Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FRUTTA

Kokum: proprietà, benefici, come si mangia

Il Kokum è un frutto simile al mangostano ricco di vitamina C. Ha un'azione regolatrice della produzione biliare e un'azione cardiotonica, è importante per la salvaguardia del sistema immunitario, delle funzioni cardiache ed epatiche. Scopriamolo meglio.

>  Descrizione del frutto

>  Kokum, alleato di

>  Composizione nutrizionale e proprietà del Kokum

>  Controindicazioni del Kokum

>  Curiosità

>  Come si mangia il Kokum

Kokum

 

Descrizione del frutto

Il genere Garcinia ci offre diverse piante da frutto interessanti, tra le quali la più nota è il mangostano. Uno stretto parente del mangostano è il kokum (Garcinia indica) il cui frutto è utilizzato sia come alimento che come medicinale.

È nativo dell'India ma è possibile trovarlo fino al Laos; il suo consumo come cibo è stato fino ad adesso limitato all'Asia, mentre più recentemente alcuni prodotti per la salute e il benessere hanno cominciato ad circolare anche in Europa e America.

L'aspetto del frutto è molto simile a quello del mangostano, anche se il sapore è differente e peculiare: un indescrivibile dolce-salato-acido che lo rende un ingrediente ideale per le salse agrodolci.

 

Kokum, alleato di

Vista, pelle, sistema immunitario, cuore, prostata.

 

Composizione nutrizionale e proprietà del kokum

Le caratteristiche nutrizionali del kokum sono la ricchezza di vitamine (soprattutto la C) e di fibre alimentari e la scarsità di grassi e calorie. Nelle varie medicine popolari e tradizionali il frutto del kokum e i prodotti a base di kokum sono considerati ideali antielmintici, ovvero in grado di eliminare i parassiti vermiformi, ma ha anche un'azione regolatrice della produzione biliare, un'azione cardiotonica, favorisce la rigenerazione cellulare in caso di ustioni e bruciature, combatte la dissenteria, è analgesico (con azione mirata in caso di dolori reumatoidi) e astringente, ed ha dei fattori nutritivi in grado di aiutare la prevenzione di infarti e tumori.

Come gli altri frutti del genere Garcinia, è una ottima fonte di acido idrossicitrico, importante per la salvaguardia del sistema immunitario, delle funzioni cardiache ed epatiche, ed in grado di ridurre l'appetito, così da risultare ideale per le diete dimagranti.

Anche la medicina ufficiale si è interessata al kokum, specie per la produzione di farmaci a base di garcinolo, sostanza con potenti azioni antinfiammatorie, antibatteriche, antitumorali e contro l'ulcera.

 

Scopri anche le proprietà e l'uso del mangostano

Mangostano, proprietà e uso

 

Controindicazioni del kokum

I vari principi attivi contenuti nel frutto di kokum possono creare effetti collaterali in persone allergiche o ipersensibili. Il kokum, tra le altre cose, agisce sui muscoli uterini ed è usato per favorire il ciclo mestruale, pertanto il suo consumo è sconsigliato alle donna in dolce attesa.

 

Curiosità

  • Tra tutti i frutti del genere Garcinia, il kokum è il più ricco di garcinolo, oltre ad essere la specie tipo dalla quale la molecola fu isolata la prima volta.
  • Il succo di kokum è usato come liquido per conservare gli alimenti, un po' come in occidente facciamo con l'aceto.
  • L'olio ottenuto dal frutto tende a solidificare a temperatura ambiente ed è usato e commercializzato come base neutra per i cosmetici ed è considerato ideale per i massaggi ai piedi. 

 

Come si mangia il kokum

Il kokum maturo ha un colore viola scuro e profondo con screziature malva. Al momento dell'acquisto il frutto non deve avere graffi o crepe sull'esocarpo. La buccia è tenera e si apre con la pressione delle dita, mostrando cinque o sei sezioni di polpa bianca e succosa pronta per un facile consumo.

La buccia del kokum viene lasciata seccare al sole e frammentata per essere usata come ingrediente acidificante in salse e zuppe e per controbilanciare la dolcezza di alcuni legumi; questa parte del frutto non è dolce ma lascia un persistente retrogusto metallico in bocca.

La farina di scorza essiccata di kokum è anche utilizzata per aromatizzare creme cosmetiche. Altri prodotti derivati sono polvere di kokum, sciroppi concentrati di kokum.


LEGGI ANCHE
Le proprietà e le controindicazioni del Chitra

 

Immagine | Myjhola.in

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy