Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Gravidanza cane gatto: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La gravidanza nel cane e nel gatto va vissuta per quella che è, un evento naturale. Esistono però alcuni accorgimenti che possono aiutare per viverla al meglio. Scopriamo quali sono.

Parto cane gatto

 

Gravidanza cane: rimedi naturali

La gravidanza di un cane in media ha una durata 60 giorni, anche se c’è un margine di tolleranza che varia dai 57 ai 63 giorni.

Per sapere se una cagnolina è incinta non si fanno esami del sangue, a causa delle peculiarità del ciclo riproduttivo della cagna. Dal 21-25esimo giorno è possibile fare l’ecografia per capire se la cagnolina è incinta. È importante fare controlli ecografici durante la gravidanza della cagna per controllare il ritmo di crescita dei cuccioli e la presenza di battito fetale.

Tra i sintomi più comuni, durante la gravidanza del cane, ci sono l’ipertrofia delle mammelle e la comparsa di latte. Molto importante è l’alimentazione della cagna: dal 45esimo giorno in poi di gestazione occorre integrare l’alimentazione con gli appositi integratori per la gravidanza oppure con crocchette Puppy per cani di piccola taglia (assolutamente non quelle per cani di grossa taglia), in modo da fornire il giusto apporto nutrizionale necessario anche poi all’allattamento senza dare grossi volumi di cibo che andrebbero a dilatare troppo lo stomaco, già compresso in poco spazio a causa della presenza dei cuccioli. Questo mangime va poi continuato anche durante l’allattamento.

È bene utilizzare integratori alimentari durante la gravidanza. Le foglie di lampone fortificano l’utero e facilitano molto le fasi del parto e si possono mescolare le foglie direttamente con la razione, oppure fare una tisana e mescolarla con il cibo.

Dopo il parto si può darle metà dose, per stimolare la produzione del latte e per aiutare l’utero nel processo di autopulizia.

L’erba medica contiene molto calcio, ferro, zinco, vitamine del gruppo A, B, K, Biotina e microelementi. La vitamina C è importante per lo sviluppo delle ossa e della cartilagine, facilita il parto e previene la nascita di cuccioli deboli.

 

Scopri di più sul parto del cane e del gatto

Parto cane gatto

 

La gravidanza del gatto: rimedi naturali

 

La gravidanza di una gatta dura dai 57 ai 63 giorni. Durante le prime settimane di gravidanza nei gatti sono rivelabili pochi sintomi, fatta eccezione per un lieve aumento di peso. Intorno alla terza settimana i capezzoli della futura mammina si cominciano ad allargare e a diventare rosa.

I gatti inoltre possono soffrire di nausee mattutine: questo accade solitamente intorno alla 3za 4ta settimana a causa di cambiamenti ormonali e correlata distensione dell’addome. La micia è apatica, inappetente, oppure vomita appena tocca il cibo. Questo dura solo 2 o 3 giorni.

Dal 21-25esimo giorno possiamo fare un’ecografia per vedere se è rimasta incinta. Prima di questa data non si vede nulla, è troppo presto, ma anche qui vale la legge secondo la quale con un’ecografia non si può stabilire il numero di gattini: la sonda ecografica posizionata in diversi modi potrebbe leggere sempre lo stesso gattino. Per sapere esattamente quanti cuccioli nasceranno, bisognerà attendere il 45esimo giorno di gravidanza, quando ossificano le ossa.

Per la mamma gatto è bene dare dal 45esimo giorno in poi crocchette Kitten, in modo da garantire un corretto apporto energetico, anche in vista della lattazione, con il minor ingombro intestinale possibile.

È bene utilizzare integratori alimentari durante la gravidanza. Le foglie di lampone fortificano l’utero e facilitano molto le fasi del parto e si possono mescolare le foglie direttamente con la razione, oppure fare una tisana e mescolarla con il cibo. Dopo il parto si può darle metà dose, per stimolare la produzione del latte e per aiutare l’utero nel processo di autopulizia.

L’erba medica contiene molto calcio, ferro, zinco, vitamine del gruppo A, B, K, Biotina e microelementi. La vitamina C è importante per lo sviluppo delle ossa e della cartilagine, facilita il parto e previene la nascita di cuccioli deboli.

 

Scopri anche come affrontare la gravidanza isterica del cane

Cos'è l'erba gatta e come funziona

 

Immagine | Wikipedia

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy