Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MASSAGGI E BENESSERE

Massaggio terapeutico, benefici e controindicazioni

Il massaggio terapeutico, rilassante, decontratturante e antinfiammatorio, riduce lo stress e regola l'attività ormonale. Scopriamolo meglio

>  La tecnica del massaggio terapeutico

>  La seduta

>  Benefici e controindicazioni del massaggio terapeutico

>  Curiosità

Massaggio terapeutico

 

La tecnica del massaggio terapeutico 

Le prime testimonianze relative al massaggio terapeutico risalgono ai tempi della Grecia classica: pare che Ippocrate lo praticasse per combattere i disturbi legati all'età avanzata. Il massaggio terapeutico si è poi diffuso in ambiente militare e sportivo. Oggi esistono 4 correnti principali che si originano da questa tecnica: 

  • Metodo svedese 
  • Metodo tedesco 
  • Metodo francese 
  • Chiromassaggio spagnolo, ideato dal medico naturista Vicente Lino Ferrandiz

In tutti questi casi si lavora sulle parti molli del corpo con movimenti direzionati verso il cuore (direzione centripeta). Se eseguito sui bambini o anziani, la pressione sarà delicata, altrimenti media o profonda, specie per gli sportivi. 

 

La seduta 

Il trattamento tipico di massaggio terapeutico inizia con alcuni movimenti rilassanti di sfioramento o con una frizione lunga o circolare per scaldare il corpo. Il massaggiatore passa poi a impastamenti utili per tonificare i muscoli.

Il massaggio termina con delle pressioni. In genere si segue quest'ordine: testa, viso, torace, braccia, mani, ventre, gambe, piedi, schiena. La durata è di circa 45 minuti per un massaggio generale e 20 per un trattamento localizzato. 

 

Scopri i benefici del massaggio terapeutico che sfrutta i punti riflessi del viso

 

Benefici e controindicazioni del massaggio terapeutico

Il massaggio terapeutico ha funzione rilassante, decontratturante, circolatoria e antinfiammatoria. Riduce lo stress, regola l'attività ormonale, tenendo a bada ormoni come il cortisolo e la norepinefrina, dannosi per il sistema immunitario.

Per godere dei benefici delle sedute è bene organizzare un ciclo di massaggi e riceverli in sinergia con adeguate tecniche di esercizio fisico, rieducazione posturale, rieducazione respiratoriacorretta alimentazione. 

Il massaggio terapeutico non è consigliabile in caso di malattie della pelle, infiammazioni, febbre, infezioni, tumori, morbo di Parkinson, calcoli, gravidanza o nei giorni precedenti o successivi al parto

 

Curiosità

Per completare il massaggio talvolta si ricorre a un trattamento idroterapico, con doccia a getto alternato caldo-freddo per 3 minuti a una distanza di 3 metri.

 

Scopri anche i benefici e le controindicazioni del massaggio Thai

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy