Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Micosi cane e gatto: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La micosi è un fastidioso disturbo che può colpire il cane e il gatto in qualsiasi momento. I rimedi naturali vengono in soccorso per eliminarne i fastidi. Scopriamoli meglio.

>  1. Che cos’è la micosi

>  2. Sintomi della micosi del cane e del gatto

>  3. Micosi del cane: cure e rimedi naturali

>  4. Micosi del gatto: cure e rimedi naturali

Micosi cane e gatto

 

Che cos’è la micosi

Le micosi sono determinate da funghi microscopici che si diffondono intorno o dentro il singolo pelo, ne alterano la struttura e ne determinano la caduta. 

 

Sintomi della micosi

Il contagio delle micosi avviene tramite le spore che si diffondono nell’ambiente, perciò non è necessario avere un contatto diretto per avere i sintomi della malattia.

Questi funghi sono molto diffusi nell’ambiente e con loro si viene a contatto spessissimo. Prendono il sopravvento e si hanno i sintomi solo quando l’organismo ha un calo di difese dovuto ad altre malattie o, più frequentemente, per stress organico o mentale.

Le micosi possono comparire sotto forma di piccole croste nell’area intorno al collo, pelo che viene via a mazzetti, tarlature nel mantello. In particolare, devono essere considerate le aree tondeggianti, completamente senza pelo (aree alopeciche) nelle quali la cute è integra, senza infiammazione ai cui bordi il pelo si stacca alla minima trazione.

Questo tipo di lesioni si può presentare su tutto il corpo, ma più spesso si trova a livello di testa, orecchie, collo o zampe.

 

Micosi del cane: prevenzione e rimedi naturali

Per curare le micosi del cane, innanzi tutto bisogna rinforzare l’organismo con cibo di buona qualità e un multivitaminico altamente biodisponibile.

Vanno bene anche integrazioni di biospirulina o alghe kelp, mischiate al cibo e che sono bene accette dal cane.

La spirulina è un’alga azzurra unicellulare che deve il suo nome alla caratteristica forma a spirale. Particolarmente ricca di proteine, lipidi e vitamine, oltre a essere un ottimo integratore nutrizionale, è anche un alimento ad alta digeribilità, grazie alla sua parete cellulare non-cellulosica di tipo muco proteico.

I componenti principali sono proteine (costituite da tutti gli aminoacidi essenziali), lipidi, vitamine, sali minerali (escluso iodio) e carboidrati. Il dosaggio giornaliero è di 25 mg ogni 10 Kg di peso.

Se la micosi è localizzata e individuata nelle prime fasi di insorgenza, si può fare anche un solo trattamento locale con specifici prodotti topici naturali. È bene quindi sottoporre il cane a un energico shampoo anti-micotico.

In commercio se ne trovano di specifici  a base di melaleuca (tea tree). Sulle chiazze alopeciche vanno invece messe propoli e melaleuca, oppure cumino e rosmarino 2-3 volte al giorno fino alla ricomparsa del pelo. In commercio si trovano preparati oleosi con la giusta proporzione di questi oli essenziali per uso topico.

 

Scopri le proprietà, l'uso e le controindicazioni dell'olio essenziale di tea tree

Olio essenziale di tea tree

 

Micosi del gatto: prevenzione e rimedi naturali

Per curare le micosi del gatto bisogna rinforzare l’organismo con cibo di buona qualità e un multivitaminico altamente biodisponibile.

Anche in questo caso, come per il cane, vanno bene anche integrazioni di biospirulina o alghe kelp, mischiate al cibo e che sono bene accette dal gatto. La spirulina è un’alga azzurra unicellulare che deve il suo nome alla caratteristica forma a spirale. Particolarmente ricca di proteine, lipidi e vitamine, oltre a essere un ottimo integratore nutrizionale, è anche un alimento ad alta digeribilità, grazie alla sua parete cellulare non-cellulosica di tipo muco proteico.

Il dosaggio giornaliero è di 25 mg. Se la micosi è localizzata e individuata nelle prime fasi di insorgenza, si può fare anche un solo trattamento locale con specifici prodotti naturali.

È bene sottoporre il gatto (anche se non è tanto facile) a un energico shampoo anti-micotico. In commercio se ne trovano di specifici  a base di melaleuca (tea tree). Sulle chiazze alopeciche vanno invece messe propoli e melaleuca, oppure cumino e rosmarino 2-3 volte al giorno fino alla ricomparsa del pelo. In commercio si trovano preparati oleosi con la giusta proporzione di questi oli essenziali per uso topico.

 

I rimedi naturali contro la perdita del pelo del cane

 

Immagine | Skinvet

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy