Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AURICOLOGIA

Una tecnica di grande efficacia, facile da usare e imparare.

Dentro un seme c’è l’intero universo

Somatotopia significa che tutto l’organismo si può riflettere in una singola parte di esso. Fondamentalmente le somatopatie più conosciute si trovano in tutte le zone ad elevata sensorialità: sull’orecchio, sull’occhio, sul naso, sulle mani e sui piedi. Questo concetto era ben conosciuto e applicato dagli antichi filosofi e medici cinesi, per i quali microcosmo e macrocosmo erano in diretta corrispondenza, così come la cellula umana contiene in se l’informazione di tutto il corpo. Il pensiero cinese è un pensiero analogico, dove riconosciuta la corrispondenza tra certi aspetti di un fenomeno, si può applicare ed estendere questa analogia ad altri aspetti e fenomeni e così a metodologie operative. Questo metodo pratico di ricerca attraverso l’osservazione consente di cogliere in modo intuitivo dei particolari che in altro modo sarebbe difficile scoprire. E' in questo modo, eminentemente pratico ed empirico, che si sono sviluppate la Medicina Tradizionale Cinese e tutte le somatopatie che da essa derivano, come ad esempio l’Auricologia o Auricoloterapia, anche se le mappe e le cartografie auricolari cinesi antiche non avevano una disposizione molto logica e non erano per niente sistematizzate. Fu solo con la geniale intuizione del medico francese Nogier, padre dell'Auricoloterapia moderna, di rappresentare sull’orecchio un feto a testa in giù che ebbe origine l'Auricologia. Possiamo immaginare di fare una fotografia del nostro corpo e proiettarla in modo ridotto sull’orecchio, ed ecco che troviamo la perfetta rappresentazione del tutto in una singola parte. L’orecchio riproduce in sé una cartografia umana ancestrale embrionale.

 

Un metodo per la salute

L’Auricologia è un metodo per la salute, un qualcosa di più ampio di un metodo di cura. Serve a conservare e migliorare la salute, aumentare l’energia e ristabilire l’equilibrio psico-fisico della persona. Attraverso semplici massaggi o pressioni sui punti del padiglione auricolare, facilmente reperibili, si possono regolare le differenti funzioni bioenergetiche dell’organismo umano. Perciò non è soltanto un metodo per alleviare il dolore derivato da un’alterazione organica, che sarebbe la sua ripercussione immediata, ma tende col tempo a istaurare un riequilibrio energetico e funzionale profondo che permette all’organismo di recuperare la sua capacità omeostatica e di reazione/adattamento all'ambiente circostanti, riportando la persona, sempre che le sue condizioni energetiche lo permettano, ad uno stato di salute ottimale.

 

La risposta sicura

La maggiore efficacia di questa tecnica rispetto alle altre riflessologie è dovuta alla vicinanza dei nervi auricolari, incaricati di trasmettere lo stimolo, al cervello, cosa che garantisce una risposta immediata e senza interferenze. D’altra parte, la Medicina Cinese sostiene che "l’orecchio è l’orifizio del rene", organo incaricato di immagazzinare la nostra energia essenziale. Perciò ogni volta che realizziamo un trattamento di auricologia stiamo indirizzando tutta la nostra energia all'organo o zona del corpo alterata, canalizzando tutta la nostra potenzialità al ristabilimento della salute. Secondo Nogier, l’Auricologia fa ritornare la nostra energia a una situazione ideale, proprio come nel periodo embrionale.

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: