Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COS’È IL TUINÀ

Tui Na, la tecnica cinese di manipolazione e massaggio dei meridiani, condivisi con agopuntura e shiatsu, che agisce sull'impianto energetico dell'individuo.

Tui Na, letteralmente “spingere” e “afferrare” è una tecnica di manipolazione corporea cinese, che si muove sulla mappa dei meridiani di agopuntura e shiatsu, con pressioni, stiramenti, allungamenti e molteplici tecniche di movimento di muscoli e articolazioni.

Pur mostrandosi come una tecnica fisica in realtà il Tuinà è una disciplina energetica, che ambisce al riequilibrio fluido del corpo inteso nella sua totalità, libera circolazione del Qi, l’energia, e del Xue, sangue, di conseguenza scioltezza delle articolazioni, della muscolatura, del respiro, del pensiero.

La fisiologia nell’energia e l’energia nella fisiologia, lo yin e lo yang in un grande tutto che è l’uomo.

Le tecniche del Tuinà

L’operatore di Tuinà utilizza diverse tecniche per ripristinare l’equilibrio, le sceglie in base all’ascolto del suo cliente, dei blocchi che presenta, degli eccessi di fuoco o di freddo che percepisce.

La parte iniziale di studio, di analisi, di ricerca è fondamentale per comprendere da dove partire, dove cercare la causa da trattare per poter liberare la circolazione energetica.

> Manovre: si intendono i diversi modi in cui l’operatore utilizza le proprie mani nel massaggio, con pressioni, stiramenti, rotazioni, trazioni, e su quali distretti corporei operare tra cui linee, punti specifici, fasce laterali.

> Mobilizzazioni: sono tecniche di movimento che l’operatore fa compiere in maniera passiva e guidata al cliente, per sbloccare le articolazioni, correggere disallineamenti.

> Tecniche accessorie: come la Moxa che serve per portare calore molto in profondità nella stimolazione di alcuni punti e viene effettuata con sigari o conetti di Artemisia, erba che possiede proprietà simili ad un raggio infrarosso; la Coppettazione serve invece a richiamare sangue e quindi ossigeno nella parte superficiale dei tessuti, scollarli e nutrire l'organo riflesso; si effettua o con coppette di vetro in cui viene creato il vuoto con una fiamma ad effetto vacuum oppure a freddo con coppette dotate di una pompa in gomma che aspira l'aria.

Controindicazioni del Tuinà

Non esistono vere e proprie controindicazioni nel ricevere un trattamento di Tuinà, vero è però che ci sono alcune condizioni in cui il massaggio deve essere effettuato con molta attenzione e maestria: in caso di persone molto anziane e debilitate, se in presenza di patologie cardiache, neoplasie.

In gravidanza è bene attendere dopo il terzo mese e in ogni caso evitare alcuni punti di agopuntura che possono indurre contrazioni. E’ quindi evidente che un operatore Tuinà deve possedere una profonda preparazione e professionalità.

Quando ricevere un trattamento di Tuinà

Il Tuina è indicato per molte condizioni di malessere, come coadiuvante a cure farmacologiche, per irpristinare lo stato di benessere. In alcuni ospedali italiani è stato introdotto come pratica complementare con ottimi risultati.

Il Tuina è indicato in caso di:

> dolori articolari, mal di schiena, cervicale;
> stasi linfatica e venosa degli arti inferiori;
> condizioni di ansia e stress;
> squilibri dovuti ad agenti patogeni esterni, squilibri stagionali.

Le tecniche di Tuina stanno riscuotendo molto successo anche in ambito pediatrico per la cura di alcuni disturbi dell'infanzia.

Tuina e Qigong

Quando di parla di Tuina non si può prescindere dal citare il Qigong, antica disciplina cinese che consiste in esercizi fisici praticabili a qualsiasi età in una fusione armonica tra corpo, respirazione e pensiero al fine di preservare lo stato di benessere, la tranquillità interiore, efficienza fisica e mentale. Gli operatori di Tuina praticano questa disciplina per prepararsi e per mantenere l'equilibrio energetico e spesso insegnano alcune tecniche ai loro clienti come forma di autotrattamento.

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: