Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

TRASFORMARE LA TIMIDEZZA IN SICUREZZA INTERIORE CON IL TAPPING / EFT

Tramite l'impiego del Tapping / EFT, una terapia energetica derivata dai principi dell'agopuntura, possiamo trasformare efficacemente le nostre emozioni e le nostre convinzioni limitanti. Nell'articolo propongo un esercizio di Tapping da fare da soli, dedicato a chi soffre di eccessiva timidezza, adattabile tuttavia a qualunque tipo di convinzione negativa che desideriamo cambiare per poter vivere più serenamente.

Le convinzioni riguardo a noi stessi, specialmente quelle che iniziano con "io sono irrimediabilmente... timido, imbranato con le donne, impacciato, eccetera", hanno un pessimo impatto sulla nostra vita e ci privano di molte energie positive, che invece ci meriteremmo di usare per aumentare il nostro benessere e per goderci appieno ogni momento.

Tutti noi abbiamo una vocina insidiosa nella testa che ci ripete qualcosa di negativo su noi stessi, probabilmente da talmente tanto tempo che ci crediamo ciecamente, senza mai mettere in dubbio il fatto che questa vocina abbia ragione o meno. Le convinzioni su noi stessi si formano nell'infanzia, prima dei sette anni di età, in base a esperienze vissute e all'interiorizzare giudizi che le figure importanti (insegnanti, genitori) hanno espresso su di noi a quell'epoca della nostra vita. Vi viene in mente un pensiero negativo specifico su voi stessi, una cosa che il vostro critico interiore ripete spesso?

Per esempio: Io sono sempre stato....(timido, debole, pigro, pauroso, imbranato, un pessimo studente, incapace di dimagrire...).

Purtroppo, nel corso della vita, anche se ci siamo evoluti e abbiamo acquisito delle capacità che smentirebbero queste convinzioni negative che ci portiamo dietro, non siamo quasi mai capaci di cambiare questa drastica opinione su noi stessi, e di darci la possibilità di dimostrare alla vocina interiore che si sbaglia, che ormai non siamo più deboli, fifoni, timidi o altro. Ormai quelle convinzioni sono come scolpite nel nostro subconscio, e non riusciamo a evitare di criticare noi stessi e di mettere in dubbio le nostre capacità, ogni qualvolta la vita ci mette alla prova.

Invece con l'aiuto del Tapping / EFT, abbiamo un efficace strumento nelle nostre mani per intervenire sulla vocina insidiosa nella nostra testa. Possiamo effettivamente, tramite il Tapping / EFT, intervenire sul nostro subconscio e cambiare la nostra convinzione negativa riguardo a noi stessi e alle nostre capacità e caratteristiche.

Il Tapping (noto anche come EFT e MTT) è una tecnica semplicissima ed estremamente efficace, nata di recente (nella seconda metà del 1900). Si basa su principi che derivano dall'agopuntura, ma senza l'uso degli aghi: si usa il picchiettamento della dita, invece. Si impara in pochi minuti e si può usare anche da soli, per superare e risolvere ansie, fobie, paure, rancori, aggressività, stress port-traumatico, in pratica tutti i sentimenti negativi e dolorosi e i conseguenti problemi fisici.

Se volete provare a cambiare una o tutte le vostre convinzioni limitanti, fate il semplice esercizio di Tapping che vi sto per illustrare.
Per questo esempio userò il caso di una persona che è convinta di essere troppo timida, e che quindi conduce una vita sociale più limitata e misera di quanto vorrebbe. Voi però potete modificare le frasi adattandole al vostro problema specifico, naturalmente.

Poco più sopra, ho fatto degli esempi di convinzioni limitanti. Qual'è la vostra peggior convinzione negativa riguardo a voi stessi? Scrivetela su un foglio di carta.
Ora, provate a dire la frase ad alta voce: quanto è intensa la convinzione che sia vero, nella vostra mente, su una scala da 1 a 10? Scrivete anche questo

Che sensazione fisica provate mentre dite quella frase? Per esempio, potreste sentire una sensazione spiacevole alla gola, al petto, alla testa o in qualunque altro posto del vostro corpo. Prendetene nota e assegnate anche a questa sensazione un valore da 1 a 10.

Ora picchiettate con due dita sui punti del Tapping / EFT seguendo lo schema di seguito.

