Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

DI SEME IN SEME, GLI ANTIOSSIDANTI PER ECCELLENZA

L'ABC della nutrizione sono proprio i semi, perché contengono tantissimi principi nutritivi. Esploriamo da vicino i più comuni, passeremo poi ai meno diffusi

Il consumo quotidiano di semi è importante per la salute e il benessere dell'organismo.

Davvero, non si tratta di una moda new age, una delle tante stranezze alimentari che sfiorano il paradosso e il buonsenso della nutrizione. I semi sono l'ABC della nutrizione.

 

I semi, antiossidanti amici del benessere

I semi oleosi sono preziosi alimenti che forniscono scorte di acidi grassi essenziali (Omega3 e 6) fondamentali per il cuore e il cervello, garantiscono anche l'apporto di buone quantità di zinco e selenio, due minerali noti per la loro efficace azione antiossidante in grado di contrastare l'invecchiamento cellulare (girasole, zucca, sesamo, lino, semi di papavero).

Sono amici dell'intestino (mi raccomando, non esagerate altrimenti il risultato è opposto) e contrastano lo stress.

Aiutano la microflora evitando le fermentazioni degli alimenti ingeriti; alcuni agiscono anche sull'alitosi, profumando l'alito, favoriscono la digestione e rilassano (anice, finocchio, cumino). 

Vediamone 3 in particolare: semi di girasole, semi di zucca e semi di sesamo.

 

Scopri i semi da cui si ricavano gli oli antiossidanti

 

I semi di girasole 

I semi di girasole hanno molti sali minerali, tra cui potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco; vitamine del gruppo B, D,E. Inoltre sono presenti lecitina, antiossidanti utili per il cervello e tracce di betacaroteni antiossidanti il decotto preparato con i semi è indicato in caso di infiammazioni renali, mentre masticare i semi dà sollievo in caso di nervosismo e stress. 

In cucina si consumano nelle insalate, ma potete anche impiegarli nell'impasto di pane e focacce

semi di girasole

 

I semi di zucca  

I semi di zucca sono ricchi di sali minerali, tra cui spicca il ferro (8,9 mg), lo zinco e il fosforo, di cucurbitina che svolge un'efficace azione vermifuga. I semi di zucca hanno molte proprietà, rafforzano il sistema immunitario, riducendo i livelli di colesterolo cattivo e sono una fonte di acidi grassi essenziali Omega3, utili per il cuore e il cervello e la salute di pelle e capelli.

Il consiglio è portarsene sempre in giro una manciata, come snack naturale-fai-da-te, alquanto salutare. 

semi di zucca

 

I semi di sesamo  

I semi di sesamo contengono fibre alimentari utili per l'intestino, vitamine del gruppo B che proteggono il sistema nervoso e migliorano l'umore, calcio ben 815 mg/100g) utile per le ossa, la cui assimilazione è favorita dal contenuto di magnesio; sono inoltre presenti fosforo, silicio, ferro.

Molto energetici, combattono l'acidità di stomaco. Oltremodo indicati per la salute di unghie e capelli; potenziano la memoria e le facoltà intellettuali. I semi insaporiscono il pane, torte e biscotti.  

semi di sesamo

 

Come scegliere gli integratori antiossidanti?

 

Per approfondire:

> Quali sono e quando assumere i cibi antiossidanti

> Integratori alimentari antiossidanti, quando assumerli

 

 

Immagine | Fotopedia


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: