Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

CANI E GATTI

Filariosi del cane: rimedi naturali

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La filariosi del cane è una malattia trasmessa dalle zanzare che causa difficoltà respiratoria, tosse e stanchezza. L’uso di particolari rimedi naturali, però, può prevenirne il contagio. Scopriamoli meglio.

>  1. Che cos’è la filariosi del cane

>  2. Sintomi della filariosi del cane

>  3. Filariosi del cane: cure e rimedi naturali

Zanzara

 

Che cos’è la Filariosi 

La filariosi è una malattia parassitaria molto pericolosa trasmessa dalle zanzare. È presente in tutte le zone di pianura, quelle ricche di corsi d’acqua, lagunari e vicino alle paludi.

Il periodo dell’anno in cui è possibile l’infestazione va più o meno da aprile a novembre secondo quando le condizioni metereologiche siano favorevoli agli insetti.

Esistono due tipi di filaria:

  • La Dirofilaria repens, che si localizza a livello della cute causando la formazione di noduli che si possono ulcerare e infettare.
  • La Dirofilaria immitis, che si localizza a livello del cuore e arterie polmonari. Può raggiungere una lunghezza superiore ai 25 cm e causa danni progressivi a cuore e polmoni provocando un’insufficienza cardiorespiratoria letale. 

Quando la filaria adulta si riproduce, le sue larve raggiungono il microcircolo superficiale da dove vengono aspirate dalle zanzare tramite la puntura e sempre tramite la puntura vengono inoculate nell’animale sano nel quale subiscono altre trasformazioni prima di raggiungere i vasi venosi e quindi il cuore, dove si sviluppano in adulte creando veri e propri gomitoli di fili spessi quanto spaghetti. 

 

Sintomi della Filariosi

I sintomi della filariosi sono difficoltà a respirare, continua stanchezza, tosse secca dovuta al fatto che l'organismo, essendo in penuria di ossigeno, cerca di liberare le vie respiratorie anche se in realtà non è presente alcun ostacolo.

È presente, inoltre, insufficienza cardiaca (il cuore non riesce a pompare bene il sangue a causa di questo “gomitolo” di vermi) ed anemia dovuta al fatto che le filarie distruggono i globuli rossi. 

 

Filariosi del cane: cure e rimedi naturali

Le cure naturali mirano a prevenire il contagio e quindi l’insorgenza della filariosi. Poiché l’agente portatore della malattia è la zanzara, la cosa assolutamente da evitare è la sua puntura.

Cercare quindi di tenere al riparo il cane nelle ore in cui gli insetti sono a caccia di cibo (prime ore del mattino e sera) e mettere, se possibile, le zanzariere alle finestre.

L’integrazione di lievito di birra nell’alimento del cane, rendono la pelle più sgradevole per gli insetti.

Lo stesso effetto ce l’hanno le seguenti erbe officinali:

Gli estratti di queste piante devono essere mescolati al cibo quotidianamente.

Efficaci repellenti esterni sono gli oli essenziali di citronella e menta. Bisogna mettere una goccia di questi oli in 250 ml di acqua, bagnare del cotone e passarlo con cura sul pelo ogni giorno, soprattutto su orecchie, genitali e parti glabre. In commercio esistono anche miscele spray già pronte.

Questi oli essenziali possono anche essere aggiunti allo shampoo per ottenere un bagno efficace oltre per le zanzare, anche per allontanare pappataci (veicoli di infestazione da leishmania).

Se si usano, invece, molecole antiparassitarie chimiche, si possono aiutare i cani a depurarsi mediante l’aggiunta al loro cibo di piccole quantità di prezzemolo e fiori e foglie di malva (tagliati fini e mischiati al consueto alimento).

La citronella a volte dà reazioni allergiche nei soggetti sensibili: è bene quindi fare una prova mettendo una goccia dell’olio essenziale, diluita in un cucchiaino di olio di oliva o di mandorle dolci, su una parte con poco pelo: se si crea arrossamento, la citronella non deve essere usata.

Anche l’essenza di eucalipto ha una buona azione repellente: bastano 4 gocce in un litro di acqua tiepida. Strofinare stando lontano da occhi e mucose. Eccezionale larvicida e insetticida è l’olio di Neem, in commercio esistono svariate forme di prodotti a base di questo olio appositamente studiati per i cani.

 

Scopri anche i rimedi naturali contro la displasia del cane

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy