Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Laringite cane e gatto: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La laringite del cane e del gatto è un disturbo molto comune, soprattutto nel periodo invernale, quando può capitare che il cane e il gatto prendano un colpo di freddo tale da determinare un fastidio alla gola. I rimedi naturali in questi casi vengono in soccorso. Scopriamo meglio come.

>  1. Che cos'è la laringite del cane e del gatto

>  2. Sintomi della laringite del cane e del gatto

>  3. Laringite del cane: cure e rimedi naturali

>  4. Laringite del gatto: cure e rimedi naturali

Laringite cane gatto

 

Che cos’è la laringite del cane e del gatto

La laringite è un’infiammazione della laringe. La laringe è responsabile dell'emissione dei suoni perchè ospita al suo interno le corde vocali.

 

Sintomi della laringite del cane e del gatto

I sintomi della laringite sono facilmente riconoscibili:

  • latrato o miagolio rauco e debole,
  • tosse secca e stizzosa,
  • difficoltà a deglutire,
  • gonfiore e dolore acuto alla gola.

A volte compare anche febbre. In presenza di laringite un cane o gatto ha difficoltà nel deglutire o presenta deglutizione vistosa e frequente: l’animale si avvicina al cibo e all’acqua con desiderio, ma rinuncia al primo boccone o alla prima sorsata oppure beve con una frequenza eccessiva o fa deglutizione marcate e “a vuoto”.

In alcuni casi il cane o il gatto dimostra forte reazione toccandogli il sottogola e ha tosse a ogni minimo stimolo. Aprendogli le fauci (non tutti sono però collaborativi) si vede la gola arrossata, con o senza placche, a volte escoriata, le tonsille più o meno infiammate o infette.

 

Laringite del cane: cure e rimedi naturali

La laringite, ovvero l’infiammazione della laringe, è un problema più comune ai cani che ai gatti. Il cane può essere colpito da laringite in seguito a latrati eccessivi e prolungati (per esempio se non ama essere lasciato in casa da solo) o ad un colpo di freddo.

Se il disturbo è occasionale e non è di origine diversa dal colpo di freddo, si può fare ricorso ai rimedi naturali.  Per prevenire la laringite nel periodo invernale si può somministrare al cane il macerato glicerico di Rosa canina: da 10 a 40 gocce secondo la taglia, una volta al giorno per 20 giorni al mese. Le gocce si possono anche mettere nel cibo, ma è meglio darle direttamente in bocca diluite in poca acqua. La rosa canina ha proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti.

Per curare la laringite già in corso, si possono utilizzare i seguenti preparati fitoterapici:

  • Propoli: per attenuare il dolore somministrare un cucchiaino (o punta di cucchiaino) di miele nel quale è stata disciolta propoli purificata a uso interno (3 gocce per cucchiaino) più volte al giorno. La propoli ha azione emolliente, calmante e disinfettante.
  • Erisimo: è utile in presenza di afonia per recuperare la “voce”. Preparare un decotto, filtrare e lasciare intiepidire. Poiché non è molto gradito al cane, si può dare a cucchiaini o con una siringa senza ago, in piccole quantità, più volte al giorno.

 

Laringite del gatto: cure e rimedi naturali

Per il gatto la causa principale della laringite è il colpo di freddo e per prevenirla, specie nel periodo invernale, si può somministrare al gatto il macerato glicerico di Rosa canina che ha proprietà antinfiammatorie e immunostimolanti: da 10-15 gocce, una volta al giorno per 20 giorni al mese. Le gocce si possono anche mettere nel cibo, ma è meglio darle direttamente in bocca diluite in poca acqua.

Se la laringite è già in corso, invece, si possono utilizzare preparati fitoterapici a base di propoli, per attenuare il dolore (un cucchiaino o una punta di cucchiaino di miele nel quale sono state disciolte 3 gocce di propoli purificata a uso interno,  più volte al giorno).

Anche un decotto a base di erisimo può essere utile per recuperare la “voce” in caso di afonia. Poiché il decotto non è molto gradito, si può dare al gatto a cucchiaini o con una siringa senza ago, in piccole quantità, più volte al giorno.

 

Scopri anche le proprietà e l'uso della tintura madre di erisimo

 

Immagine | Catster.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy