Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Pica cane: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

I cani, molto spesso, hanno l’abitudine d’ingerire qualsiasi cosa gli capiti a portata di muso. Questo disturbo prende il nome di pica. Scopriamolo meglio.

>  1. Che cos'è la pica nel cane

>  2. Sintomi della pica

>  3. PIca del cane: rimedi naturali

Pica del cane

 


Che cos’è la pica

Per “pica nel cane” si intende l’ingestione da parte dell’animale di sostanze non destinate a scopo alimentare.

Tale comportamento può essere pericoloso per i nostri amici a 4 zampe.Non sono rari, infatti, casi di soffocamento, avvelenamento o lesioni interne

È per questo motivo che occorre saper riconoscere i sintomi di pica oltre che le cause ed i rimedi.

 

Sintomi della pica

Un cane affetto da pica può presentare diversi sintomi. Oltre al fatto stesso di notare che il cane ingerisce in pratica tutto ciò che ha a disposizione, anche il vomito, la diarrea, la letargia o l’iperattività sono campanelli d’allarme.

In altri casi è possibile notare che l’animale mangia al di fuori degli orari stabiliti, cerca cibo nella spazzatura o ha difficoltà di respirazione (soffocamento). 

 

Pica del cane: prevenzione e rimedi naturali

La pica del cane è un fenomeno piuttosto comune nei cuccioli ma che tende a scomparire negli individui adulti.

Quando ciò non accade è necessario intervenire, indagando in primo luogo la causa del comportamento. Sarà bene quindi ricorrere ad una corretta ri-educazione e a cambiamenti nella dieta, evitando di lasciare incustoditi oggetti e sostanze che il cane ama ingerire.

Un valido cosiglio è quello di spruzzare gli oggetti con olii naturali o altre sostanze amare non nocive per i cane e tenerlo sotto controllo sia in casa che fuori, per evitare che ricorra in questo comportamento scorretto. 

Quando si nota l’animale attratto da qualcosa da mangiare, è bene distrarlo e premiarlo con qualcosa di più appetibile ma meno pericoloso.

Ciò dovrebbe stimolare un comportamento condizionato nell’animale che alla successiva occasione, piuttosto che ingerire qualsiasi cosa, preferirà la ricompensa del padrone.  

Per la pica del cane può essere utile un trattamento floreale di Bach. I fiori di Bach indicati per trattare questo disturbo comportamentale sono i seguenti:

Questa formulazione va somministrata con un dosaggio di 4 gocce, 4 volte al giorno, possibilmente con applicazione diretta.

 

Immagine | Vetlive

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy