Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IRIDOLOGIA E INTEGRAZIONE DI OLIGOELEMENTI

Iridologia e oligoterapia. Informazioni per conoscere meglio queste due discipline e la loro interazione

L'iridologia può essere di aiuto nella valutazione della disposizione del terreno di base del soggetto per poter intervenire con l'integrazione degli oligoelementi più appropriati, manganese, cobalto, rame, oro, argento sono i principali. Nonostante siano in quantità tanto ridotte, una sia pur minima carenza di questi minerali traccia induce dapprima patologie FUNZIONALI  ovvero metaboliche, endocrine, neurovegetative, e a lungo andare , anche organiche.

 

Sono dei "BIOCATALIZZATORI", ovvero aiutano, attivano, le reazioni chimiche e metaboliche indispensabili alla vita. La loro carenza induce alterazioni strutturali e fisiologiche, somministrati a giuste dosi prevengono e guariscono gli stati di carenza., e il loro impiego aiuta a ripristinare le funzioni deficitarie dell'organismo. Si integrano, in quanto naturali all'organismo e non sono come i farmaci di sintesi che sostituiscono parzialmente un funzionamento deficitario, i farmaci vengono abitualmente eliminati attraverso gli organi emuntori., mentre gli oligoelementi entrano nel tessuto cellulare riportando il corpo allo stato di equilibrio funzionale.

La dose infinitesimale degli oligoelementi è assolutamente PRIVA DI TOSSICITA'.

Gli attuali metodi di coltivazione, e soprattutto i concimi chimici, depauperano i prodotti alimentari di vitamine e di minerali, ed anche di conseguenza di oligoelementi, i quali agiscono sul "terreno" , non solo sul sintomo, ma soprattutto sulle cause profonde della malattia, risolvono le cause tissutali e metaboliche, rinforzano le difese immunitarie, sono un supporto terapeutico sostanziale e indispensabile, come integrazione totale alla terapia fitoterapica, e ad altre terapie naturali.

 

Si utilizzano sia per aiutare a superare alcune tendenze patologiche funzionali, squilibri, che caratterizzano alcuni tipi di persone, ed anche possono essere usati per intervenire sul singolo disturbo che si presenta. L'uso corretto degli oligoelementi porta a dei cambiamenti reali, ed essendo le DIATESI (predisposizioni) reversibili si può passare da uno stato di anergia, che è quello più grave, ad uno stadio di salute migliore. Lo scopo dell'oligoterapia è quello di ristabilire le funzioni metaboliche bloccate, attraverso la somministrazione di attivatori di pronto impiego e di elevata bio-disponibilità. L'azione è regolatrice ed equilibratrice e si adatta e si applica all'insieme del caso clinico nei suoi elementi psichici e fisiologici.

 

L'oligoterapia riconosce come tendendeze patologiche, dette Diatesi Funzionali 4 terreni che vengono definiti con il nome o le loro associazioni Manganese, Manganese-Rame, in Manganese-Cobalto, in Oro-Argento-Rame. L'osservazione dell'iride permette di valutare i segni che si associano alle diatesi, ad esempio la terza , quella del manganese -cobalto, iridologicamente è associata ad anelli concentrici o archi di cerchio chiari come cicatrici nel tessuto irideo detti anelli di crampo e a raggi solari, che si presentano come tagli radiali dall'orlo pupillare alla periferia, per le altre diatesi si valutano altri segni in particolare  l'orlo pupillare più o meno evidente e omogeneo.

 

Scopri le proprietà e gli effetti su mente e corpo del cobalto

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: