Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

SALUTE ORALE DI NEONATI E BAMBINI PICCOLI

La salute orale è una questione da affrontare sin da subito, con piccoli accorgimenti che aiutano lo sviluppo e il mantenimento dei denti da latte.

Al comparire del primo dentino intorno ai 6 mesi, è importante assicurare una corretta igiene per la salute orale del bambino. Ecco come.

I denti da latte

In genere i denti da latte compaiono nel periodo compreso tra i 6 e i 30 mesi d’età e sono molto importanti per una corretta masticazione, ma anche per consentire al bambino di imparare a parlare bene. La corretta gestione dei denti da latte, e dunque la salute orale di neonati e bambini piccoli, è importantissima per i denti che verranno, quelli definitivi. Infatti se, per esempio, un dente da latte viene a perdersi prematuramente, a causa di una carie, si creerà una squilibrio nella bocca del bambino.

Per una corretta salute orale dei neonati, la mamma o il papà devono cominciare a pulire i dentini appena compaiono. Inizialmente si può utilizzare una garza e poi, quando il bambino comincerà ad accettarlo, si può usare uno spazzolino specifico per neonati. La pulizia andrebbe eseguita almeno due volte al giorno, ma è importantissima soprattutto quella serale perché durante la notte i batteri sono più attivi. I primi tempi non è necessario utilizzare il dentifricio e anzi spesso non è consigliabile in quanto i bambini piccoli tendono a ingerirlo.

 

Scopri i prodotti naturali per i neonati

 

Salute orale dei neonati ancor prima dei dentini

Molti pediatri consigliano la fluoroprofilassi per una maggiore salute orale di neonati e bambini. In realtà la questione è abbastanza controversa ed esistono, quindi, sostenitori e detrattori della somministrazione di fluoro in età pediatrica.

Gli integratori a base di fluoro, secondo chi ne sostiene l'uso, sono utili soprattutto quando il bambino ha meno di tre anni perché l’acqua che solitamente beviamo non ne contiene a sufficienza. I detrattori, invece, ne sconsigliano l'impiego per il rischio di fluorosi dentaria e per gli altri danni che un eccesso di fluoro potrebbe causare alla salute dei più piccoli. Ovviamente, un’eventuale fluoroprofilassi va sempre discussa con il pediatra.

In ogni caso, se si vuole offrire ai bambini un’acqua sufficientemente ricca di fluoro basta scegliere leggendo l’etichetta; esistono, infatti, acque minerali che ne hanno un buon contenuto.

È invece sempre molto importante, per la salute orale dei neonati, evitare l'abitudine, purtroppo ancora diffusa, di offrire ai più piccoli il ciuccio intinto nel miele, nello zucchero o in altri prodotti dolci. È molto dannoso per la salute orale; il miele, inoltre, non è un alimento adatto a bambini di età inferiore ai 12 mesi, non solo perché può creare danni ai denti, ma anche perché può contenere spore di botulino che nei neonati possono germinare nel colon, causando problemi anche molto gravi. Il ciuccio, infine, non è indispensabile e se il neonato non lo desidera è inutile cercare di farglielo amare ad ogni costo.

 

Sai come usare il miele rosato per la dentizione dei bambini?

 

Per approfondire:

> I sintomi, le cause e l'alimentazione utile in caso di carenza di fluoro

 

Immagine | McStone

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: