Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AYURVEDA: LA CONSAPEVOLEZZA DELLA LONGEVITÀ

L'Ayurveda si occupa di ogni cosa che ha un’influenza sulla nostra vita, essa considera l’essere umano nella sua interezza di corpo, mente ed anima.

L’ayurveda è uno dei più antichi sistemi medici scientifici del mondo ed è una delle grandi eredità che gli antichi saggi indiani hanno lasciato agli esseri umani.

Essa abbraccia un capo molto più vasto di quello a cui ci si riferisce generalmente con il termine “medicina”.

La parola sanscrita “ayu” descrive ogni aspetto della vita dalla nascita alla morte e la parola “veda” significa conoscenza e studio.

L’ayurveda descrive anche, oltre l’appropriato trattamento delle malattie, come deve essere uno stile di vita sano e come si può raggiungere la longevità.

Inoltre indica ciò che è nocivo all’uomo, per esempio dal punto di vista dell’alimentazione, del comportamento, del modo di pensare.

Possiamo quindi affermare che si occupa di ogni cosa che ha un’influenza sulla nostra vita.

L’ayurveda considera l’essere umano nella sua interezza di corpo, mente ed anima.

 

Ayurveda: salute, identità e longenvità

DHARMA – Etica universale. In questo contesto Dharma indica le leggi che governano l’universo e le norme etiche che regolano la vita dell’uomo nella società.

ARTHA -  Prosperità. Ogni uomo dovrebbe migliorare il suo benessere materiale al fine della sua realizzazione spirituale .

KAMA – Piacere Indica. Oltre una vita sessuale responsabile, il piacere in generale,  come il piacere  della vita, del lavoro, il piacere che viene dall’ascolto di buona musica o del godimento della gioia di un momento bello.

MOKSHA – Realizzazione del Sé. L’ayurveda considera la moksa come la fine del dolore e della miseria umana.

Tra gli obiettivi dell’Ayuverda troviamo il mantenimento della salute, la prevenzione ed il trattamento delle malattie e il raggiungimento della longevità.

Enfatizza l’unificazione dell’anima, della coscienza degli esseri umani con la coscienza cosmica. Lo scopo di preservare la salute e prevenire e curare le malattie serve, in ultima analisi, ad aiutare l’essere umano a riconoscere e comprendere la sua vera identità. La seguente storia ci aiuterà a capire meglio.

Un giorno un famoso scrittore inglese si presento al saggio indiano Ramana Maharshi per avere i suoi insegnamenti, lo scrittore si sedette di fronte al saggio e dopo un po’ si sentì chiedere: “Chi sei tu”? Egli rispose: “Io sono Bernhard!”. Il saggio rimase in silenzio e poi chiese ancora: “Chi sei tu”? .

L’inglese credette che il saggio non avesse udito la sua risposta e quindi ripetè a voce alta: “Io sono Bernhard!” Udendo la risposta il santo uomo disse: “Tu non sei Bernhar”. Il tuo corpo si chiama Bernhard”. E di nuovo chiese “Chi sei tu?” Ora lo scrittore aveva compreso il vero significato della domanda e rispose: “Non so chi sono veramente”.

 

Scopri i benefici della dieta ayurvedica

 

Immagine | Flickr

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche:

RISORSE

  • “Il massaggio Ayurvedico:http://www.cure-naturali.it/massaggio-ayurvedico/1932”