Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO, BENEFICI E CONTROINDICAZIONI

Si torna a parlare di olio di fegato di merluzzo, grazie a recenti ricerche che svelano il suo potere preventivo contro patologie connesse al colon, circolazione e a carenze vitaminiche: vediamo bene di cosa si tratta

Da piccoli si storceva il naso quando la mamma si avvicinava la mattina con quel malefico cucchiaio che sapeva di pesce.

Ecco invece che le ultime ricerche hanno ri-promosso l'olio di fegato di merluzzo come sostanza benefica e curativa per l'organismo, una panacea dalle mille proprietà.

Grazie infatti alla ricchezza in acidi grassi Omega-3, acido grasso essenziale, anticolesterolemizzante e contrastante malattie cardiovascolari, l'olio di fegato di merluzzo è stato da sempre un prodotto molto ricercato, soprattutto per la prevenzione di malattie che colpivano più frequentemente nei tempi passati, come il rachitismo o disturbi connessi a carenza di vitamine.

 

L'uso dell'olio di fegato di merluzzo oggi

L'olio di fegato di merluzzo è tornato ad essere un integratore in auge per la sua azione rinforzante dell'organismo.

In particolare, le sostanze che contiene, combinate con l'azione benefica dei raggi del sole, migliorano l'assorbimento a livello intestinale di calcio e fosforo e ne aumentano il deposito nei punti giusti, come denti e ossa, rendendo queste ultime più resistenti agli attacchi dell'osteoporosi e al pericolo di fratture. Inoltre, secondo le ultime ricerche, sarebbe in grado di prevenire patologie più gravi, come il cancro al colon e al retto o la sclerosi multipla (secondo un recente studio pubblicato online sul Multiple Sclerosis Journal), spegnendo stati infiammatori e contrastando il colesterolo cattivo.

 

Proprietà e benefici dell'olio

Oltre a contenere Omega-3, nell'olio di fegato di merluzzo sono presenti vitamina A, vitamina D, vitamina E, iodio, dalle proprietà antiossidanti, protettive e che aiutano l'organismo, in particolare intestino e tiroide, a funzionare in modo corretto.

Proprio grazie alla sua azione antiossidante, tramite ungenti e medicazioni aiuta pelle e capelli, curando l'acne e le macchie, aiutando a rimarginare le ferite, curare ulcere, piaghe o ustioni, e contrastando la forfora; contribuisce inoltre a rinforzare le unghie.

 

Controindicazionioni

Attenzione però agli eventuali effetti collaterali dovuti all'eccesso di vitamine che quest'olio contiene, per cui è bene non abusarne.

In particolare l’ipervitaminosi connessa all’abuso di olio di fegato di merluzzo, soprattutto relativamente alla vitamina A, può portare all’ingrossamento del fegato, fragilità dei capelli, secchezza della cute, depositi di calcio nelle arterie e calcoli renali.

 

Leggi anche L'olio di fegato di merluzzo tra gli integratori antiossidanti >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: