Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

RIMEDI OMEOPATICI

Gelsemium, proprietà e uso

Il Gelsemium è un rimedio omeopatico dedicato a persone ultrasensibili, utile contro le nevrosi, il mal di testa e i disturbi circolatori. Scopriamolo meglio.

>  Descrizione della pianta

>  Quando si usa il Gelsemium

>  Dosi e somministrazioni

>  A chi è consigliato il Gelsemium

Gelsemium

 

 

Descrizione della pianta

Gelsemium Semprevirens è un rimedio omeopatico usato da decenni; la pianta rampicante era già nota ai coloni nord americani e veniva da loro utilizzata in caso di febbre. Si tratta di una pianta che cresce soprattutto nelle regioni meridionali del nord America, i cui fiori tubolari sono di un bel colore giallo brillante.
I principi attivi che contiene sono alcaloidi comprendenti la gelsemina e la sempervirina, che si trovano principalmente nel rizoma e nella radice. La preparazione omeopatica utilizza la Tintura Madre, ottenuta con la radice fresca raccolta un po’ prima della fioritura della pianta; si può ottenere anche per triturazione della radice secca.

 

Quando si usa Gelsemium

Gelsemium viene utilizzato per curare

  • disturbi del sistema nervoso, come crampi, termori, astenia o paralisi degli arti, con sensazione di pesantezza e rigidità, mancanza di coordinazione motoria, nevrosi
  • disturbi dell'apparato circolatorio, come miocardia, bradicardia, calo della pressione arteriosa
  • infiammazioni alle mucose, soprattutto dell'apparto digerente o respiratorio
  • stati influenzali, come febbre, intossicazione, intense sollecitazioni emotive, pelle d'oca e brividi lungo la schiena, diarree psicosomatiche, mal di testa e cefalee

 

 

Il gelsemium tra i rimedi naturali contro gli attacchi di panico

Attacchi di panico, rimedi naturali

 

Dosi e somministrazione

Per una corretta somministrazione è sempre bene consultare prima un medico omeopata, non affidandosi all'automedicazione. Solitamente, per i casi più lievi, il medico può prescrivere 10 gocce sublinguali 3 volte al giorno.

 

A chi è consigliato Gelsemium

Gelsemium è considerato il rimedio delle persone volubili, timide, emotive, fragili, paurose e ipersensibili, ma anche vigliacche, codarde, passive. Il soggetto è solitamente colpito da intensa ansia, mal di testa, tremori, diarrea, difficoltà a parlare in pubblico. Spesso lo accompagnano tremori e forte ansia.
Allo stesso tempo la persona si presenta come poco acuta, debole, svogliata, assonnata, stordita e desidera stare sola. Lo stato di malessere peggiora con il clima tiepido, umido, con il calore del sole o fumando.

 

LEGGI ANCHE
Il gelsemium tra i rimedi omeopatici contro l'influenza: scopri gli altri

 

Immagine | Wikipedia

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy