Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

OLII ESSENZIALI

OLII ESSENZIALI

Olio essenziale di malva, proprietà e benefici

L'olio essenziale di malva deriva dall'omonima pianta, la malva (Malva sylvestris), appartenente alla famiglia delle Malvaceae. Viene commercializzata soprattutto come prodotto essiccato, ma anche sottoforma di oleolito oppure olio essenziale, molto meno noto e diffuso. Grazie alle sue proprietà emollienti e antinfiammatorie, la malva è in genere utile contro la tosse, ma anche per regolare la funzione dell'intestino. Scopriamolo meglio.

>  Proprietà e benefici dell'olio essenziale di malva

>  Descrizione della pianta

>  Uso e consigli pratici

>  Controindicazioni dell'olio essenziale di malva

>  Cenni storici

Olio essenziale di malva

 

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di malva

Vero concentrato di dolcezza, la malva è una pianta fondamentale in fitoterapia, addata a tutti e per vari disturbi, dalle donne incinta, ai bambini più piccini.

I fiori e in particolare le foglie della malva sono ricche di mucillagini, che conferiscono alla pianta proprietà emollienti e antinfiammatorie per tutti i tessuti molli del corpo.

Questi principi attivi agiscono rivestendo le mucose con uno strato vischioso che le proteggono da agenti irritanti. Si tratta dunque di un ottimo emolliente, antinfiammatorio, calmante, addolcente e refrigerante, non solo per la pelle, ma anche per le vie urinarie e l'apparato digestivo.

Si tratta di un rimedio benefico per costipazione, iperacidità di stomaco e grastrite, colite e gastro enterite; bruciature, irritazioni, infiammazioni della pelle, punture d'insetti, foruncoli, ascessi; afte, infezioni dentali, stomatiti, gengiviti, irritazioni e infiammazioni degli occhi, congiuntiviti; cistite. Questo se utilizzata come tisane, infusi, cataplasmi, oleolito.

Mentre dell'olio essenziale vero e proprio si sa davvero poco. Un sito francese riporta di un Malvenöl prodotto da Wala (Dr Hauschka) e usato in medicina antroposofica per stimolare il metabolismo a seguito di esaurimento nervoso, sottolineando che resta un olio alquanto misterioso.

 

Descrizione della pianta

Pianta originaria probabilmente del Nordafrica, in Italia cresce spontanea un po' ovunque. Perenne dal portamento cespuglioso, eretto e prostrato. Il fusto (60-80 cm), legnoso alla base, porta foglie picciolate a 5-7 lobi, con margine dentato, ricoperte di peli.

I fiori, che spuntano all’ascella delle foglie, sono di colore rosa-violaceo con striature più scure. Frequente nei prati e luoghi incolti di pianura e collina è spesso spontanea negli orti e nei giardini.

 

Parte utilizzata

Fiori e foglie

 

Puoi approfondire le proprietà e i benefici della malva

Malva, proprietà

 

Uso e consigli pratici sull'olio essenziale di malva

Con la malva, in genere, si può trovare beneficio mediante gargarismi, in caso d’infiammazioni della gola, o tosse secca, o mediante lavande in caso di irritazioni vaginali o urinarie.

Migliora ugualmente certi problemi digestivi, come infiammazioni delle mucose interne di stomaco e intestino, e ha una leggera azione lassativa. Si tratta di un rimedio perfetto per bambini, anziani e donne in stato di gravidanza. Esternamente calma le irritazioni delle pelle, come quelle dei bambini. Dell'olio vero e proprio nessun consiglio in letteratura.

 

Controindicazioni dell'olio essenziale di malva

La malva è un rimedio che non presenta nessun tipo di controindicazione, purchè non se ne abusi o non si sia a conoscenza di intolleranze verso i principi costituenti la pianta quali la malvina e la malvidina.

 

Cenni storici

Le virtù emollienti della malva sono conosciute e apprezzate sin dai tempi antichi, infatti, il suo nome deriva dal termine latino mollire cioè “capace di ammorbidire”.

I Greci invece la chiamavano malachè, che significa “rendere morbido”. Ippocrate la raccomandava per le sue proprietà emollienti e lassative, ma era utilizzata anche come cibo dalle persone povere. In effetti, è ottima nelle minestre, lessata o in insalata condita con olio e sale.

 

Le proprietà e l'uso della tintura madre di malva

 

Altri articoli sulla malva:
>  Le proprietà e i benefici della tisana alla malva

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy