Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

10 REGOLE DI IGIENE ORALE

Cosa fare per ottenere una corretta igiene orale? Scacco alla carie in dieci mosse. Accorgimenti, consigli e piccole furbizie che salvano il sorriso

Si definisce “igiene orale” la pulizia dell'intera cavità orale, che comprende denti, gengive, lingua e quant'altro. In senso lato, l'igiene orale comprende anche tutte quelle operazioni volte a ottenere un corretto stato di igiene, sino questo eseguibili in casa (igiene orale domiciliare) o presso operatori specializzati come i dentisti (igiene orale professionale).

Una buona igiene orale domicialiare consiste prevalentemente nello spazzolare correttamente i denti e nel detergere la lingua, per combattere l'alitosi. Non guasta un moderato uso del filo interdentale e del colluttorio.

L'igiene orale professionale comprende le manovre eseguite dall'operatore volte a risolvere situazioni non risolvibili tra le pareti domestiche, come rimozione del tartaro sopra-gengivale, lucidatura della superficie dentaria o levigature radicolari.

Queste operazioni comportano apparecchiature e in generale espedienti, come ad esempio l'anestesia, di cui un comune soggetto non può disporre.

 

Come provvedere all'igiene orale fuori casa

 

Dieci regole di igiene orale

Suggeriamo ora alcuni accorgimenti per una corretta igiene orale di base:

1. Spazzolare i denti per almeno due minuti dopo ogni pasto

2. Cambiare spesso lo spazzolino, almeno dopo due mesi.

3. Passare lo spazzolino sui denti anteriori e posteriori allo stesso modo.

4. Utilizzare un dentifricio fluorato.

5. Comprare spazzolini con setole artificiali dalle punte arrotondate.

6. Usare spazzolini con setole di durezza media, a meno che il dentista non dissenta.

7. Spazzolamento dei denti con inclinazione di 45°.

8. Fare attenzione, se si è destrimani, a non trascurare la zona interna superiore destra dell'arcata.

9. Passare il filo interdentale e pulire la lingua con strumenti appositi.

10. Se necessario, utilizzare un colluttorio. Se siete arrivati fin qui seguendo correttamente tutti i punti, non ce n'è bisogno!

 

Alitosi, alimenti da evitare e dieta giusta

 

Immagine | Shadowplay

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: