Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Incontri Genova

PREPARARSI ALLA GRAVIDANZA CON LA MEDICINA CINESE

Il 20/05/2015

Indirizzo: Corso Torino, 9

Email contatto: coge.lemaree@gmail.com

Web: http://https://www.facebook.com/events/1443936895905257/

Di Francesca Cassini, operatrice tuina in Medicina Tradizionale Cinese

Costo: Gratuito (max 15 persone)

Date e orari

mercoledì 20/5/2015 dalle 20 alle 22

A chi si rivolge

A chiunque abbia voglia di conoscere la visione che la medicina cinese ha della gravidanza: future mamme, coppie che cercano un bimbo, donne interessate all'argomento.

Insegnanti e relatori

Francesca Cassini Laureata in Lingue e Civiltà Orientali (cinese) presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2003, dal settembre 2004 al dicembre 2006 vive e lavora a Shanghai, in Cina, dove entra in contatto con la medicina cinese e, in particolare, con il massaggio tuina. Rientrata in Italia, continua a lavorare con il cinese e con la Cina, prima in azienda e poi come interprete e traduttrice libera professionista. Parallelamente, si iscrive al corso triennale di massaggio tuina di ScuolaTao (www.scuolatao.com) e ne consegue l’attestato finale. Attualmente è operatrice tuina a Genova (iscritta a OTTO – Associazione Professionale Operatori Tuina-Qigong e Tecniche Orientali) e docente in formazione presso ScuolaTao. Continua la sua formazione in medicina cinese con corsi annuali di approfondimento (alimentazione secondo la medicina tradizionale cinese, tuina per l’infanzia) e master teorici e pratici (auricoloterapia, trattamento dei meridiani tendino-muscolari con il taping, studio approfondito di polso e lingua…).

Descrizione e Programma

Dalla gestione della nausea alla prevenzione dei fastidi più comuni.

La gravidanza è un momento di grande trasformazione: una buona preparazione con l’aiuto della medicina cinese può aiutare a minimizzarne i disturbi, a fare il pieno di energie, ad arrivare al parto nelle migliori condizioni possibili, a favorire un travaglio naturale e gestibile, a essere in grado di portare avanti un buon allattamento, a ridurre al minimo i disturbi del post-partum (ad esempio, la caduta dei capelli) e a imparare a dosare le proprie energie, in armonia con le necessità del nuovo nato.