I punti da picchiettare sono:
Karate Chop/Taglio della mano (1);
Cima della Testa (2); Sopracciglio (3); Lato dell'Occhio (4); Sotto l'Occhio (5); Sotto il Naso (6); Mento (7); Clavicole (8); Sotto il braccio (9).

Mentre picchiettate, ripetete ad alta voce le frasi di seguito, che sono adatte al caso di una persona che soffre della propria eccessiva timidezza

Taglio della mano: Anche se sono (.....) timido e mi chiudo quando sono in compagnia, mi accetto e mi voglio bene.
Anche se non sono estroverso quanto vorrei, scelgo di amarmi così come sono.
Anche se sono a disagio quando sono con altre persone, mi sto dando la possibilità di sbloccarmi.

Cima della testa: Sono chiuso, e timido.

Sopracciglio: Mi sembra che tutti se ne accorgano.

Lato dell'occhio: Mi fa sentire a disagio. 

Sotto l'occhio: Non mi piace stare in gruppi di persone troppo numerosi. 

Sotto il naso: Sono una persona riservata.

Mento: E' quello che mi hanno sempre detto tutti fin da piccolo. 

Clavicola: E certe volte mi pesa essere così poco disinvolto.

Sotto l'ascella: E' sempre stato così e non c'è niente da fare.

Cima della testa: Ma è davvero così?

Fate un profondo respiro e prestate attenzione a voi stessi. Sentite qualche cambiamento nel vostro corpo o nelle vostre emozioni? Il valore che gli avete dato è sceso?

Continuiamo e adesso indirizziamo l'energia verso una direzione positiva. Come vorreste sentirvi invece? Potreste decidere che vi sta bene essere timidi, basta che riusciate ad accettarlo e a sentirvi bene ugualmente, in compagnia di persone che vi apprezzano per come siete. Oppure potreste desiderare di liberare il vostro lato più rilassato ed estroverso.

Taglio della mano: Anche se sono timido e mi chiudo quando sono in compagnia, mi accetto così come sono.
Anche se una parte di me si irrigidisce in compagnia, scelgo di liberare il mio lato più rilassato.
Anche se ho sempre creduto di essere chiuso e timido, mi permetto di conoscermi meglio e lasciare che le altre persone mi conoscano meglio a loro volta.

Cima della testa: Sono rigido e timido.
Sopracciglio: E se non fossi veramente così?
Lato dell'occhio: Ci sono persone con cui sono a disagio, e persone con cui invece mi rilasso.

Sotto l'occhio: Ho deciso di smettere di criticare me stesso per la mia timidezza. 

Sotto il naso: Altre persone mi hanno criticato per questo.
Mento: Ma forse non erano le persone giuste per me.
Clavicola: Non si può piacere a tutti.

Sotto l'ascella: Ho il diritto di scegliere con chi essere più aperto e con chi no.


Cima della testa: Forse sono sempre così chiuso perché mi sembra che tutti si aspettino da me che non lo sia.
Sopracciglio: Diventa un circolo vizioso che mi danneggia.
Lato dell'occhio: Forse nessuno si aspetta niente da me, tranne ...me!

Sotto l'occhio: In realtà i miei amici mi conoscono e mi apprezzano. 

Sotto il naso: E le altre persone non sono poi così interessate a me, in realtà.

Mento: E poi la loro opinione non conta poi così tanto. 

Clavicola: Scelgo di smettere di giudicarmi e essere a disagio con me stesso.

Sotto l'ascella: Scelgo di apprezzarmi come sono, esattamente come fanno i miei amici.

Ora fate un profondo respiro e prendete nota di sensazioni fisiche, ricordi, pensieri che possono esservi venuti in mente durante questo Tapping. Potete proseguire per qualche giro concentrandovi su di essi, per "scaricare" la loro energia negativa e limitante e completare il processo.

Potete usare lo schema per altri aspetti in cui vi sentite bloccati, come ad esempio: essere pigri, essere disastrosi in qualche aspetto della vita (gestire le finanze, le relazioni, ecc.).
Siate creativi e non ponetevi limiti anche in questo!
Continuate a fare Tapping sulle possibilità che vi si aprono! Usate l'immaginazione e soprattutto ricordatevi che con il Tapping vi state dando una possibilità stupenda di cambiare le cose.

Un'ultima cosa: non serve crederci, anche gli scettici possono provare e ottenere risultati eccellenti.


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: