Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Stage Mogliano Veneto, Treviso

L'ARTE DI VEDERE

Dal 30/05/2015 al 31/05/2015

Indirizzo: Terraglio, 38

Email contatto: visionenaturale@gmail.com

Web: http://vivianaleoni.com/visione-naturale/

Di Viviana Leoni, Educatrice Visiva in Metodo Bates

Costo: € 140,00

Date e orari

Dalle 10 alle 17.30 per due giorni.

A chi si rivolge

- Persone che hanno problemi di vista: miopia, presbiopia, astigmatismo, ipermetropia. - Persone che risentono dell’uso delle lenti a contatto (allergie, irritazioni, bruciori, secchezza, stanchezza…) o che faticano a portare gli occhiali (sia per ragioni fisiche – vedi: vista affaticata; che per ragioni psicologiche). - Persone che desiderano conoscere meglio la propria vista e prendere consapevolezza della propria “visione del mondo”. - Persone che scelgono di prendersi cura di sé attraverso un lavoro olistico che coinvolge la persona nella sua totalità, a partire da quella via preferenziale che sono i nostri occhi che ci permettono di vedere il mondo. - Tutti coloro che desiderano intraprendere un percorso esperienziale di scoperta e presa di consapevolezza di sé.

Descrizione e Programma

L'arte di vedere

Workshop olistico esperienziale di metodo Bates

Prendersi cura della propria vista anche senza occhiali!
Il percorso proposto fa uso di strumenti derivati dal metodo Bates, dal Qi Gong, dallo Yoga, dalla bioenergetica e dal training attoriale, allo scopo di favorire la visione naturale e di ristabilire il contatto con il nostro corpo sottile e i nostri centri energetici. 
Chi intraprende questo percorso sceglie di immettersi sulla strada di un profondo cambiamento personale; sceglie infatti di aprire gli occhi e di guardare a sé e al mondo con verità, responsabilità e consapevolezza. 
A chi si rivolge?
- Persone che hanno problemi di vista: miopia, presbiopia, astigmatismo, ipermetropia - Persone che risentono dell’uso delle lenti a contatto (allergie, irritazioni, bruciori, secchezza, stanchezza…) o che faticano a portare gli occhiali (sia per ragioni fisiche – vedi: vista affaticata; che per ragioni psicologiche) - Persone che desiderano conoscere meglio la propria vista e prendere consapevolezza della propria “visione del mondo” - Persone che scelgono di prendersi cura di sé attraverso un lavoro olistico che coinvolge la persona nella sua totalità, a partire da quella via preferenziale che sono i nostri occhi che ci permettono di vedere il mondo - Tutti coloro che desiderano intraprendere un percorso esperienziale di scoperta e presa di consapevolezza di sé 
Contenuto del corso?
- Lavoro sul centro - Tecniche di respirazione - Pratica dei principi base del metodo Bates: movimento, rilassamento e centralizzazione - Lavoro con le tabelle Snellen e lettura dei microcaratteri - Sunning e palming - Lavoro sulla voce: come il suono può influire sulla vista e sul nostro corpo - Tecniche di meditazione guidata e rilassamento psicofisico. 
Cosa portare per il corso?
- Per affrontare nel modo più agevole le pratiche proposte è consigliato indossare abiti e scarpe comode; portare calzini spessi; si richiede inoltre di munirsi di un tappetino per distendersi e di una coperta (utilizzabili eventualmente anche per stendersi fuori sull’erba, perché lavoreremo molto all’aperto!); portare inoltre un block notes, una penna e una cartellina rigida su cui appoggiare il foglio per scrivere; chi generalmente indossa lenti a contatto è bene che si presenti con gli occhiali o che porti un contenitore per le lenti. Per la buona riuscita del lavoro è infatti fondamentale stare senza lenti correttive; se qualcuno ha gli occhiali stenopeici, mattoni o cinghie per la pratica dello yoga, li porti.
Dove?
Il workshop intensivo si terrà il 30-31 maggio 2015 dalle ore 10.00 alle ore 17.30 presso il Centro Olistico Villa Laura di Mogliano Veneto (Treviso).