Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

RIMEDI OMEOPATICI

Nux Vomica, proprietà e uso

Nux Vomica è un rimedio omeopatico ricavato dai semi della pianta di Noce Vomica, utile per il sistema nervoso, il sonno, i reumatismi e la cistite. Scopriamola meglio.

>  1. Descrizione di Nux Vomica

>  2. Quando si usa

>  3. Dosi e somministrazioni

>  4. A chi è consigliata Nux Vomica

Nux vomica

 

Descrizione di Nux Vomica

Il rimedio omeopatico Nux Vomica si ottiene dalla tintura dei semi del frutto della pianta Strychnos Nux vomica o Noce Vomica, prima essiccati e poi polverizzati e dalle successive diluizioni e dinamizzazioni in soluzione idroalcolica. Appartiene alla famiglia delle Loganiaceae, originaria dell’Asia subtropicale, la noce vomica è coltivata nello Sri Lanka, nell’Arcipelago Malese e nell’Australia settentrionale.

I semi contengono alcuni alcaloidi ed in particolare due che hanno la maggiore concentrazione, la stricnina e la brucina, che sono molto tossici ed amari e costituiscono i due principi farmacologicamente più attivi.

La stricnina agisce sul sistema nervoso centrale come potente eccitante e su quello periferico ove causa il blocco di particolari terminazioni nervose. Questo comporta che ogni stimolo diventa uno spasmo. La dose mortale media per l’uomo è di 1 mg/kg. La morte sopravviene per blocco respiratorio o per esaurimento fisico. La stricnina è stata usata come pesticida per topi ed altri animali indesiderati.

 

Quando si usa Nux Vomica

Nux vomica è uno dei rimedi policresti più noti dell’omeopatia. Agisce prevalentemente sul sistema nervoso, sia centrale che periferico e sull’apparato digerente, con importanti riflessi sugli apparati cardiovascolare, muscolo-scheletrico, urinario, respiratorio, genitale femminile e maschile. Il rimedio omeopatico Nux vomica si usa nei seguenti principali casi:

  • disturbi del sistema nervoso, iperestesia (sensibilità esagerata) di tutti i sensi, nervosismo con spasmi, irritabilità, collera, cattivo umore, aumento dei riflessi, risveglio precoce e sonno inquieto, sonnolenza post-prandiale, nevralgie
  • disturbi al fegato, fegato ipertrofico, congestionato, duro, sensibile, dolente al tatto, ittero, coliche biliari
  • disturbi all’apparato gastroenterico, ulcera, gastrite, stipsi, colite, diarrea, alitosi, coliche, emorroidi
  • dolori all’apparato muscolo-scheletrico, lombaggine, sciatalgia, reumatismi
  • disturbi all’apparato cardiovascolare, ipertensione, palpitazioni
  • disturbi all’apparato genitale femminile, infiammazioni, mestruazioni irregolari, dismenorrea
  • disfunzioni all’apparato genitale maschile, erezioni eccessive, alla minima eccitazione, anche durante il sonno
  • disturbi all’apparato respiratorio, raffreddore,  naso chiuso, raucedine, tosse, mal di gola
  • disturbi dell’apparato urinario, cistite

 

La nux vomica tra i rimedi contro l'acidità di stomaco: scopri gli altri

 

Dosi e somministrazione

  • Nel caso di disturbi del sistema nervoso, diluizione 30CH, 3 granuli 1-2 volte al dì, fino ad un massimo di 2 settimane.
  • Nel caso di disturbi all’apparato respiratorio, diluizione 9CH, 3 granuli o 5 gocce 3 volte al dì.
  • Negli altri casi, diluizione 5CH, 3 granuli o 5 gocce ogni 2-3 ore.

 

A chi è consigliato Nux Vomica

Il soggetto Nux Vomica è eccessivamente irritabile e sensibile, sono presenti spasmi nervosi e numerose disfunzioni organiche. Il sistema sensoriale è quello particolarmente colpito, per cui il soggetto è ipersensibile a livello di tutti i sensi, provando particolare fastidio per i rumori, la luce, gli odori, non sopportando il dolore ed il minimo contatto, subendo cefalee e mal di testa.

Il soggetto diventa così estremamente irritabile, impaziente, collerico, insoddisfatto, esigente nei confronti degli altri come verso sé stesso. Questi soggetti hanno guance incavate, capelli scuri, occhi neri e sono magri; abusano di sostanze irritanti ed eccitanti, fumano, mangiano troppo e dopo soffrono di indigestione e di crampi allo stomaco.

Si addormentano facilmente ma si svegliano intorno alle 4 del mattino, assaliti da pensieri e preoccupazioni. Il tipo in questione lavora troppo, è il classico uomo d’affari della città, il manager, il dirigente di una grande azienda, il medico che non va mai in pensione, è cioè il superattivo per eccellenza. La freddolosità

 

LEGGI ANCHE
Nux Vomica tra i rimedi naturali contro il vomito

 

Immagine | Wikimedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy