Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MASSAGGI E BENESSERE

Massaggio Rolfing, benefici e controindicazioni

Il massaggio Rolfing agisce sul rilascio psicofisico ed è ottimo contro artrosi, mal di schiena e ansia. Scopriamolo meglio.

>  La tecnica del massaggio Rolfing

>  La seduta

>  Benefici e controindicazioni del massaggio Rolfing

>  Curiosità

Massaggio Rolfing

 

 

La tecnica del massaggio Rolfing

Il metodo Rolfing è stato messo a punto da Ida Rolf ed è una tecnica che si rivolge all'essere umano nella sua totalità olistica. La tecnica lavora in profondità sul tessuto connettivo, composto di fasce, setti, legamenti e tendini. La Dr. Rolf nel corso delle sue ricerche, intuì che la struttura di un corpo poteva migliorarsi grazie alla plasticità dei tessuti connettivi e alla loro capacità di risposta all’energia applicata in termini di pressione, calore, movimento.

Nel sito ufficiale italiano del Rolfing trovate una mappa geolocalizzata con indicazioni sulle presenze dei Rolfers sul territorio nazionale. L'Associazione Italiana Rolfing (A.I.R.) si è costituita ufficialmente il 3 Luglio1990 come associazione non a scopo di lucro e regolamentata dallo statuto e dal regolamento etico.

 

La seduta 

Ogni seduta dura circa un'ora e si basa su un tema che viene personalizzato per ciascun individuo. Il Rolfer dedica del tempo a un colloquio preliminare con il cliente e osserva il corpo della persona in posizione eretta e in movimento nello spazio per "leggerne" le principali caratteristiche. Il Rolfer lavora sul rilascio muscolare ed emotivo. Attraverso un tocco preciso e vivo, il Rolfer agisce sulle restrizioni e gli schemi motori che costringono il nostro tessuto in tensioni permanenti.  

Generalmente, la seduta si svolge con il cliente sdraiato su un lettino e termina con il cliente in piedi per valutare gli eventuali cambiamenti avvenuti durante la seduta. Attraverso il tocco, la ricerca di una coordinazione motoria più efficiente e l'affinamento della percezione di sé, il Rolfer mira a favorire l'integrazione psicofisica del cliente.  

Completato il ciclo di dieci sedute di base e dopo aver lasciato trascorrere un periodo di tempo appropriato per consentire ai cambiamenti di sedimentarsi, è possibile approfondire il percorso intrapreso ricevendo brevi cicli di sedute post-10. Un'altra attività che ben si integra e favorisce l'incorporare del ROLFING è il ROLFING MOVEMENT.

 

Benefici e controindicazioni del massaggio Rolfing

Ottimo nei casi di artrosi, mal di schiena, dolori cervicali e articolari in genere, per ridurre lo stress, migliorare la postura e per ottimizzare le prestazioni atletiche e artistiche. Ottima anche l'azione delle sedute sugli stati di ansia e sui problemi legati all'insonnia.

Dovete trovare un Rolfer con cui entrare in sintonia, ciò è di fondamentale importanza, altrimenti la seduta rischia di avere effetti nulli o controproducenti. Riferite subito eventuali problemi osteoarticolari.

 

Curiosità  

Il libro "Rolfing" scritto dalla stessa Ida Rolf è pubblicato in Italia dalle Edizioni Mediterranee. La Rolf partì dalle sue conoscenze come biochimica e le applicò inizialmente nel reparto di chemioterapia. QUi trovate un video in cui Ida Rolf spiega la tecnica con spiegazioni concrete sull'interazione biunivoca tra muscolie azione della gravità.

 

Chi è e cosa fa il Rolfer?

 

Immagine | Bobalonzi-advanced-rolfer.com

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy