Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I PRODOTTI PER L'IGIENE: QUALCHE CONSIGLIO

Quando di parla di igiene della persona, si apre uno scenario infinito di prodotti per ogni cosa, più o meno utili. Proviamo ad avanzare qualche riflessione

 

I prodotti per l'igiene: precauzioni

Come scegliamo i prodotti per la nostra igiene personale? Cos’è che ci attrae veramente? Il profumo, il packaging, lo sconto, la pubblicità e, purtroppo, il fascino di grandi marche e multinazionali. Prima di questi fattori, non c'è mai l'etichetta. Già, perché è l'etichetta a dover rappresentare un valido criterio di scelta.

I prodotti per l’igiene della persona, infatti, contengono spesso ingredienti che potrebbero essere dannosi per la salute e creare disturbi cutanei, allergia e, nel lungo periodo, persino patologie gravi.

Purtroppo, anche molti prodotti che vengono pubblicizzati come “naturali” e venduti nelle erboristerie spesso, accanto ai tanto reclamizzati ingredienti naturali, contengono gli stessi componenti potenzialmente nocivi di molti prodotti per l’igiene della persona che si possono acquistare nei supermercati.

Prendiamo dunque l’abitudine di leggere l’INCI, ossia la lista degli ingredienti che compongono il prodotto per l'igiene e impariamo a conoscere quelli più dannosi. Un valido aiuto in questo senso è ilBiodizionario.it che, attraverso un’interfaccia molto semplice, permette di ricercare gli ingredienti utilizzati nella composizione dei prodotti per l’igiene della persona, ma anche in molti altri prodotti di impiego comune, e fornisce un’indicazione precisa sul potenziale nocivo di tali ingredienti.

 

Quali prodotti per l'igiene

L'igiene personale è l'igiene dei denti, delle mani, degli organi genitali, dell'ambiente in cui viviamo. Avremo detergenti intimi, dentifrici, spazzolini, colluttori, filo interdentale, spray orale, coni per le orecchie e tutta una serie infinita di accessori, dalle spugne alle salviette. Aggiungiamoci i prodotti per capelli, per la depilazione, per la pelle e per il trucco.

Mettiamoci in guardia da alcuni prodotti per l'igiene.

Cerchiamo di evitare i deodoranti che contengono alluminio. Occhio alla concentrazione di fluoro contenuto nei dentifrici e alle potenzialità sbiancanti millantate. Così stiamo attenti anche al petrolio di shampoo e balsamo e al catrame delle tinture per capelli. Altro petrolio esiste nei rossetti e nel burro di cacao. Le donne sapranno bene a quali pericolo porti il cloro sbiancante degli assorbenti.

E ricordate che molte aziende cosmetiche testano i propri prodotti sugli animali. Per questo motivo, è importante conoscere l'European Coalition to End Animal Experiments.

Immagine | Superstyler

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: