Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA GINECOLOGIA TIBETANA

In ginecologia tibetana il Tragtsab è la pre-menopausa, il rLungtsab la menopausa. Momenti delicati per la donna nella nostra e in altre culture. La ginecologia tibetana rappresenta un'importante branca della tradizione medica del Tibet rurale. Pochi e semplici accorgimenti consentono di affrontare e risolvere molteplici disturbi, spesso tenuti nascosti da motivazioni di ordine culturale

Esplorando la ginecologia tibetana

La ginecologia è una particolare branca della medicina tradizionale tibetana, che  include sia aspetti di pediatria che di ostetricia. Nei luoghi originari in cui viene praticata, la ginecologia tibetana riveste un ruolo particolarmente rilevante in quanto le donne tibetane erano, e sono tuttora, culturalmente riluttanti a parlare di problemi di questo tipo, soprattutto in zone remote e nei villaggi lontani da centri abitati e ospedali. Questa singolare riservatezza culturale, dovuta anche a tabù sociali, causava in passato diverse morti inspiegate. Proprio per motivi di quest'ordine, i medici tibetani hanno sviluppato con il tempo diverse tecniche diagnostiche per individuare disordini nascosti. Prima dell’avvento di scoperte e tecniche scientifiche, questi metodi erano altamente utili e preziosi per la gente comune.

Secondo la ginecologia tibetana, tra le principali cause di disturbi e problemi di natura ginecologica vi è la cattiva circolazione sanguigna/energetica all’interno dell’utero e degli organi a questo annessi. Questo causa problemi quali irregolarità nel ciclo mestruale, infertilità, squilibri ormonali nonché psicologici. Un’altra causa di disturbi ginecologici è dovuta a contatti sessuali inadeguati, relativamente al corpus filosofico buddista. 

Le terapie utilizzate per curare i disordini ginecologici e per alleviare i disturbi della menopausa consistono principalmente nella dieta, nell’osservazione di un comportamento adeguato, in alcune medicine e in altre terapie. Vengono utilizzate erbe e altri minerali, terapie esterne ed interne, nonché yoga e meditazione. Quello che i medici tibetani consigliano maggiormente è proprio un cambiamento del comportamento, delle abitudini rivolto a uno stile di vita che contempli maggior riguardo alla propria salute spirituale ed energetica.

 

I quadri clinici della ginecologia tibetana

La ginecologia tibetana comprende tre quadri clinici generali, a seconda delle fasi della vita della donna e ai disturbi costituzionali di questa. Il primo è il cosiddetto Tragtsab  che viene identificato con la pre-menopausa. La menopausa viene chiamata rLungtsab. L’ultimo quadro clinico comprende disturbi comuni e disordini organici. La ginecologia tradizionale tibetana comprende in toto 42 diversi disordini.

Il Tragtsab. Questo insieme di disordini viene provocato dalla alta temperatura manifestata nel sangue (casa del Cuore), che provoca disfunzioni ormonali e quindi mestruazioni irregolari. Questi disturbi si manifestano generalmente nella donna adulta, dopo la fase di pubertà e prima dei cinquant’anni di vita. Durante questa momento di vita della donna, la salute dipende dalla temperatura e dalla condizione del suo sangue. I sintomi che si manifestano generalmente sono temperatura corporea più alta, mal di testa, mestruazioni irregolari, dolore nel basso addome, pressione alta, acne, fibromi e cisti. Nel Tragtsab dunque i sintomi sono relativi al sangue e all’umore Bile, correlati agli organi prima citati. Esistono dieci disturbi Tragtsab generali, che interessano cuore, polmoni, fegato, milza, reni, vescicola biliare, intestino tenue, o-tsab, Numei, Tragtsab Gorba.

Il rLungtsab. Nel rLungtsab invece si hanno disturbi causati dalla debolezza dell’energia del corpo e dalla lentezza della funzione ormonale. Ne consegue un aumento dell’umore Vento e di calore, soprattutto nelle ossa (casa del Vento). Disordini di questa tipologia si manifestano prima e dopo il periodo di menopausa. È in questo periodo che la salute della donna dipende quasi esclusivamente dall’umore Vento e dalla temperatura costituzionale del suo corpo. Per il rLungtsab si hanno sei tipi di disordini, che riguardano la testa (problemi psicologici), le ossa (osteoporosi), il cuore (panico, fobie varie, disturbi emotivi), i reni, lo stomaco e l’intestino tenue. 

 

Per quel che concerne infine i disturbi ginecologici comuni e i disordini fisici avremo patologie quali dismenorrea, cisti, tumori, disordini di astinenza sessuale e altri disturbi che riguardano la gravidanza e la fase post-parto. 

Immagine | 63851225@N03

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: