Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

REALIZZARE PROFUMATORI PER AMBIENTI NATURALI ED ECOLOGICI

Come preparare gessetti, bastoncini profumati e incensi fai da te per profumare gli ambienti della tua casa, naturalmente.

Profumare la casa in modo ecologico è semplice, economico e divertente. Perché ricorrere alle fragranze di sintesi dai profumi innaturali quando con pochi ingredienti si può fare da sé?

L'ingrediente base per una casa naturalmente profumata sono gli oli essenziali: scopriamoli insieme.

Come scegliere gli oli essenziali per profumare la casa

Prima di realizzare profumatori naturali, vediamo come scegliere e combinare tra loro gli oli essenziali. Oltre ad avere ognuno proprietà aromaterapiche proprie, le fragranze si dividono in note di testa, note di base e note di cuore.

Per ottenere un risultato ottimale dal punto di vista olfattivo è bene mescolare una nota di testa, una di base e una di cuore. Inoltre, se vogliamo sfruttare le fragranze per l'aromaterapia, dobbiamo conoscerne le proprietà.

Fanno parte delle note di testa gli oli essenziali di eucalipto, limone, basilico, mandarino, arancio, bergamotto, citronella, menta, salvia, rosmarino, tea tree oil, niaouli. Questi oli essenziali hanno un'azione stimolante, antisettica e balsamica, quindi si rivelano utili in caso di problemi alle vie respiratorie ma anche se abbiamo bisogno di mantenere la concentrazione per lo studio o il lavoro.

Tra le note di base si trovano invece gli oli essenziali dal profumo più persistenti come benzoino, cedro, incenso, sandalo, patchouli e mirra; questi oli hanno azione rilassante e sono dunque utili dunque se vogliamo creare un ambiente adatto alla meditazione.

Tra le note di cuore troviamo lavanda, geranio, camomilla, gelsomino, rosa, ylang-ylang, melissa, che hanno un’azione riequilibrante a livello emozionale, quindi favoriscono le relazioni ma anche il sonno.

 

Profumare gli ambienti con gli oli essenziali

Questo metodo è sicuramente il più semplice e alla portata di tutti. Bastano infatti un bruciaessenze, acqua e almeno un olio essenziale: riempite il bruciaessenze con l'acqua, aggiungete 10 gocce di olio essenziale a scelta e accendete la candelina. In pochi minuti la vostra casa sarà pervasa da un profumo intenso e naturale.

Potete anche mescolare più di un olio essenziale (fino a tre) e creare fragranze personalizzate.

 

Scopri i diffusori per gli oli essenziali

 

Gessetti profumati per la biancheria

I gessetti prifumati possono essere utilizzati per profumare armadi e cassetti ma si prestano anche come segnaposto, bomboniere o piccoli omaggi per gli ospiti.

Per farli da sé occorrono:

  • Una parte di gesso ceramico (un bicchiere)
  • Due bicchieri di acqua
  • 20 gocce di olio essenziale a scelta
  • Stampini in silicone
  • Colorante

Per prima cosa bisogna ungere lo stampino in silicone con poco olio. Aggiungere poi 20 gocce di olio essenziale a un bicchiere di gesso e unire due bicchieri d’acqua in cui si è precedentemente aggiunto il colorante. Mescolare bene per togliere tutti i grumi e versare nello stampino.

Il gesso asciuga completamente in ventiquattro ore e già dopo cinque ore i gessetti possono essere tolti dallo stampo.

Nel caso avessero dei bordi irregolari, si possono rifinire con un po’ di carta vetrata quando i gessetti sono completamente asciutti.

Per colorare i gessetti si possono utilizzare sia gli ossidi minerali cosmetici sia i coloranti alimentari liquidi, facilmente reperibili al supermercato.

L'olio essenziale più indicato per i gessetti profuma-biancheria è l'olio essenziale di lavanda grazie alla sua azione antitarme.

 

Bastoncini profumati

I bastoncini profumati sono ancora più semplici da preparare. Gli ingredienti necessari sono:

  • 100 ml di alcool alimentare
  • 90 gocce di oli essenziali a scelta
  • Una decina di bastoncini di legno
  • Una bottiglia in vetro

Riempite la bottiglia con l'alcool, aggiungete gli oli essenziali, agitate leggermente e inserite i bastoncini nella bottiglia.

La scelta degli oli essenziali dipende dal gusto personale: il consiglio è di scegliere almeno tre oli essenziali di cui una nota di testa, una di base e una di cuore, inserendo in misura maggiore quella che volete prevalga.

Se dopo qualche giorno il profumo è meno intenso, aggiungete qualche goccia di olio essenziale nell'alcool.

 

Come profumare la casa con gli oli essenziali

 

Incensi fai da te

Per gli incensi occorre un po' più di manualità ma il risultato vi soddisferà. Per prima cosa procuratevi:

  • 100 g di carboncino combustibile 
  • 100 g di resina di benzoino o di mirra
  • 50 g di erbe secche o spezie
  • 1 cucchiaino di Gomma Arabica
  • 10 g di oli essenziali
  • Bastoncini di bambù

Frantumate le erbe, il carboncino e la resina in un mortaio fino a ottenere una polvere sottile. Aggiungete la gomma arabica e l'olio essenziale.

Unite lentamente acqua distillata e mescolate molto bene fino ad ottenere un composto malleabile. Sistemate il tutto su un rettangolo di carta forno e fate rotolare i bastoncini di bambù sul composto, ricoprendoli bene; abbiate cura di non impregnare la parte terminale del bastoncino, così da poterla inserire nel porta incenso.

A questo punto fate asciugare i bastoncini per una settimana di modo che si secchino bene prima di utilizzarli.

 

Quali sono gli effetti dell'aromaterapia?

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: