Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I BENEFICI E GLI USI DELL'OLIO DI AVOCADO

L'olio di avocado è ancora poco conosciuto in Italia ma ha ottimi benefici per la nostra salute e può essere utilizzato sia come integratore alimentare che come ingrediente cosmetico. Andiamo a conoscere le proprietà del olio di avocado e i suoi utilizzi

Dal frutto dell'avocado si estrae un olio vegetale commestibile dall'ottimo gusto e dalla buona versatilità in cucina, anche se in Italia l’uso alimentare di questo olio non è ancora molto diffuso, mentre le ricette di ecocosmesi o i prodotti di bellezza naturali lo vedono già all’interno dei loro ingredienti.

Le sue proprietà vengono dalla composizione in vitamine, sali minerali, acidi grassi e altre sostanze nutrienti e salutari.

Andiamo a conoscerle più da vicino.

 

Acidi grassi essenziali e olio di avocado

L’olio di avocado è ricco di acidi grassi essenziali come gli omega 3 che sono appunto dei grassi vegetali considerati “grassi buoni”.

Questi acidi grassi essenziali sono ottimi per la salute perché favoriscono l’aumento del colesterolo "buono" HDL e diminuiscono invece quello "cattivo" HDL, oltre a riequilibrare in generale la circolazione dei trigliceridi.

La giusta presenza di omega 3 e omega 6 nella dieta favorisce la prevenzione delle patologie degenerative e in particolar modo quelle cardiache proprio perché aiutano diminuire la formazione delle placche arteriosclerotiche permettendo così di mantenere la pressione sanguigna a livelli normali.

In una dieta ottimale serve mantenere una corretta proporzione tra l’omega 3 - denominato anche acido alfa linolenico - e l’omega 6 conosciuto come acido linoleico.

L’olio di avocado diventa così un ottimo integratore di omega 3; infatti, poiché in una dieta occidentale moderna, come quella italiana, il rapporto tra omega 6 ed omega 3
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/rapporto-omega-3-omega-6.html arriva a livelli di 13 a 1 con conseguenze rilevanti sulla salute, è necessario mantenere la proporzione di 4 a 1, riducendo l'apporto di omega 6 e aumentando quello di omega 3.

Infine ricordiamo anche che gli acidi grassi essenziali sono necessari per il buon funzionamento delle membrane cellulare e questa loro proprietà permette di avere una pelle più sana, elastica e tonica; è per questo che in cosmetica l’olio di avocado è così presente nelle composizione dei prodotti di bellezza.

 

Leggi anche Olio di avocado per pelle e capelli >>

 

Benefici dell'olio di avocado, per la pelle e non solo

L’olio di avocado contiene molte vitamine e in primis vitamine A, D ed E molto importanti per la salute della pelle, insieme a molti antiossidanti, lecetina, potassio e altre sostanze nutraceutiche e salutari. Sono presenti inoltre le vitamine B, C, H, K e PP che hanno un'ottima efficacia sulle pelli irritate, secche, tese.

Questa ricchezza di vitamine può essere sfruttata integrando l'olio di avocado nella dieta, aggiunto ai piatti a crudo, sia come olio vegetale cosmetico ad uso topico o come ingrediente dei prodotti di bellezza.

L’uso come integratore alimentare migliora dall'interno la funzionalità della membrana e del tessuto cutaneo, rendendo così morbida la pelle, facilitando l’abbronzatura a coloro che hanno già un colorito scuro e lenisce arrossamenti e screpolature delle labbra.

Queste sue proprietà nutritive e protettive sono rivolte anche i capelli e agli altri tessuti; protegge infatti nei casi di disidratazione sia quando vi è troppo freddo o forte vento o al contrario quando le temperature sono elevate e vi è sole intenso.

L’olio di avocado ha ottimi risultati sulle rughe, sulle smagliature e su altri inestetismi della pelle. In questo caso l’applicazione dell'olio di avocado attraverso il massaggio, con movimenti circolari nelle zone di interesse almeno 2 volte al giorno, migliora notevolmente le imperfezioni cutanee.

In conclusione l’olio di avocado aiuta in caso di pelle secca o irritata, con presenza di rossore o perdita di idratazione. Risulta un buon nutriente della pelle con effetto anti-age grazie alla prevenzione delle rughe e degli inestetismi e con ottime proprietà rinnovatrice del tessuto cutaneo.

 

Come usare l’olio di avocado

In cucina l’olio di avocado può essere aggiunto ai piatti come avviene per il comune olio di oliva extra vergine. Meglio metterlo sempre a crudo a fine cottura delle pietanze in modo da mantenere tutte le sue proprietà salutari.

La sua consistenza, l’alto punto di fusione e la bassa acidità permettono al olio di avocado di entrare nelle preparazioni in cucina come ottimo condimento e non solo.

Consigliamo l’acquisto di olio di avocado spremuto ed estratto a freddo senza uso di sostanze chimiche sintetiche come viene garantito dal disciplinare “di origine da agricoltura biologica”. Inoltre è meglio scegliere l’olio di avocado estratto dalla polpa del frutto invece che dai semi perché contiene una migliore composizione di sostanze.

In cosmetica anche l’uso topico diretto dell'olio di avocado è molto facile ed efficace: basta applicarlo sul corpo con massaggi circolari, o intorno agli occhi e alle labbra con maggiore delicatezza per un azione più mirata.

Ottimo subito dopo la doccia applicato sulla pelle leggermente umida, o anche per impacchi ai capelli contro la forfora o irritazioni del cuoio capelluto.

 

Olio di avocado: scopri altre proprietà e usi

Per approfondire:

> Pelle, disturbi e cure naturali

> Gli integratore di omega 3

> L'olio di avocado in cosmesi

> Avocado, quanta acqua serve per coltivarlo


 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: