Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

BAMBINO NATURALE

Giocattoli per bambini da 0 a 3 anni

I bambini da zero a tre anni hanno bisogno di giocattoli adatti alle varie fasi dello sviluppo. È, inoltre, molto importante non mettere loro a disposizione giochi con cui potrebbero ferirsi o che contengano pezzi piccoli, potenzialmente pericolosi. Vediamo, età per età, quali sono i giocattoli più adatti ai bambini da 0 a 3 anni.

>  Giocattoli per i bambini da 0 a 6 mesi

>  Giocattoli per i bambini da 6 a 12 mesi

>  Giocattoli per i bambini da 1 a 3 mesi

>  Considerazioni sui giocattoli

Giocattoli bambini da 0 a 3 anni

 

Giocattoli per bambini da 0 a 6 mesi

I bambini da 0 a 6 mesi non hanno bisogno di grossi giocattoli. Sono sufficienti un sonaglino e un piccolo pupazzo di pezza. Sono molto carini anche i libricini soffici in tessuto, che solitamente producono un rumore, una sorta di fruscio, che li attrae molto.

Una palestrina colorata e accessoriata con piccoli giochini può aiutare il bambino a sviluppare le sue prime e progressive capacità motorie, oltre a stimolarne i sensi.

 

Giocattoli per bambini da 6 a 12 mesi

A partire dai sei mesi, i bambini cominciano a essere molto più partecipi e a giocare di più. Un momento importantissimo è costituito dalla capacità di stare seduti senza appoggio.

Cosa serve ai bambini da 6 a 12 mesi per giocare?

Prima di tutto un tappeto, possibilmente morbido e molto colorato. Il tappeto è preferibile al box perché non limita il bambino in un recinto chiuso, ma gli consente di spaziare e di sentirsi libero.

Un giocattolo molto bello per i bambini, a partire dal momento in cui acquisiscono l’abilità di stare seduti senza appoggio, è il cestino dei tesori, attività molto usata anche negli asilo nido. Il cestino dei tesori va preparato in casa. In un cestino con diametro minimo di 35 cm e altezza di 10-12,5 cm, mettere tanti oggetti diversi, di tanti materiali diversi: palline di gomma, cubi di legno, piccoli pupazzi di stoffa, sonaglini, libri di stoffa, cucchiai… ponendo attenzione a diversificare e, ovviamente, a inserire nel cestino solo oggetti sicuri. Questo giocattolo fatto in casa stimola il bambino ad arricchire le proprie esperienze sensoriali in una fase in cui il cervello è molto ricettivo.

 

Scopri anche le fasi della crescita del bambino e come favorirla

Crescita bambino

 

Giocattoli per bambini da 1 a 3 anni

Nella fascia d’età compresa tra 1 e 3 anni i bambini acquisiscono nuove e importanti abilità e, se adeguatamente stimolati, giocano tantissimo. Dopo aver imparato a camminare, solitamente intorno ai 12/13 mesi, conquistano abilità motorie e manuali sempre più avanzate. In questa fase, sottoporre i giocattoli giusti può aiutare moltissimo nello sviluppo cognitivo e motorio. I giocattoli disponibili in commercio sono tantissimi e spesso noi genitori possiamo sentirci disorientati. Ecco, dunque, qualche idea per scegliere bene.

Costruzioni. Esistono costruzioni adatte a bambini a partire da un anno d’età, di tante forme e tanti materiali, compresi materiali naturali, soprattutto legno. Sulle confezioni è sempre indicata la fascia d’età. Le costruzioni aiutano a sviluppare fantasia, immaginazione e abilità manuali. Tipi diversi andrebbero conservati in contenitori differenti da mettere a disposizione del bambino alternativamente, in modo da non creargli confusione.

Libri. Già a partire dai 6/8 mesi d’età è consigliabile leggere libri ai propri bambini, per favorire lo sviluppo di molteplici abilità. Il libro è un ottimo compagno di giochi; fino ai due anni d’età, soprattutto se il bambino mette tutto in bocca, è consigliabile scegliere quelli di stoffa o di altri materiali resistenti, che non possono essere mordicchiati; a partire dai due anni si possono proporre libri cartonati. I libri dei bambini andrebbero tenuti in una libreria bassa, in modo che il piccolo possa prenderli a piacimento. Chi non ha spazio sufficiente in casa per una libreria dedicata al bambino può scegliere un qualsiasi altro posto in cui il piccolo possa arrivare senza difficoltà, per esempio un tavolino basso o lo scaffale inferiore di una qualsiasi libreria.

Colori. Sapete che esistono in commercio colori adatti a partire da un anno d’età? Sono appositamente studiati proprio per i più piccoli e costituiscono un ottimo strumento per giochi creativi. È, però, importante non mettere a disposizione dei bambini da 1 a 3 anni colori che non siano adatti per la fascia d’età; l’indicazione è sempre riportata sulla confezione.

Giochi delle forme. I giochi delle forme, così come le costruzioni, sono disponibili in commercio in moltissime versioni. Aiutano a sviluppare la coordinazione occhio-mano e ad allenare la precisione dei movimenti. Come con le costruzioni, è consigliabile conservare separatamente giochi delle forme diversi, per non ingenerare confusione nel bambino.

Pupazzi e bambole di pezza. Ai bambini piccoli piacciono pupazzi e bambole di pezza; li coccolano, li mettono a nanna, offrono loro il ciuccio e la pappa, in sintesi fanno al pupazzo quello che gli adulti fanno a loro. È consigliabile scegliere pupazzi in materiali naturali; preferibilmente di dimensioni contenute, altrimenti il bambino farà fatica a manipolarli. I peluche giganteschi piacciono più agli adulti che ai bambini. È, inoltre, importante controllare bene la tenuta delle cuciture e che non ci siano parti staccabili e, quindi, potenzialmente pericolose.

 

Considerazioni generali sui giocattoli da 0 a 3 anni

In generale, è importante mettere a disposizione dei bambini da zero a tre anni giocattoli sicuri.

  • Controllare che sia presente il marchio CE, per avere la certezza che il giocattolo sia stato fabbricato rispettando la normativa europea. Esiste un marchio simile, che però vuol dire Made in China. Osservare, quindi, molto bene il marchio presente sulla confezione.
  • Controllare che il gioco sia adatto all’età e rispettare l’indicazione. La scatola deve sempre riportare questa informazione. Questo vale anche per peluche e bambole di pezza o di altro materiale.
  • La scritta Giocattoli sicuri indica che il giocattolo, oltre a essere conforme alla normativa europea, è stato sottoposto a un test di sicurezza, controllato dall’Istituto italiano di sicurezza dei giocattoli.

 

LEGGI ANCHE
L'igiene, la salute e il gioco dei bambini da 0 a 3 anni

 

Altri articoli sui giocattoli:
>  Vuoi scegliere giocattoli sicuri? Fai così!
>  Idee regalo per un Natale eco-sostenibile

Tablet ai bambini, consigli per l’uso

 

Immagine | Etsy.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy