Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20669
Fiori di Bach

I fiori di Bach sono 38, di cui 12 guaritori e 26 aiutanti. Il primo a usarli e sperimentare su se stesso gli specifici poteri di guarigione fu Edward Bach, medico e omeopata britannico. I 12 “guaritori” individuati da Bach si abbinano agli aspetti emotive negativi di altrettanti tipi di personalità. Esiste inoltre il cosiddetto rimedio di emergenza che è il Rescue Remedy, una miscela di cinque  fiori (eliantemo, mirabolano, clematide, balsamina, stella di Betlemme), che ha utilità immediate in caso di shock, lesione, trauma, attacco di panico.

GUIDE Consigliate di Fiori di Bach

Articoli in evidenza di Fiori di Bach

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Fiori di Bach

Articoli più recenti

"Mio figlio non dorme, si sveglia mille volte per notte", "se non gli sto vicino il mio piccolo non si riaddormenta", "da quando è nato la notte non si riesce più a dormire". Le difficoltà con il sonno dei bambini che i genitori con un figlio piccolo si trovano a vivere sono frequenti. Lamentano spesso che il bambino ha difficoltà ad addormentarsi, oppure tende a svegliarsi spesso di notte e a dormire poco da solo. Problemi che mettono in crisi mamma e papà,... »

di Daniela Grossi Counselor Floriterapeuta

La menopausa: sintomi e disturbi La menopausa è un periodo delicato della vita della donna. Si tratta di un passaggio molto importante per vari aspetti: sia dal punto di vista fisico che emotivo che, prima o dopo, occorre affrontare e gestire nel miglior modo possibile.La società occidentale, basata sul mito della giovinezza da mantenere nel tempo a qualsiasi costo e la bellezza fisica come biglietto da visita irrinunciabile, certamente non aiutano ad accogliere con serenit&agra... »

di Emanuela Re Consulente delle Emozioni

Questa classificazione, che ci dà un indicazione veloce su come il Dr Bach classificò i rimedi in base agli stati d’animo, può esserci di aiuto ad avere una prima idea su questo metodo di guarigione, così come lo definiva lo stesso Dr. Bach, soprattutto per chi non ha avuto mai modo di usarli. Risulta chiaro che ci si dovrà rivolgere ad uno specialista per avere indicazioni precise sia sul tipo da usare che sulla modalità di assunzione evit... »

di Paolo Provenzano Naturopata, Counselor, Consulente in nutrizione e comportamento alimentare

Mi è stato domandato spesso se Fiori di Bach e Letture dei Registri Akashici siano metodi compatibili ed utilizzabili in parallelo per aiutare una persona nel miglioramento della propria situazione fisica e quotidiana. Nonostante quello che si potrebbe pensare, considerate le origini e lo svolgimento differenti dei due metodi, la mia esperienza professionale mi ha portato a sostenere che non stiamo parlando di due mondi così separati e lontani.   Letture dei Regis... »

di Marialetizia Nigro Operatore del Benessere Naturale, Operatore DBN iscritto nel registro regione Lombardia - Fiori di Bach (certificato Bach Centre), Insegnante Tecniche rilassamento e visualizzazione, Lettura dei Registri Akashici

Capita a tutti di progettare qualcosa e di trovarsi poi, dopo molti sforzi, arenati e incapaci di proseguire. Quando si è dato tutto e ci si è impegnati a fondo ma si sente di non essere approdati ad alcun risultato. Scoraggiamento e disperazione sono un aggravarsi di situazioni come la paura e l'indecisione, così come possono esserne anche la base. Nei trattamenti prolungati con i fiori di Bach spesso si devono passare molti fiori prima di arrivare a quello centrale, que... »

Di Loredana Zilioli

Scopriamo di più sull'emozione che riguarda il dover prendere una scelta e su quali fiori di Bach sono utili quando è necessario infondere nuova fiducia in ciò che si sta facendo, in maniera malleabile e non rigida, permettendo di superare l'incertezza, senza vincolarla a risposta generale "per tutto e per sempre".   Incertezza, l'emozione del discernimento L'incertezza è un'emozione molto comune. Quando ci si trova di fronte ad una scelta esiste sempre un at... »

Di Loredana Zilioli

Bach scoprì e sperimentò i suoi famosi fiori in diverse fasi. Alla fine del proprio studio egli suddivise i fiori in sette gruppi principali, a seconda dello squilibrio e della corrispondente qualità che tendevano a riequilibrare, specificando con ciascun gruppo un particolare e usuale modo, da parte dell'individuo, di affrontare la vita. Per ciascun fiore vi è un disequilibrio particolare, ma vi è altresì un pregio mal gestito dalla personalità... »

Di Loredana Zilioli

La Floriterapia utilizza Impatiens per coloro che non riescono a far collimare i loro tempi con quelli altrui o della realtà delle cose. Per cui precorrono sempre i tempi, saltano rapidamente alle conclusioni, non amano perdere tempo in quelle che definiscono bazzecole. Sono soggetti sempre di fretta, sempre iperattivi, che soffrono di infiammazioni articolari, spasmi muscolari, tachicardia, mal di testa, gastrite, irritabilità della pelle, mal di schiena.  A livello psichi... »

Di Elisabetta Milani

Il rimedio floreale Crab Apple è indicato per coloro che sono ossessionati dall’idea di pulire, purificare e decontaminare se stessi fisicamente e moralmente, e l’ambiente che li circonda e che entra in contatto con loro. La Floriterapia quindi utilizza Crab Apple per le persone che sono disgustate eccessivamente dalla sporcizia, esteriore o interiore, vera o presunta, che si può manifestare anche in forma di vergogna per alcune parti del proprio corpo, difficolt&agr... »

Di Elisabetta Milani

La floriterapia utilizza il fiore di Walnut per le persone che manifestano sempre molta esitazione di fronte ai cambiamenti che la vita richiede malgrado siano intenzionati ad evolvere: cambiare lavoro, cambiare casa, sposarsi sono stravolgimenti difficili per chi necessita di Walnut. Questo rimedio è indicato per coloro che sono incapaci di prendere decisioni radicali, perché hanno mille remore, sono sempre dubbiosi e si bloccano tra il fare e non fare. Sono soggetti facilmente... »

Di Elisabetta Milani

Uno degli usi più belli e più efficaci dei fiori Australiani è quello sul benessere della donna. Come ogni anno durante il suo viaggio in Italia, Ian White ha dato spunti e approfondimenti a chi ha scelto di utilizzare questi meravigliosi fiori del Bushland Australiano nella propria pratica terapeutica. Sono numerose le essenze che lavorano sul benessere della donna e in fondo, possiamo dirlo, noi donne siamo si più complicate degli uomini per tanti buoni motivi. ... »

Facciamo un test? Qual è il fiore di Bach più adatto a te? Attenzione alla semplificazione dei test che si trovano sulle riviste. Se troppo semplicistici possono fornire valutazioni errate. Non credo a prescindere ai test, tanto meno credo si possano incasellare sintomi, emozioni, disequilibri in categorie per poter poi ottenere una risposta del tipo “sei Mimulus” o altro; con la consapevolezza dunque di farsi sempre consigliare da un naturopata o da un floriterapeut... »

Di Elisabetta Milani

Comprendere le emozioni alla base dei sintomi e dei disagi soggettivi è un passo imprescindibile nella scelta dei Fiori di Bach più adatti. Difficile è però comprendere le emozioni reali attraverso le parole, che troppo spesso non corrispondono a verità e molte volte esprimono addirittura l’opposto della situazione reale. Spesso le vere emozioni si mascherano volutamente e consapevolmente per mantenere un’immagine di sé migliore, ma ancora... »

di Centro diagnostico Max Lüscher

In tutti quei casi di avvenimenti che provocano stress, come un temporale, un fulmine, i fuochi d'artificio, un cambiamento improvviso di casa o di abitudini, possiamo alleviare ansia e paura dei nostri amici animali utilizzando la floriterapia del Dr. Bach.   Chi era il Dr. Bach? Il Dr. Bach era un medico omeopata che, negli anni '30, dopo aver sperimentato la medicina ufficiale, intuì che la malattia era generata da un disagio psicologico del paziente e che, una volta ripristina... »

di Elena Angelucci Naturopata

Provate ad immaginare una mamma, una viaggiatrice, una donna di foresta, una psichiatra, un’omeopata ed un’allevatrice in una sola persona: ecco Rosalba Cicerelli, generosa, verace, senza peli sulla lingua, sensibile. Ecco la sua intervista per Cure-Naturali.it. Prima di entrare nel merito dell’intervista, ti va di raccontarci qualcosa di te? Mi considero una donna non più giovanissima, fuggita da un’Europa che mi stava troppo stretta, ma ho trovato in Aurovill... »

Intervista a Rosalba Cicerelli

1 di 7

Scarica flash player