Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I 5 ELEMENTI DELLA MEDICINA ENERGETICA CINESE

Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua, questi sono gli elementi della medicina energetica cinese. Possono essere un valido aiuto per comprendere le relazioni fisiche,chimiche e psichiche del nostro organismo con la Natura.

La medicina energetica cinese è un universo di cultura, tradizione, movimenti, natura, che mette al centro l’uomo, le energie che possiede e quelle che riceve dall’esterno.

L’interrelazione di influenze fisiche, chimiche, emozionali, ancestrali che si scatenano nell’essere umano e nel suo mondo sono ben spiegate dalla medicina tradizionale cinese e mostrano come l’individuo non sia un braccio, una gamba, uno stomaco o un intestino, ma un’unione di tutto, potenzialmente in armonia con se stesso e con la natura.

I 5 elementi, o meglio i 5 movimenti sono lo strumento attraverso il quale la MTC (Medicina Tradizionale Cinese) conosce l’uomo, lo studia, ne diagnostica i disturbi e, soprattutto, le cause. E’ un argomento molto vasto ma  proveremo qui a semplificare gli aspetti salienti relativi ai 5 elementi.

 

Legno: il movimento della nascita

Il sole sorge a Est e dà inizio alla giornata; la Primavera segna il risveglio della natura che si schiude al nuovo anno, è la stagione della fanciullezza, della adolescenza dove le energie sono fresche, rigogliose, esuberanti, la vitalità è travolgente.

Legno
è il movimento delle energie intemperanti, indomite, degli anni verdi in cui si è mossi dall’istinto, dal coraggio, dalla collera, ma anche dal loro autocontrollo.

La medicina energetica cinese individua nel movimento Legno le forze che regolano l’organo Fegato e il viscere Vescicola Biliare, ma anche la pelle, le unghie, i capelli e la vista,la flessibilità dei muscoli e dei tendini.

I disturbi legati a questo elemento possono essere dovuti al pieno di energia e sfociare in allergie, insonnia, nervosismo, ansia, disturbi della pelle.

 

Fuoco: il movimento della giovinezza

Il sole è alto in cielo, è Mezzogiorno, il culmine della giornata, punta a Sud; l’Estate segna il risplendere della natura che rigogliosa mostra i suoi frutti, il suo calore, la sua energia più ardente.

E’ la stagione della giovinezza, della forza, della gioia della vita. Fuoco è il movimento del calore vitale, che genera vita, della generosità, della forza.

La medicina energetica cinese individua nel movimento Fuoco le forze che regolano l’organo Cuore e il viscere Intestino Tenue, ma anche il sangue e tutto il sistema vascolare, il sistema immunitario, l’assorbimento dell’energia dagli alimenti.

E’ un’energia che informa tutto l’organismo e si avvale del tatto e della lingua per comunicare. I disturbi legati a questo elemento possono essere dovuti al pieno o al vuoto di energia e sfociare in ipertensione/ipotensione, stanchezza, astenia, palpitazioni.


Leggi anche Astenia e Medicina cinese >>

 

Terra il movimento della consapevolezza

E’ la stagione della tarda Estate, in cui l’uomo ha raggiunto una maturità consapevole.

La Terra dà ancora i suoi frutti, riceve semi e scarta ciò che non le serve, così avviene in questa età dell’uomo, così avviene nell’organismo: la medicina energetica cinese individua nel movimento Terra le forze che regolano Stomaco, Milza e Pancreas, ma anche il tessuto connettivo, il senso del gusto, anche con l’accezione di scelta. L’empatia è l’emozione dell’elemento Terra, la cura del prossimo.

I disturbi legati a questo elemento possono essere legati a manifestazioni psicosomatiche, difficoltà digestive, gastrite, pensieri ricorrenti, difficoltà ad accettare.

 

Metallo: il movimento della seconda maturità

Il sole tramonta, è tiepido sulla terra perché ormai sceso a Ovest, è sera, è Autunno, la natura cambia i suoi colori, le piante perdono le foglie: è tempo di raccolta delle semina e di fertilizzare il terreno per prepararlo a nuova vita.

Il movimento Metallo è caratterizzato dalla trasformazione, ciò che è solido si trasforma in liquido, la duttilità è la sua peculiarità. Al movimento Metallo è legata l’idea di purificazione: ciò che è impuro viene eliminato.

La medicina energetica cinese individua nel movimento Metallo le forze che regolano l’organo Polmoni e il viscere Intestino Crasso: ossigeno-anidride carbonica, cibo-feci.

Anche la pelle, intesa come organo di confine e di scambio svolge la funzione di purificare l’organismo espellendo le tossine, e l’olfatto comunica dall’esterno all’interno ed elimina scorie inquinanti.

L’emozione caratteristica del Metallo è la tristezza, il pensiero decadente, autunnale. I disturbi legati a questo elemento sono spesso di natura psichica, depressione, ma anche dermatiti, psoriasi, asma.

 

Acqua: il movimento della vecchiaia

Il sole è calato e arriva la notte, il buio, la giornata è finita e giunge il sonno. E’ Inverno, fa freddo, la natura sembra morta. L’Elemento Acqua è la stagione della vita che arriva con la vecchiaia, dove tutto rallenta, anche il metabolismo, tutto secca e si avvizzisce, ma per immagazzinare l’energia che servirà nella nuova vita.

La medicina energetica cinese individua nel movimento Acqua le energie che regolano gli organi Reni (yin e yang), e il viscere Vescica, ma anche le ossa, i midolli, il sistema nervoso centrale, l’attività sessuale, e il senso dell’udito.

L’Emozione dell’elemento acqua è la paura: una paura ancestrale del buio, dell’acqua, della morte. I disturbi legati a questo movimento sono di natura ossea, ansia e terrore, agitazione, stanchezza da inattività, disinteresse, apatia, gonfiori, cattiva circolazione, pesantezza, obesità.


Leggi anche L'energia vitale (il QI) nella Medicina Tradizionale Cinese >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: