Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MASSAGGI E BENESSERE

Massaggio con candela, benefici e controindicazioni

Il massaggio con la candela stimola tutti i 5 sensi ed ha un’azione rilassante, idratante e decontratturante. Scopriamolo meglio.

>  Che cos'è il massaggio con candela

>  Come funziona

>  Benefici del massaggio con candela

>  Per chi è pensato

>  La legge in Italia e all'estero

>  Associazioni e organi di riferimento

Massaggio con candela

 

Cos'è il massaggio con candela?

Il massaggio con candela è una tecnica di massaggio moderna, che soddisfa la ricerca di benessere, la distensione dell'organismo e il rilassamento, attraverso la dolcezza e il calore, grazie a un approccio manuale e naturale. Questo tipo di massaggio si inserisce tra le tecniche olistiche dolci, utilizzate per alleviare i mali fisici e psicologici.

Tra i paesi in cui queste tecniche si sono diffuse per prime, ricordiamo le Hawaii, come evoluzione del tipico massaggio Lmi lomi praticato dai maestri Kahuna, e la Cina, legato all'aromaterapia e alle tecniche che utilizzano le pietre calde, praticate nei moderni distretti di Shangai. Le candele da massaggio si dividono in due tipologie:

  • Candele a base di cera di soia, realizzate al 100% con elementi naturali, hanno un buon punto di fusione; la cera di soia, nonostante possa essere utilizzata per le diverse tecniche di massaggio, non ha lo stesso potere idratante di altre formulazioni come quelle a base di olii o burri, per questo sono considerate di qualità inferiore.
  • Candele a base di oli vegetali e burri, considerate la formulazione migliore, hanno un punto di fusione basso e conferiscono un grande livello di idratazione; sono in genere costituite da un mix con proporzioni variabili di: olio di cocco, olio di mandorle, burro di karité, burro di cacao, cera d'api.

Lo stoppino di queste candele è in cotone, senza piombo e senza cloro. Le candele inoltre non contengono coloranti, paraffine, né prodotti di origine animale e sono prodotte con materie prime vegetali di elevato contenuto cosmetico non testate sugli animali.

 

Come funziona?

Le candele da massaggio vengono utilizzate generalmente in centri estetici e spa da massoterapisti esperti, ma possono essere utilizzate anche a casa, per un massaggio distensivo e romantico di coppia, per esempio.

Al calore delle materie prime di questi prodotti, si unisce un piacevole aroma diffuso dalle essenze e fragranze che contengono e il massaggio che dona benessere, può essere eseguito sia con le mani che con altre parti del corpo.

Per usare questa candela, si accende la candela da massaggio e si lascia che il prodotto si sciolga in superficie per 10-15 minuti. Si spegne poi  la candela e, dopo qualche minuto, si versa poca cera sul palmo della mano per verificare la temperatura e, una volta controllato, si versa il quantitativo desiderato ancora sul palmo della mano o direttamente sul corpo di chi riceve il masaggio e si procede con ampi massaggi su tutto il corpo, che ricordano i movimenti delle onde tipici del massaggio hawaiano Lomi lomi.

I burri vegetali della candela spalmati sul corpo per effettuare il massaggio non scottano perché il punto di fusione è di 40/45°, di poco superiore alla temperatura corporea. In genere il massaggio con candele è praticato direttamente con le mani, i pollici e gli avambracci, con manovre ampie che rilassano e tonificano i muscoli.

L'intensità del massaggio si attenua progressivamente, mano a mano che il ricevente si rilassa. Il massaggiatore termina la seduta avvolgendo in superficie la pelle, facendo in modo che le sostanze vengano accolte e assorbite dall'organismo.

 

Il massaggio sensuale: un momento per la coppia

 

Benefici del massaggio con candela

L'utilizzo delle candele da massaggio permette di praticare massaggi rilassanti, idratanti e decontratturanti. I sensi coinvolti in questo massaggio sono tutti e cinque: la vista, si osserva la luce della candela mentre i burri vegetali di cui è composta, colano piacevolmente sulla pelle.

L’olfatto: si sentono i delicati e preziosi profumi dei burri che rievocano situazioni piacevoli, come accade con l'aromaterapia.

Il tatto: permette di ascoltare il ritmo delle mani che scivolano sul corpo durante il massaggio.

L’udito: spesso una melodia orientale o rilassante accompagna il tuo massaggio.

Il gusto: la pelle assorbe i burri sciolti e si disseta. Oltre alla sensazione di relax psicologico che questo coinvolgimento multisensoriale comporta, si dona tono e vigore al corpo, liberandolo da stress e fatica e ricaricandolo di benessere.

 

Per chi è pensato il massaggio con candela?

Il massaggio con candela è pensato per tutte quelle persone che hanno bisogno di rilassare il corpo ma anche lo spirito e la psiche, è un massaggio molto coinvolgente, che può essere effettuato anche in coppia.

Questo massaggio è in genere rivolto a chiunque abbia il desiderio di provare una nuova sensazione di benessere, dovuta al massaggio molto dolce e tonificante al tempo stesso, unito alla piacevole sensazione di calore del burro sciolto della candela.

Alla fine del trattamento la pelle è vellutata e idratata e l'effetto rilassante e antistress permane nel tempo.

 

La legge in Italia e all'estero

Il massaggio con candela rientra tra le pratiche massoterapeutiche, che si possono trovare in centri di benessere, terme, spa accreditati.

In Italia c'è sempre molta confusione riguardo la legge a tutela di terapie e discipline non convenzionali. Nel 1928, attraverso un Regio Decreto (R.D. 31.05.1928, n. 1334, Art. 1), veniva istituita la figura del Massaggiatore e Capo Bagnino (MCB) degli stabilimenti idroterapici. Il massoterapeuta, in quanto a denominazione, è una figura relativamente recente, venuta dopo molte altre, come massaggiatore, massaggiatore e capo bagnino, fisiokinesiterapista, massofisioterapista, terapista della riabilitazione.

Abrogate o cadute in disuso le vecchie figure professionali istituite attraverso atti legislativi dello Stato, le regioni - cui è delegata la formazione professionale, ad esclusione di quella relativa alle professioni sanitarie – hanno variamente legiferato in materia, ma in generale hanno limitato l’attività del massaggio all’ambito estetico e del benessere. Tale professione è molto apprezzata e riconosciuta in altri paesi, come Francia, Svizzera, Belgio, Lussemburgo, Germania, Austria, e nell'est europeo.

 

Associazioni e organi di riferimento

Come visto, il massaggio con candela si può praticare presso istituti o saloni di bellezza, spa, terme, centri di cura.

In Italia esistono vari organi e associazioni che tutelano la professione del massoterapista, come per esempio AIM (Associazione Italiana Massoterapisti) che riporta l'elenco delle scuole accreditate e molte altre informazioni utili. Le varie scuole regionali di massoterapia propongono spesso anche corsi di massaggio con candele.

 

Le cere vegetali da usare nelle candele


Altri articoli sul massaggio con candela:
> Come usare le candele da massaggio

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy