Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

DENTI E POSTURA: IN CHE RELAZIONE SONO?

Una postrua ergonomica e confortevole, funzionale, deve poter contare su un allineamento dei denti ottimale. Vediamo come sono connessi denti e postura

Il nostro corpo danza costantemente con la gravità e viene sottoposto a spinte e forze continuamente.

Nella masticazione andiamo noi a creare un attrito costante e anche nel vivere certi stati emotivi è sulla bocca che scarichiamo la tensione.

Vediamo il legame tra denti e postura.

 

Postura, simmetria e bocca

In una postura corretta la funzione e la forma collaborano in modo economico, ergonomico e confortevole.

Un concetto molto importante che permette tutto questo è quello della simmetria strutturale del corpo umano.

L'asimmetria in tutto il corpo e nello specifico nel sistema mandibolare non è altro che la risultante di molteplici capacità adattative del sistema; se non fossimo un pochino asimmetrici, perderemmo veriticalità. Non tutte le bascule a livello scapolo-omerale e del cingolo pelvico sono "da riaggiustare" se fanno parte di un risultato armonico e comunque funzionale tra i vari sistemi organizzativi della postura.

Questi ultimi sono proprio gli occhi, il vestibolo e la bocca, con denti annessi ovviamente. Ovvio, non ci stiamo riferendo a dismorfismi importanti maa lievi paramorfisimi, atteggiamenti non troppo radicati ma funzionali.

Una sindrome posturale ascendente, discendente o mista può essere compensata anche proprio a partire dall'assetto a livello della bocca. Molto spesso gli osteopati quando trovano una contrazione muscolare eccessiva o una certa mancanza di tonicità vanno a lavorare all'interno della bocca, proprio per ristabilire un equilibrio a partire da punti dove si può essere accumulata tensione che si riflette a livello miofasciale su tutto il corpo.  

 

Le discipline che migliorano l'equilibrio

 

I denti, la mandibola e la postura cranio-cervicale 

Diversi studi scientifici hanno ormai evidenziato la differenza di passo e di postura in coloro che sono portatori di morso profondo o mal occlusione rispetto alla popolazione con normocclusione.

A livello di crescita, il bimbo, dopo l'acquisita capacità di usare le mani, conosce per via orale; questa componente ha conseguenze preziose legate all'assetto neurologico che fanno comprendere perché postura e denti sono così connessi.

 Il nervo trigemino (anche detto nervo cranico) è caratterizzato da un’estensione nucleare enorme, la più grande tra tutti i nervi del nostro corpo: va dal mesencefalo ai primi 2/3 metameri cervicali costituendo, in questa sede, la Lamina Marginalis e la Sostantia Gelatinosa del corno posteriore del midollo spinale; queste due lamine svolgono un ruolo tanto importante a livello propriocettivo perché sono la sede dei neuroni pseudounipolari, fondamentali nel veicolare informazioni rispetto allo spazio e al movimento.

In sintesi, a livello della bocca vi è un potente mezzo di comunicazione tra esterno e interno, un collegamento diretto al sistema nervoso.

Quando nel bambino compaiono gli incisivi centrali inferiori (circa 8 mesi) inizia la prima forma di controllo antigravitario, mentre quando compaiono gli incisivi centrali superiori (12 mesi circa) ecco che si ha il controllo della statica eretta.

Quello degli incisivi è un esempio, ma in realtà tutti i denti sono coinvolti nel controllo della antero-posteriorità dei sistemi posturali, basta citare il caso dei molari, che stabilizzano la posizione verticale in contrasto con la gravità.

Anche per questo, il corpo andrebbe pensato come un sistema unico e quando nell'adulto sorge un dente del giudizio che si posiziona male occorre andare a capire quanto esso stia agendo come campo di disturbo o meno.

Per una corretta postura occorre anche sempre andare a rilassare i muscoli facciali e allenatre la presa che si esercita a livello dei denti anche quando non richiesta né necessaria.

 

I sintomi di una postura scorretta

 

Per approfondire:

> Denti, i rimedi naturali omeopatici

> Mal di denti, sintomi e rimedi naturali

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: