Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L'OLIO DI PRUGNA: PROPRIETÀ E USI

Gli usi cosmetici dell'olio di prugna, rimedio profumato contro secchezza della pelle e rughe

L'olio di prugna è un olio vegetale molto profumato con azione emolliente e antiossidante, utile quindi a mantenere la pelle morbida e giovane.

Vediamo nel dettaglio le proprietà e gli usi dell'olio di prugna per la pelle.

 

L'olio di prugna: proprietà e usi

Dalla spremitura dei noccioli delle prugne si ottiene un olio liquido limpido e giallo chiaro, dal profumo gradevole e dalle proprietà emollienti e antiossidanti per la pelle: è l'olio di prugna, un olio vegetale ricco di acido oleico, acido linoleico e vitamina E.

L'olio di prugna è quindi utile per ammorbidire la pelle secca, ruvida e disidratata, ma anche per contrastare l'invecchiamento cutaneo e i segni del tempo. Grazie alle sue proprietà antiossidanti ed elasticizzanti, infatti, l'olio di prugna è perfetto per le pelli mature e che hanno perso tono ed elasticità. L'olio di prugna risulta inoltre essere adatto dalle pelli reattive e sensibili, che lo tollerano bene.

Infine, questo olio dal delicato profumo di mandorla regala una nota aromatica molto piacevole alla pelle o ai cosmetici in cui viene inserito.

L'olio di prugna può essere usato puro o mescolato ad altri oli vegetali, oppure arricchito con oli essenziali per preparare un siero antietà per il viso, una crema nutriente per il corpo oppure oli da massaggio emollienti.

Si acquista on-line o nelle erboristerie molto fornite; è un olio stabile che si conserva a temperatura ambiente per qualche mese dopo l'apertura, purché venga riparato da fonti dirette di luce e calore.

 

L'olio di prugna: la ricetta per iniziare a usarlo

Se volete provare l'olio di prugna potete utilizzarlo puro per effettuare massaggi sulla pelle, che risulterà morbida, liscia e profumata.

Per aumentare la penetrabilità dell'olio di prugna, anziché usarlo puro potete mescolarlo ad altri oli che lasciano la pelle meno unta, come l'olio di macadamia oppure l'olio di nocciola.

Per avere un prodotto molto nutriente potete invece mescolare l'olio di prugna con un olio vegetale solido, come nella ricetta che segue.

Ingredienti
> 30 grammi di olio di prugna
> 15 grammi di burro di karitè

Preparazione: mescolate a freddo in una ciotola i due ingredienti, amalgamandoli con una spatola. Quando il composto risulterà omogeneo, trasferitelo in un barattolo in vetro o plastica ben pulito e perfettamente asciutto. Conservate a temperatura ambiente per tre mesi e utilizzate il prodotto su viso e corpo per ammorbidire la pelle, profumarla e rallentare l'invecchiamento.

 

Scopri gli altri oli di armellina e i loro benefici e usi

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche:

RISORSE