Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

OLII ESSENZIALI

OLII ESSENZIALI

Olio essenziale di cumino, proprietà e benefici

L'olio essenziale di cumino è ricavato daCuminum cyminum, una pianta della famiglia delle Apiaceae. Conosciuto per le sue numerose proprietà, è un ottimo digestivo e calmante, utile per la circolazione, per i dolori addominali e il mal di testa. Scopriamolo meglio.

>  Proprietà dell'olio essenziale di cumino

>  Descrizione della pianta

>  Uso e consigli pratici

>  Controindicazioni dell'olio essenziale di cumino

>  Cenni storici

Olio essenziale di cumino

 

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di Cumino

 

  • Digestivo, stimola l’attività gastro-epatica, favorisce la digestione, calma la nausea
  • Carminativo, antifermentativo, contrasta la formazione di gas intestinali, attenua i gonfiori addominali
  • Antispasmodico, seda dolori o coliche addominali, vanta proprietà antalgiche ed antinfiammatorie
  • Circolatorio, favorisce il richiamo venoso e linfatico, contrastando gonfiore e pesantezza da stasi circolatoria
  • Calmante del sistema nervoso centrale, riequilibra gli stati di alterazione emotiva e seda le manifestazioni psicosomatiche corrispondenti (mal di testa, mal di stomaco).
  • Afrodisiaco

 

 

Descrizione della pianta

Pianta erbacea annuale con stelo slanciato e foglie verde scuro divise in lacinie e fiori piccoli bianchi o rosati. I frutti sono piccoli semi scuri.

 

Parte utilizzata

Semi

 

Metodo di estrazione

Distillazione in corrente di vapore

 

Nota dell’olio

Testa-cuore: profumo muschiato

 

Scopri anche le proprietà e gli usi del cumino come spezia

Cumino, proprietà e controindicazioni

 

Uso e consigli pratici sull'olio essenziale di Cumino

Per la circolazione: 20 gocce di olio essenziale di Cumino in un botticino da 100 ml di olio di germe di grano da massaggiare sulle parti da trattare come le gambe per esempio.

Per dolori addominali: in un cucchiaio di olio di mandorle dolci 4 gocce di olio essenziale di Cumino da massaggiare sulla parte. Il suo effetto riscaldante potenziato da un panno di lana da coprire la parte lenisce gli spasmi.

Per il mal di testa: 5 gocce di olio essenziale su un panno inumidito con acqua fredda, da applicare sulle tempie o sulla fronte.

Come calmante: 2 gocce in un cucchiaio di miele da aggiungere ad una tisana di Passiflora da assumere due volte al giorno

 

Controindicazioni

Si sconsiglia l’utilizzo in gravidanza e nei bambini sotto i 6 anni.

 

Cenni Storici

Il Cumino sin dall’antichità faceva parte della tradizione erboristica ayurvedica, utilizzato come stimolante generale. Nella cucina indiana è parte della preparazione di condimenti speziati. E fondamentale ingrediente del curry. Nel Medioevo era usato in Europa per la preparazione del pane

 

LEGGI ANCHE
Nervoso? Calmati con l'olio essenziale di cumino!

 

Altri articoli sull'olio essenziale di cumino:

>  Il cumino, la speza per combattere le coliche

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy