Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MASSAGGI E BENESSERE

Massaggio Ortho-Bionomy®, benefici e controindicazioni

Il massaggio Ortho-Bionomy® sfrutta la capacità di auto-guarigione dell'organismo, praticando leggere compressioni. Scopriamolo meglio.

>  La tecnica del massaggio Ortho-Bionomy®

>  Come funziona

>  Quali disturbi cura

>  Per chi è pensato il massaggio Ortho-Bionomy®

>  La legge in Italia e all'estero

>  Le associazioni e gli organi di riferimento

Massaggio Ortho-Bionomy

 

La tecnica del massaggio Ortho-Bionomy®

Il termine Ortho-Bionomy® significa letteralmente “Corretta applicazione delle leggi della vita" (Ortho: diritto, giusto, corretto; Bio: vita; Nomy: legge). Si tratta di un metodo di cura alternativo e innovativo facente parte delle terapie manuali della massoterapia, ma non solo, fondato negli anni '70 dall'osteopata canadese Arthur Lincoln Pauls (1929 - 1997).

Pauls sosteneva  che “I nostri corpi sono in grado di correggersi da soli ma devono essere motivati ed aiutati a cercare di scoprire come fare il cambiamento”.

Oriente e occidente si incontrano, le radici di questa pratica si trovano nel pensiero della filosofia taoista e nelle arti marziali; uno dei fondamenti del pensiero taoista è infatti quello dello sviluppo della naturalezza che permette lo scorrimento dei fenomeni senza un intervento esterno, ovvero WEI WU WEI,"Azione senza azione".

A questi si accompagna un altro metodo in grado di allentare le tensioni muscolari ed eliminare i dolori articolari, sviluppato attraverso le posizioni antalgiche.

 

Come funziona?

La tecnica da cui Pauls ha preso ispirazione si chiamava “Spontaneous release by positioning”, "Rilassamento spontaneo attraverso posizionamento", una nuova tecnica osteopatica che sfrutta le posizioni naturali che il corpo assume per causare spontaneamente il rilascio della tensione muscolare e favorire la scomparsa del dolore.

Attraverso il massaggio Ortho-Bionomy®, si fanno assumere al corpo le posizioni più comode che vengono mantenute per qualche minuto. Una volta individuata la posizione correttiva e antalgica, cioè che non produce dolore, si pratica una leggera compressione sull'articolazione; la compressione determina una azione uguale e contraria che permette il ritorno all'equilibrio dell'articolazione.

Questo consente anche di diminuire il tempo di risposta dell'azione correttiva in sè, poichè non è più necessario mantenere la posizione per alcuni minuti, ma possono essere sufficienti pochi secondi. La compressione, effettuata da mani esperte, si pratica con un tocco molto leggero e delicato, non viene usata forza, e determina una stimolazione di autocorrezione nella persona trattata. Il metodo non può considerarsi esclusivamente una tecnica manuale di manipolazione; infatti il processo di autocorrezione scatta quando è il corpo ad accorgersi consapevolmente dello stato nel quale si trova, importantissimo è dunque lavorare anche sulla consapevolezza di sè.

Non sono necessari supporti particolari, si può ricevere un trattamento su un lettino di legno oppure a terra o seduti su una sedia, in relazione al tipo di lavoro che si decide di intraprendere. I trattamenti sono generalmente singoli ma è possibile praticare anche in gruppo.

 

Quali disturbi cura il massaggio Ortho-Bionomy®

Il massaggio Ortho-Bionomy® è una tecnica corporea che inteviene soprattutto per rilassare le tensioni che causano dolori muscolari, contrazioni e blocchi articolari con le relative conseguenze anche psicologiche; praticamente le manovre di rilassamento sono basate sulle posizioni antalgiche e sulle leggere compressioni che l'operatore esperto esercita con le mani per stimolare nel paziente da trattare una auto-correzione.

Anche se vi è contatto, il metodo non è propriamente considerato un gesto manipolativo, ma di stimolazione dei naturali meccanismi fisiologici del corpo, così da permettergli di ritrovare le sue funzioni naturali, alterate da cause diverse, come posture poco naturali, abitudini scorrette, incidenti o altro.

L'ortobionomista rivolge le sue energie al fine di creare una condizione ottimale di sensibilità corporea (di tipo esperienzale). La sensibilità stessa, dotata di innata intelligenza (e reattività), diventa il mezzo di auto-regolazione dell'organismo (riflesso auto-correttivo).

 

Puoi approfondire Che cos'è l'Ortho-Bionomy® e i suoi benefici>>

 

Per chi è pensato il massaggio Ortho-Bionomy®?

Si tratta di una pratica e filosofia di vita che unisce la pragmaticità d'azione del mondo occidentale con l'introspezione sviluppata dalle culture orientali, per cui si può dire che a trarne beneficio sono tanto gli operatori, quanto i pazienti trattati.

La pratica risulta essere gradevole e rilassante per chi la riceve perché parte dal presupposto che l’operatore deve entrare in uno stato di completa relazione d’ascolto con l’altro.

La terapia così strutturata è pensata per tutte quelle persone che desiderano riassestare il proprio equilibrio, partendo da una disfuzione articolare o blocco fisico che è all’origine del disagio. In genere si tratta di persone che avvertono il loro corpo come rigido e bloccato, utile anche per quanti si sentono appesantiti da tensioni e conflitti che hanno fatto perdere spontaneità e auto-consapevolezza.

Con il massaggio Ortho-Bionomy® si recupera leggerezza e fluidità ed è una pratica rieducativa che può essere praticata e ricevuta ad ogni età.

 

La legge in Italia e all'estero

In Italia l’Ortho-Bionomy® è presente dal 1988. Gli insegnanti italiani ed europei fanno capo all’OBEAT (associazione europea insegnanti di Ortho-Bionomy) che ne autorizza l’utilizzo e la pratica a insegnanti e operatori presenti in Francia, Austria, Germania, Italia, Svizzera.

È anche presente negli U.S.A. e in Australia. Per la legge, si può dire che l’Ortho-Bionomy è una pratica “omeopatica” per il recupero del proprio essere, del proprio corpo e delle proprie risorse interiori, per cui, a livello normativo, sottosta alle regole che ancora si stanno discutendo in Parlamento in materia di omeopatia.

 

Associazioni e organi di riferimento

L'associazione europea si chiama Obeat ed è l’associazione centrale che raggruppa tutte le associazioni locali di Ortho-Bionomy®. Si occupa della promozione e dello sviluppo del metodo e coordina tutti gli aspetti inerenti la formazione di tutti i livelli. In Italia, esiste l'associazione Acobi, riconosciuta in Italia dallo Csen, e l'Aimob.

Metodo Ortho-Bionomy® - Una disciplina innovativa di riequilibrio corporeo

 

Immagine | Cityhealthandmassage.com.au


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy