TUTTE LE GUIDE

OLII ESSENZIALI

OLII ESSENZIALI

Olio essenziale di arancio dolce, proprietà e benefici

L'olio essenziale di arancio dolce è ricavato da Citrus sinensis dulcis, una pianta della famiglia delle Rutaceae. Dall'azione astringente e purificante, è utile contro ansia e stress. Scopriamolo meglio.

>  Proprietà dell'olio essenziale di arancio dolce

>  Descrizione della pianta

>  Uso e consigli pratici

>  Controindicazioni dell'olio essenziale di arancio dolce

>  Cenni storici

Olio essenziale di arancio dolce

 

Proprietà e benefici dell'olio essenziale di arancio dolce

Antispasmodico ha un’azione rilassante sulla muscolatura e è quindi indicato in caso tensione muscolare, in quanto aiuta a superare la stanchezza e lo stress.

Sedativo aiuta a combattere l’insonnia.

Digestivo è utile in caso di difficoltà nella digestione, rendendo più facile la prevenzione del meteorismo intestinale e della stitichezza. 

Calmante contrasta i disturbi nervosi, la depressione, ansia e nervosismo.

Levigante e ringiovanente contrasta la formazione di rughe e smagliature, e aiuta a combattere gli inestetismi della cellulite, specialmente nel caso in cui i segni della ritenzione idrica siano leggeri.

 

Descrizione della pianta

Albero elegante (5 m.), dal portamento talvolta arbustivo; ha foglie persistenti di colore verde intenso coriacee, allungate con margine intero o finemente dentato. I fiori sono di colore bianco e piacevolmente profumati, grandi e in genere ermafroditi. I frutti, le arancesono esperidi di grandi dimensioni, rotondi e sia la buccia, che la polpa sono del tipico colore arancio.

 

Parte utilizzata

La buccia detta anche scorza.

 

Metodo di estrazione

Spremitura dei frutti freschi.

 

Nota dell'olio essenziale di arancio dolce

Nota di testa: profumo dolce, fresco, fruttato.

 

L'olio essenziale di arancio dolce tra i rimedi fitoterapici per l'insonnia

Insonnia, rimedi fitoterapici

 

Uso e consigli pratici sull'olio essenziale di arancio dolce

Diffusione ambientale: 1 gc di olio essenziale di arancio dolce per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni

Bagno rilassante: 10 gc nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte l’acqua, quindi immergersi per 10 minuti

Uso cosmetico: 1 o 2 gocce di olio essenziale in una crema idratante per la prevenzione delle rughe.

 

Controindicazioni

Solo per uso esterno. Il suo uso prolungato dell’olio essenziale sulla pelle specie del viso può essere poco indicato, non va usato prima di esporsi ai raggi solari per l’abbronzatura, renderebbe la pelle sensibile e soggetta a screpolature o scottature anche gravi. 

 

Cenni storici

Le arance sono la frutta invernale che tutti conosciamo, per la gran quantità di vitamina C in esse contenuta. La sua patria è la Cina e sembra che sia stata importata in Europa appena nel secolo XIV dai marinai portoghesi. Ma alcuni antichi romani ne parlano già nel I secolo; veniva coltivata in Sicilia e la chiamavano melarancia, il che potrebbe significare che il frutto avesse raggiunto l'Europa via terra. Potrebbero essere corrette entrambe le teorie. Probabilmente l'arancio giunse davvero in Europa per la via della seta, ma la coltivazione prese piede solo nella calda Sicilia, dove la propagazione si arenò.

 

LEGGI ANCHE
L'olio essenziale di arancio dolce tra i rimedi contro il mal di denti: scopri gli altri

 

Altri articoli sull'olio essenziale di arancio dolce:
>  L'olio essenziale di arancio tra gli ingredienti dei dentifrici naturali
>  L'olio essenziale di arancio tra gli antidepressivi naturali

>  Come profumare la casa con gli oli essenziali

 

Immagine | Wikimedia 

In collaborazione con Erboristeria del Pigneto


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy