Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MASSAGGI E BENESSERE

Massaggio psicosomatico, benefici e controindicazioni

Il massaggio psicosomatico agisce su corpo e psiche e scioglie le tensioni riducendo la somatizzazione. Scopriamolo meglio.

>  La tecnica del massaggio psicosomatico

>  La seduta

>  Benefici e controindicazioni del massaggio psicosomatico

>  Curiosità

Massaggio

 

La tecnica del massaggio psicosomatico

Il massaggio psicosomatico mira a ristabilire un equilibrio psicofisico rafforzando le difese, combattendo lo stress ossidativo cui sono sottoposte le cellule e liberando l'intero organismo dalle tensioni.

Si tratta della prosecuzione ideale di un altro tipo di massaggio, il massaggio californiano. Il terapeuta di massaggio psicosomatico lavora partendo dalla base corporea e dalla comprensione dei meccanismi profondi insiti nel corpo del paziente, per avvicinarsi concretamente alla dimensione emozionale e psicologica dell’individuo, nonché a quella affettiva. 

Il massaggio si concentra sulle relazioni somatopsichiche che esistono dentro di noi e orienta la consapevolezza del paziente nel senso della visione olistica di se stesso. Esistono poi delle tecniche dette di "ricarica" e "protezione" che lavorano sulla graduale riduzione della somatizzazione delle tensioni e sulle relazioni e reazioni neuro-muscolari. Nel massaggio psicosomatico sono molto importanti sia il rilassamento che la respirazione

 

La seduta 

Durante una seduta di massaggio psicosomatico, il terapeuta mantiene sempre consapevolezza e atteggiamento interiore di ascolto. Tramite precisi tocchi è in grado di generare contemporaneamente effetti di ordine biologico, emotivo, energetico, relazionale e immaginativo. La durata della seduta è di circa 50 minuti.

 

I benefici del massaggio californiano

 

Benefici e controindicazioni del massaggio psicosomatico

Il trattamento di massaggio psicosomatico smuove reazioni a livello emotivo che possono anche essere molto forti, ma fanno parte della sua valenza terapeutica. Produce stimoli a livello biologico ed energetico.

Il massaggio psicosomatico è inoltre molto utile nei disagi generati da stati miotensivi, in gravidanza, nell'infanzia, in fase di dimagramento, nella reintegrazione percettiva della totalità del corpo.

 

Curiosità

La particolarità del massaggio psicosomatico è che non segue un vero è proprio schema o “protocollo”, in quanto varia da persona a persona, in base alle esigenze del ricevente.

 

Che cos'è la massoterapia psicosomatica?

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy