Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

METALLI, AL POSTO DI DIAMANTI, COME MIGLIORI AMICI DELLE DONNE IN MENOPAUSA

Se “i diamanti sono i migliori amici delle ragazze”, secondo la canzone cantata dalla splendida Marilyn Monroe, allora i metalli, utilizzati in oligoterapia, sono tra i migliori alleati per le donne, che affrontano il delicato momento della menopausa

La menopausa in oligoterapia viene affrontata ripristinando una serie di sostanze che svolgono importantissime funzioni nell’organismo e che sostengono su vari aspetti questo particolare evento della vita delle donne. Il termine menopausa deriva dal greco "μήν μηνός" (mese) e "παὒσις" (cessazione) e corrisponde ad un periodo fisiologico in cui termina il ciclo mestruale e con esso l'età fertile. In questa fase cruciale per la vita di una donna, le ovaie non producono più follicoli ed estrogeni (ormoni femminili principali). Tale condizione provoca alcuni mutamenti che riguardano gli aspetti trofici, metabolici, sessuali e psicologici, e la manifestazione di disturbi (sintomi) che variano a seconda della persona e possono essere più o meno marcati: disturbi dell’umore, disturbi del sonno e depressione al livello psicologico, osteoporosi, vampate e malattie cardiovascolari al livello fisico.

Attualmente esistono due tendenze sull’uso dell’oligoeterapia: quella catalitica e quella nutrizionale (o degli integratori). La maggior parte dei rimedi utilizzati in oligoterapia catalitica sono metalli e metalloidi presenti in natura, e in piccole dosi anche nel corpo umano, indispensabili a un buon funzionamento del nostro organismo e la cui carenza induce alterazioni fisiologiche e strutturali anche gravi. Gli oligoelementi, definiti anche elementi in tracce, rappresentano dei catalizzatori biologici (cioè dei regolatori) che agiscono prevalentemente come sostanze capaci di accelerare le reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo. Più precisamente i biocatalizzatori svolgono anche un’azione di filtro, permettendo l’accelerazione solo di quelle reazioni chimiche utili alla vita dell’organismo.

L’oligoterapia nutrizionale invece, nata dalle considerazioni fatte dai nutrizionisti sulla presenza dei minerali negli alimenti, si avvale di integratori a base di sali minerali spesso associati a vitamine, a dosaggi superiori rispetto a quella catalitica.

 

Menopausa e Oligoterapia

Che siamo metalli, sali minerali o vitamine, i rimedi usati per la menopausa in oligoterapia sostengono sia al livello ormonale, sia su quello della remineralizzazione, ma soprattutto intervengono sulla sfera emozionale della persona, durante questo delicato periodo. Spesso esiste la tendenza ad affrontare la menopausa come fosse una malattia cronica. In realtà i disturbi più frequenti che la accompagnano sono di intensità molto variabile e nella maggior parte dei casi possono essere controllati con provvedimenti basati su comportamenti e su uno stile di vita salutare, e su una dieta appropriata. Lo stesso a maggior ragione si può dire per i fattori di rischio delle malattie degenerative che spesso si accentuano dall'età della menopausa: ipertensione, ipercolesterolemia, iperglicemia, sovrappeso e per le malattie croniche che possono derivarne.

 

Scopri anche i rimedi omoepatici contro i disturbi della menopausa

 

Menopausa e oligoterapia catalitica

I rimedi catalizzatori utilizzati dalla oligoterapia per la menopausa sono:

- Zinco-rame come regolatore del sistema endocrino. Si utilizza nel trattamento delle alterazioni della crescita e disturbi ormonali come le cosiddette turbe della menopausa.

 La posologia media abituale è di 1 somministrazione al dì o 3 volte alla settimana, per almeno 3 mesi iniziali.

- Rame-oro-argento: è il rimedio per la mancanza di vitalità e capacità di adattamento dell´organismo (convalescenza, esiti di trauma recente o remoto, dopo un intervento chirurgico, processi infiammatori e infettivi a ripetizione e a lenta risoluzione, compromissione dello stato generale, depressione). Viene impiegato efficacemente nel trattamento delle sindromi depressive associate alla menopausa caratterizzate da un atteggiamento generale di rinuncia e tendenza all´isolamento e alla depressione e in cui la stanchezza generale non migliora con il riposo.

 La posologia è una dose al dì o a giorni alterni, per un periodo di 1-2 settimana nella convalescenza e fino a 3 mesi nel trattamento della depressione.

 

Puoi approfondire tutte le proprietà e i benefici del rame

 

Menopausa e oligoterapia nutrizionale

I minerali e le vitamine impiegate per la menopausa dall’oligoterapia nutrizionale sono rivolti all’integrazione di quelle sostanze che potrebbero assumersi anche dalla dieta, ma che spesso un’alimentazione povera e scorretta e uno stile di vita inadeguato portano inevitabilmente alla loro carenza.

- Magnesio: il magnesio è utilizzato per le numerose proprietà terapeutiche: rilassa il sistema nervoso; agisce come antidepressivo, cura le patologie cardiovascolari; migliora la rigenerazione cellulare; aumenta l'elasticità dei tessuti ed elimina le calcificazioni dannose dei tessuti molli e delle articolazioni. Questo prezioso minerale tra le tante funzioni esercitate, stimola la produzione di serotonina, un’endorfina che agisce su recettori specifici del cervello, svolgendo azione analgesica, antidepressiva e stabilizzante del tono dell'umore. Infatti una sua carenza produce depressione nervosismo, ansia, tic nervosi e insonnia. In menopausa, a causa degli squilibri ormonali, si sono riscontrati notevoli abbassamenti dei livelli di magnesio, con conseguente stato depressivo, senso di inadeguatezza e irritabilità.

- Calcio: Il calcio è indispensabile alla crescita e alla salute di ossa e denti, poiché ne assicura la densità e l’elasticità. Combatte l’osteoporosi e la decalcificazione che possono manifestarsi in seguito alla menopausa. Il calcio stimola il metabolismo cellulare, l’assimilazione delle sostanze nutritive e la produzione di energia. 
Fondamentale per l’equilibrio del sistema nervoso, questo prezioso minerale abbassa il colesterolo, stabilizza il ritmo cardiaco e regolarizza la coagulazione e il PH del sangue. Inoltre al livello dell’umore, riequilbra le emozioni, mitiga l’angoscia e l’aggressività, infonde fiducia in se stessi e aiuta a superare la paura, che può provare una donna quando perde la fertilità e inizia a invecchiare.

 

LEGGI ANCHE
Tutti i rimedi naturali contro la menopausa

 

Immagine | nathalielaure

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: