Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FRUTTA

Frutto della passione, proprietà e benefici

Il frutto della passione è originale del Brasile dove è conosciuto anche come Maracujà. Come la Passiflora incarnata, appartiena alla famiglia delle Passifloraceae, e grazie alle sue proprietà, contribuisce alla buona salute di cuore e intestino e alla bellezza della pelle. Scopriamolo meglio.

>  Descrizione del frutto della passione

>  Alleato di

>  Proprietà del frutto della passione

>  Calorie e valori nutrizionali del frutto della passione

>  Curiosità

>  Una ricetta con il frutto della passione

Frutto della passione

 

Descrizione del frutto

Il frutto della passione o maracujà è originario del Brasile, ma viene coltivato anche in altri Paesi a clima tropicale e subtropicale. Le specie più conosciute sono la maracujà viola e la maracujà gialla.

Il frutto della passione ha un profumo molto intenso e particolarmente gradevole; ha forma ovale o tondeggiante, di taglio medio o piccolo, in base alla qualità; la maracujà gialla ha infatti dimensioni maggiori rispetto alla maracujà viola. La buccia del frutto della passione non è commestibile, si mangia quindi solo la polpa.

I semi, invece, vengono solitamente usati per l’alimentazione degli animali e per l’estrazione di olio. Il sapore del frutto della passione è dolce-acidulo.
La pianta del frutto della passione fiorisce per tutta l’estate. In Italia questo frutto è ancora poco usato e non si trova facilmente ovunque.

 

Alleato di

Pelle, cuore, intestino.

 

Proprietà del frutto della passione

Il frutto della passione è particolarmente digeribile, è ricco di vitamina C, ferro, betacarotene, fibra alimentare e potassio. Contiene, inoltre, una buona quota di acidi grassi Omega 6, molto utili a mantenere in salute l’organismo.

Grazie alle sue caratteristiche nutrizionali, il frutto della passione presenta proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. È in grado di proteggere la pelle contro gli agenti atmosferici e l’azione dei radicali liberi.

Il frutto della passione è utile contro la gastriteritenzione idrica e colite. Aiuta, inoltre, a mantenere pulite le arterie ed è dunque un valido alleato del cuore e di tutto l’apparato cardiovascolare.

 

Calorie e valori nutrizionali del frutto della passione

Il Frutto della passione contiene 97 kcal ogni 100 g.

Inoltre, 100 g di prodotto contengono:

  • Grassi 0,7 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 28 mg
  • Potassio 348 mg
  • Carboidrati 23 g 
  • Zuccheri 11 g
  • Fibre 10 g
  • Proteine 2,2 g

 

Curiosità sul frutto della passione

Il nome frutto della passione prende origine dalla forma del fiore, i cui elementi ricordano la Passione e la crocifissione di Gesù: la corolla richiama, infatti, alla mente una corona di spine, mentre i pistilli ricordano i chiodi della crocifissione.

 

Una ricetta nella manica

Il frutto della passione può essere consumato in purezza o utilizzato come ingrediente di marmellate, creme e bevande.
Avete mai provato a fare un sorbetto con il frutto della passione? Ecco la ricetta.

Ingredienti:

 

  • 400 grammi di frutti della passione,
  • 250 ml di acqua,
  • 120 grammi di zucchero integrale di canna,
  • il succo di un limone.

 

Procedimento: dopo aver pulito i frutti della passione, passare tutto al colino per estrarre polpa e succo. Aggiungere 100 ml di acqua e il succo di un limone. Mettere lo zucchero e il resto dell’acqua in un pentolino, e portare ad ebollizione. Aggiungere il composto di frutta, togliere dal fuoco e mescolare bene il tutto. Far raffreddare il composto, prima a temperatura ambiente e poi nel congelatore. Dopo avere tenuto il sorbetto due ore nel congelatore, mescolarlo con un cucchiaio e rimetterlo in freezer. Dopo circa 6 ore, il sorbetto al frutto della passione sarà pronto per essere degustato.

 

Altri articoli sul frutto della passione:
>  Frutto della passione, coltivazione e come si mangia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy