Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CROMOTERAPIA: CHE IL POTERE DEI COLORI SIA CON VOI

I colori hanno un effetto sulla psiche: la cromoterapia si basa sul potere curativo delle sfumature cromatiche. Scopriamo qualcosa in più sulle reazioni intracellulari che i colori scatenano all'interno del nostro organismo

Sicuri che, almeno una volta nella vita, non vi sarebbe servito conoscere la distinzione tra colori puri e complementari, e sapere che diavolo sono lo spettro ottico e i fotoni? Magari per far dipingere una parete o scegliere il colore per un marchio siete stati costretti a fare paragoni generici con il mare, il cielo o, peggio ancora, similitudini coraggiose con il colore di quella vecchia magliettina che ricordate, ovviamente, solo voi. Immaginate che bello sarebbe, invece, sapere esattamente che potere hanno i colori.


La cromoterapia è una medicina integrativa che si serve dei colori per riequilibrare i flussi di energia alterati. Il primo a usare il potere dei colori per studiare umori e carattere dei bambini durante le varie fasi di sviluppo fu Rudolf Steiner. Suo erede teorico fu l'inglese Theo Gimbel, considerato il padre della cromoterapia moderna: questi scoprì che le piante irradiate con il colore rosso in un primo momento crescevano molto più in fretta, ma in seguito rallentavano bruscamente. Con irradiazioni blu, invece, diventavano più alte e più forti. Insomma, a seconda del colore, una diversa reazione. Nel 1986, in Germania, Peter Mandel riprese questi studi e irradiò i punti dell'agopuntura con colori, integrandoli a varie applicazioni di terapia del dolore.


Oggi la cromoterapia è un metodo di guarigione efficace per coloro che vivono da tempo in uno stato di depressione: per questi casi è ottimo lo stimolo dato dal giallo e dall'arancione. Al contrario, il verde e il rosa hanno un potere calmante. Il blu distende il sistema nervoso, mentre il rosso, che esprime la forza vitale, accelera battito cardiaco e ritmo respiratorio. Il marrone conserva la dinamicità e lo slancio del rosso, ma in versione mitigata: libera da situazioni di sconforto, assicura una vitalità più ricettiva che attiva.


Attenzione al nero e al bianco, che, a dire il vero, non sarebbero nemmeno colori: hanno un potere fortissimo, ma a carica neutra. In altre parole, dipende da voi. Ad esempio, vestire di nero non indica necessariamente volersi proteggere: se dentro siete radiosi, il nero veicolerà questo sentimento.


Potete sempre fare un test dei colori di Lüscher per sapere quale di essi definisce il vostro carettere o esprime ciò che state vivendo.
E se in questo momento siete innamorati, non vi resta che dirlo attraverso note e colori.


Immagine | Pastaboy sleeps

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: