Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MACRONUTRIENTI E MICRONUTRIENTI IN GRAVIDANZA

Un apporto corretto di macronutrienti (glucidi, lipidi, proteine) e micronutrienti (vitamine, minerali e oligoelementi come ferro, zinco, selenio e manganese) è sempre importante, ma in gravidanza lo è per due. Vediamo come integrarli nella dieta durante i nove mesi

I macronutrienti in gravidanza

I macronutrienti, cioè carboidrati, proteine e lipidi, servono a fornire energia all’organismo e ad apportare il materiale indispensabile per il mantenimento e la crescita delle strutture organiche.

Un apporto equilibrato di questi nutrienti è importante sempre, ma durante la gravidanza lo è di più. La donna in dolce attesa deve, infatti, garantire il giusto nutrimento per se stessa e per il bambino che porta in grembo. Ciò non vuol dire che deve mangiare per due, come qualche volta si sente dire, ma due volte meglio.

L'alimentazione ideale in gravidanza non è sempre valida per tutte le donne, perché ognuna ha esigenze diverse; ci sono, però, alcune regole generali nell’apporto di macronutrienti che vanno bene per la maggior parte dei casi.

Un eccessivo aumento di peso non fa bene né alla mamma, né al bambino, e favorisce l’insorgenza di complicanze quali diabete gestazionale e ipertensione; occorre, quindi, stare attente a non eccedere con carboidrati e grassi. Bisogna, inoltre, garantire all’organismo un apporto sufficiente di proteine, i macronutrienti che, più di tutti, favorisco la crescita delle strutture organiche.

No a cibi crudi o poco cotti di origine animale, compresi gli insaccati.

Oltre alla quantità, è importante la qualità dei macronutrienti. Sì quindi a:

  • cereali, soprattutto integrali;
  • frutta e verdure di stagione;
  • yogurt;
  • alimenti altamente proteici.

 

Sai quali sono gli alimenti ricchi di proteine?

frutta cereali yogurt

 

I micronutrienti in gravidanza

Quando parliamo di micronutrienti ci riferiamo sostanzialmente a vitamine, minerali e oligoelementi (ovvero minerali che sono presenti in quantità minime nel nostro organismo, come magnesio, zinco, ferro, calcio etc). In gravidanza, la necessità di micronutrienti aumenta molto e un apporto corretto è fondamentale per consentire un adeguato sviluppo del feto e non compromettere la salute della madre.

Tra i micronutrienti importanti per la gravidanza, il primo della lista è certamente l’acido folico, vitamina del gruppo B. In gravidanza una quantità insufficiente di questa vitamina può determinare gravi malformazioni del feto.

L’acido folico si assume normalmente tramite la dieta e, in particolare, tramite fagioli, banane, melone, agrumi, cereali integrali, formaggi fermentati, verdure di colore verde. In gravidanza, però, quello assunto con l’alimentazione non basta e si deve ricorrere agli integratori. Data l’importanza dell’acido folico in gravidanza, è consigliabile cominciare la supplementazione già quando si cerca un bambino.

Altri micronutrienti particolarmente importanti in gravidanza sono gli oligoelementi, come magnesio e ferro, e la vitamina D. Il magnesio è importante, tra l’altro, per consentire all’utero di mantenersi rilassato; un apporto insufficiente di magnesio favorisce, infatti, le contrazioni uterine. Una supplementazione di ferro non è sempre consigliata, solo nelle donne anemiche. La vitamina D è importante per la crescita dello scheletro e la salute delle ossa, la supplementazione dovrebbe essere assunta soprattutto dalle donne che non si espongono normalmente al sole.

Ovviamente, comunque, tutti i micronutrienti sono importanti; una dieta varia e sana consente, in genere, di assumerne una quantità sufficiente. In gravidanza, però, la sola alimentazione spesso non è sufficiente e bisogna ricorrere alla supplementazione. La scelta di assumere integratori in gravidanza va comunque sempre concordata con il proprio medico.


I rimedi naturali contro la stanchezza in gravidanza



Per approfondire

> Perché la vitamina B9, o acido folico, è importante per l'organismo

> Ecco gli alimenti che contengono vitamina D

> L'alimentazione e gravidanza

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: