Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

3 INTEGRATORI NATURALI DI SALI MINERALI DA FARE IN CASA

3 integratori naturali di sali minerali semplici e da fare in casa per reintrodurre potassio, magnesio e sodio

Sodio, potassio e magnesio sono naturalmente presenti nell'organismo e concorrono all'omeostasi generale.

Essi sono, come tutte le sostanze necessarie alla vita dell'essere umano, introdotte tramite l'alimentazione, utilizzate per le specifiche funzioni, metabolizzate e smaltite.

In alcune situazioni però, che sia a causa di una perdita di tali sali tramite eccessiva sudorazione o minzione frequente, o a causa di patologie che non ne permettono l'assorbimento, possono presentarsi in misura inferiore al fabbisogno minimo. In questo caso è necessario integrarne l'apporto con determinate sostanze che presentano concentrazioni elevate di potassio, magnesio e sodio, o tramite l'alimentazione.

In commercio esistono molti integratori salinici che vengono utilizzati soprattutto da sportivi e nel periodo estivo.

È possibile però creare a casa i propri integratori di sali minerali, usando semplici ingredienti naturali.

 

Integratore naturale di sali minerali a base di aceto di mele non filtrato e miele

Il più semplice integratore di sali minerali è costituito dall'aceto di mele non filtrato e non pastorizzato e il miele.

L'aceto di mele è una fonte naturale di potassio, mentre il miele è ricco di zuccheri della frutta a lento assorbimento (fruttosio) e presenta inoltre tracce di sodio.

Questi due alimenti, usati nella medicina popolare anche come ricostituente, sono potenti integratori naturali di sali e permettono di reimmettere nell'organismo in modo sano e naturale i liquidi persi a causa della sudorazione, sia essa dovuta all'esercizio di sport o alla naturale reazione del corpo alle alte temperature estive, e di apportare potassio, magnesio e sodio facilmente assimilabili dal corpo.

Preparazione dell'integratore: per creare questo integratore naturale di sali minerali basta mescolare in mezzo bicchiere di aceto di mele un cucchiaio di miele, da scegliere tra quello che si preferisce, mescolando fino a che si sciolga il miele, e bere. Può essere preparato anche in quantità maggiori e conservato in frigorifero o comunque in luogo fresco e al riparo dalla luce.

 

Integratore naturale di sali minerali a base di the bancha kukicha e tamari

Il the bancha kukicha è un particolare tipo di the verde ottenuto a partire dalla bollitura di rametti di the. Caratteristica principale del the bancha è l'assenza di teina. Il the bancha è un alimento curativo dell'alimentazione macrobiotica, è ricco di vitamina A, ferro e calcio.

Il tamari è invece una varietà di salsa di soia contenente più cloruro di sodio dello shoyu; include naturalmente sodio, potassio, ferro e calcio.

L'abbinamento di questi due alimenti è ottimale in caso di affaticamento, dopo sforzi, o per ristabilire il livello energetico.

Preparazione dell'integratore: si fa bollire un cucchiaino di the in una tazza di acqua per circa dieci minuti; si filtra dai rametti e si sciolgono due cucchiai di tamari e si beve caldo. Ha sapore leggermente salato e legono. È anche un'ottima tisana digestiva.

 

Integratore naturale di sali minerali a base di acqua, sale integrale, succo di limone, e sciroppo d'agave

Questo integratore naturale si può fare in casa senza avere ingredienti particolari.

L'acqua reintegra i sali e l'idratazione, il sale apporta il cloruro di sodio, e il limone e lo sciroppo d'agave invece reintegrano il potassio, il calcio, il magnesio e lo zucchero.

Preparazione dell'integratore: per creare questo integratore di sali minerali basta sciogliere in mezzo litro di acqua il succo di due limoni, mezzo cucchiaino di sale integrale fine e un cucchiaio di sciroppo d'agave. In mancanza di sciroppo d'agave si può usare anche del miele.


Come evitare la carenza di sali minerali

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: