Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

PIETRE E CRISTALLI

Olivina: tutte le proprietà e benefici

 

 

Olivina: descrizione

Classe minerale: nesosilicati.

Formula chimica: (Mg, Fe)2[SiO4] + Al, Ca, Mn, Ni, Co, Cr, Ti

L’olivina o peridoto si forma nelle rocce magmatiche ultrabasiche, cioè povere di silice e ricche di magnesio. Di colore verde oliva trasparente, presenta tracce più o meno accentuate di ferro che ne rende variabile l’intensità.

 

Olivina: elemento

Terra: l’elemento terra riguarda la sfera della stabilità e del benessere (pace, equilibrio, fertilità, denaro).

 

Olivina: chakra

Terzo chakra Manipura (“Ombelico e Plesso Solare”) e Quarto chakra Anahata (“Cuore”).

 

 

Leggi anche: Tutte le pietre e i cristalli

 

Olivina: mitologia 

Il nome “peridoto” è di origine greca incerta, mentre quello più usato in mineralogia e nella nomenclatura UNI è “olivina” a causa del suo colore. L’uso dell’olivina o peridoto come pietra decorativa e terapeutica risale all’antico Egitto nel duemila a.C. Nel Vecchio Testamento è definito spesso “topazio”. Nel Medioevo era usato come pietra protettiva e portafortuna contro gli spiriti malvagi, per sviluppare la saggezza e promuovere lo spirito di amicizia.

 

Olivina: effetto sul corpo

L’olivina o peridoto svolge un’azione disintossicante e rivitalizzante, soprattutto sulla pelle.

Agisce positivamente sulle ghiandole surrenali, sul fegato, sul pancreas e sulla milza. Stimola la funzionalità dei reni e del cuore, favorisce la circolazione del sangue, aiuta la rigenerazione dei tessuti e purifica l’energia. L’olivina ha un potere calmante sul sistema nervoso e riduce lo stress. Protegge lo stomaco e permette un migliore assorbimento dei cibi poiché agisce sul terzo chakra, che corrisponde alla volontà ma anche al nutrimento alimentare e spirituale. Inoltre è utile per alleviare i disturbi psicosomatici che hanno origine da forti stati ansiosi ed emotivi.

 

Olivina: effetto sulla psiche

L’olivina o peridoto aiuta il soggetto a sottrarsi dalle influenze esterne e di imparare dall’esperienza secondo la propria natura. Dà sicurezza e calore e allontana i meccanismi difensivi dell’ego come l’arroganza e l’autocommiserazione. Permette di affrontare e superare i problemi derivati dal senso di colpa, di rapportarsi con la realtà in modo concreto e positivo e di scaricare le tensioni dovute alla collera o alla gelosia. L’olivina aiuta a riconoscere i propri errori e ad accogliere il perdono verso se stessi.

 

Olivina: modalità d’impiego

L’olivina può essere scaricata dopo l’uso sotto l’acqua corrente. Per ottenere effetti sul piano fisico o spirituale si consiglia di portare la pietra con sé a stretto contatto con la pelle.

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy