Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AGATA BOTSWANA, LE PROPRIETÀ

Nella famiglia dei quarzi troviamo il calcedonio, e tra le varietà di calcedonio abbiamo l'agata. Poi c'è un'agata particolare, l'agata Botswana, capace di dare equilibrio e stabilità...

Come tutte le varietà di agata, anche l’agata Botswana appartiene ai calcedoni, a loro volta una varietà di quarzo microcristallino estetica e pregiata utilizzata da millenni dall’essere umano.

Altre pietre della stessa famiglia sono la corniola, la sarda, l’onice, il crisoprasio, il diaspro e l’eliotropio. I colori dell’agata classici sono variabili, principalmente si tratta di sfumature del marrone e del rosso, ma non di rado vi troviamo vene bianche o beige, livelli verdognoli o bluastri.

Nel caso dell’agata Botswana, i colori quasi totalmente predominanti sono il grigio e il rosa, distribuiti a bande regolari e dolcemente curve. Strati marroni o color albicocca non di rado si affacciano alla superficie.

I motivi regolari ed eleganti disegnati dai diversi livelli di colore dell’agata Botswana la rendono particolarmente ricercata tra i collezionisti e tra i cultori della cristalloterapia.

Come ci dice il nome, la prima e la principale fonte di estrazione dell’agata Botswana è lo stato africano del Botswana, nazione senza sbocco sul mare al confine nord del Sudafrica, terra benedetta dalla natura quando si parla di risorse minerarie. Altri luoghi dai quali si può estrarre sono il Brasile e l’India.

 

La vibrazione dell'agata Botswana

agata-botswana

Foto: Anastasia Tsarskaya / 123rf.com

Gli esperti di cristalloterapia ci dicono che l’agata Botswana possiede una vibrazione particolarmente lenta se paragonata a quella di moltre altre gemme da cristalloterapia, e questo indica quanto questa pietra sia adatta a rilassare i muscoli e il sistema nervoso.

Questo rilassamento è però paradossalmente fondamentale per permettere una stabilizzazione e un rafforzamento dell’organismo. Senza rilassamento i muscoli non possono contrarsi.

Data questa facoltà di ribilanciare la tendenza a uno sforzo continuo e per via dal suo pattern a colori alterni, l’agata Botswana è considerata la pietra ideale per bilanciare le due energie yin e yang nell’essere, e non è un caso che il mercato di questa pietra sia abbondante in Cina.

 

Leggi anche Pietre e cristalli, energie positive >>

 

Agata Botswana: stabilizzante e protettiva

agata.botswana

Foto: Anastasia Tsarskaya / 123rf.com

La capacità di dare stabilità sopra descritta agisce anche a livello mentale e caratteriale. Infatti l’agata Botswana aiuta a sviluppare la maturità, la capacità decisionale, la compostezza emotiva, la capacità di non farsi eccitare o travolgere da emozioni positive o negative che siano.

Grazie a questa pace interiore, le cose tendono a mettersi a posto da sole per inerzia attorno a noi senza che si aggiunga caos al caos e senza doversi per forza sentire protagonisti e responsabili di ciò che accade.

Realizzare che il mondo riesce a ogni modo ad andare avanti anche senza di noi è spesso un’esperienza fondamentale che ci aiuta a vivere meglio e a godere più a fondo della vita che ci è data.

Da ciò derivano coraggio, senso di protezione, fiducia in se stessi. Questa “protezione” che si percepisce indossando l’agata Botswana o lavorando con essa è anche collegata al cosiddetto “occhio” che appare spesso su questa pietra, un motivo oblungo e concentrico che somiglia a un occhio sempre aperto su di noi e sulla nostra vita.

Proprio per questa capacità di sorvegliare e vegliare, l’agata Botswana è non di rado consigliata per i bambini ed i teenager, specialmente quelli particolarmente sensibili alle energie sottili.

La pietra li aiuta a sentirsi protetti, a non farsi prendere dalla paura o farsi influenzare dagli altri. Riesce inoltre a prolungare tale senso di protezione fin dentro l’attività onirica.

L’agata Botswana è legata al chakra della radice, il Muladhara, specialmente per quanto riguarda le energie sessuali primordiali latentiu in esso.

Anche in questo caso, l’agata Borswana apporta compostezza, morigeratezza, temperanza, ed un corretto uso di tali energie, senza cadere nelle trappole della paura e dell’eccessivo dubitare della mente ma anche senza lasciarsi troppo andare e sprecare energie preziose.

 

Leggi anche Purificare i cristalli >>

 

Foto di apertura: Anastasia Tsarskaya / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: