Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Orto e coltivazione

CONSIGLI PER L'ORTO A FEBBRAIO

Febbraio è arrivato e con lui i primi timidi cenni di caldo che fanno nascere le gemme delle piante e i germogli dei semi. Possiamo iniziare così a pensare alle semine per i futuri trapianti nell'orto e nel giardino.

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

E se non la smette più di piovere?

Siamo arrivati al mese di febbraio e con questo iniziano i primi timidi butti di germogli, le gemme e le erbe nascono sotto i primi raggi del sole e si nota già che l'aria diventa più mite, ma le pioggie sono ancora abbondanti e dissetano la terra anche se in alcuni casi diventano troppo forti e persino pericolose.

In questi casi è bene allora aver creato intorno all'orto e al nostro spazio verde alcuni canali e fossetti per incanalare le piogge ed eventualmente direzionarle in una zona umida, magari con un bel laghetto. La presenza di una fonte di acqua è un vantaggio per tutti i vegetali e per gli animaletti che vivono nelle vicinanze, poiché si crea un habitat più equilibrato e la possibilità di coltivare piante con necessità maggiori di irrigazione.

Inoltre sarà possibile ospitare la presenza di quelle piante che amano particolarmente le zone umide come la melissa, il crescione e le infinite varietà di menta che riempiranno di un bel tappeto strisciante i crinali del laghetto; l'aria profumerà delle loro fresche fragranze ottime da usare in cucina o per la preparazione di infusi e bevande sia invernali che estive.