Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FRUTTA

Maqui: proprietà, benefici, come si mangia

Il maqui è un frutto esotico ricco di antociani. Dall'azione antiossidante, è utile contro l'invecchiamento cellulare e per la salute di pelle e cuore. Scopriamolo meglio.

>  Descrizione del frutto

>  Maqui, alleato di

>  Calorie, valori nutrizionali e proprietà del maqui

>  Controindicazioni del maqui

>  Curiosità

>  Come si mangia il maqui

Maqui

 

Descrizione del frutto

Non sono molti i frutti esotici, tra quelli conosciuti e diffusi per il mondo, a provenire dalle zone temperate dell'America Meridionale: il maqui (Aristotelia chilensis) è uno di questi pochi frutti, essendo originario delle aree montane tra Cile e Argentina.

Il frutto del maqui consiste in una bacca di circa mezzo centimetro di diametro, nero-bluastra, con un sapore piacevole che può ricordare quello del mirtillo e del sambuco, e viene raccolto tra dicembre e marzo, periodo che corrisponde alla nostra estate.

L'immissione del frutto del maqui e dei prodotti a base di maqui sui nostri mercati consegue una serie di studi e di articoli nei quali ci si riferisce alle sue proprietà antiossidanti. Le condizioni climatiche della Patagonia non sono esattamente ideali per la crescita e lo sviluppo dei frutti, per questo la pianta del maqui produce poche bacche, caratteristica che va ad influire sul prezzo dei prodotti.

 

Maqui, alleato di

Pelle e cuore. Per chi vuol contrastare l'invecchiamento cellulare, chi vuol salvaguardare la salute generale, il buon funzionamento delle articolazioni. 

 

Calorie, valori nutrizionali e proprietà del maqui

Il Maqui contiene 50 kcal ogni 100 g.

Inoltre, 100 g di prodotto contengono:

  • Grassi 0 g
  • Colesterolo 0 g
  • Sodio 11 mg
  • Carboidrati 10.7 g
  • Fibre 2.5 g
  • Zucchero 3.5 g

La bacca del maqui è consumata da secoli dai popoli indigeni della Patagonia, ma più che come alimento vero e proprio come supplemento e integratore alla normale dieta, specie in caso di febbre o malesseri come diarrea e infiammazioni.

Il colore intenso della bacca ci dice già che la principale ricchezza del frutto consiste negli antociani, che sono vari e numerosi (i principali sono le delfinidine e cianidine) e che oltre a fungere da pigmenti, hanno un forte potere antiossidante e protettivo per la pelle.

Il maqui contiene elementi quali calcio, ferro e potassio, ma soprattutto le vitamine E (antiossidante e utile per la cura dei capelli), l'acido ascorbico e l'acido pantotenico. Anche se gli studi scientifici su questo frutto sono ancora scarsi, si notano risultati che evidenzierebbero l'efficacia del maqui per la prevenzione dell'ischemia.

 

Il maqui, come le carote, tra i cibi antiossidanti: scopri gli altri

Carote tra i cibi antiossidanti

 

Controindicazioni del maqui

Anche se tutti i feedback che girano attorno al maqui sono positivi e il frutto rientra di diritto tra i «superberries» e quindi tra i cosiddetti «superfrutti», venendo addirittura ritenuti superiori alle altre bacche come açaì, goji ed altre, è sempre bene assumere i cibi con moderazione, specialmente quelli disidratati nei quali i principi attivi si concentrano enormemente.

Come per tutti gli altri alimenti ricchi di principi attivi, si consiglia un uso più che moderato in caso di gravidanza e durante l'assunzione di farmaci coi quali potrebbero avvenire interazioni.

 

Curiosità

  • Maqui è il nome spagnolo derivante dal termine mapuche col quale il frutto veniva chiamato. In italiano è talvolta commercializzato come mirtillo patagoniano o mirtillo della Patagonia.
  • La bacca di maqui è annoverata tra i cinque frutti «più antiossidanti» conosciuti.

 

Come si mangia il maqui

Raramente si riescono a reperire le bacche di maqui nei nostri mercati. Con un po' di impegno possiamo trovare bacche o polpa di bacche congelate.

Altrimenti le alternative sono i succhi di maqui, gli infusi e le puree di maqui, gli integratori a base di maqui liofilizzato (tavolette, pastiglie, capsule, perle, ecc), la polvere di maqui disidratato, le bacche di maqui essiccate e, più raramente, gelati al gusto di maqui.

 

In collaborazione con Giacomo Colomba

LEGGI ANCHE
Maqui, la bacca dell'eterna giovinezza

 

Altri articoli sul maqui:

Il maqui tra gli Integratori antiossidanti

Le bacche di maqui tra gli integratori antiossidanti naturali

 

Immagine | Swide.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy