Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FARINE

Farina di miglio, proprietà e utilizzo

La farina di miglio, ottenuto dalla macinazione del miglio decorticato, è ricca di ferro e magnesio, ideale per i celiaci e ottima sia per il pane che per le torte. Scopriamola meglio.

>  1. Come si ricava la farina di miglio

>  2. Proprietà e uso della farina di miglio

>  3. I prodotti a base di farina di miglio

>  4. Una ricetta nella manica

Farina di miglio


Come si ricava la farina di miglio

La farina di miglio si ottiene dalla macinazione del miglio giallo decorticato, Panicum miliaceum, un cereale molto antico originario dell'Asia e delle zone indiane.

Molto usato, oltre che in Asia, anche in Africa, è ancora poco conosciuto in Europa. La farina di miglio si ricava da granelli di colore giallastro che si formano all’interno di una pannocchia. La pianta del miglio è alta circa 1,5 metri, ha foglie lunghe e strette.

 

Proprietà e uso della farina di miglio

Il miglio è uno dei cereali più completi, contiene infatti un’abbondante quantità di ferro, magnesio, silicio e fosforo. La farina di miglio è senza glutine e questo la rende perfetta per i celiaci, ed è ricca di amido, calcio, potassio, rame e zinco.

Grazie ai minerali che contiene, ha un effetto benefico sullo smalto dei denti, sui capelli, sulle unghie e sulla pelle.

La farina di miglio ha una composizione simile a quella di frumento, anche se, come si è visto, non contiene glutine. Contiene invece vitamine del gruppo A e B, è nutriente, ideale per l'alimentazione dei bambini, per le donne in gravidanza e per chi svolge attività intellettuali particolarmente impegnative o per chi ha un fisico debilitato.

 

Scopri la differenza tra la farina di miglio e quella di miglio bruno integrale

 

Prodotti della farina di miglio

Con la farina di miglio è possibile fare pane, gallette salate, dolci, polpette, zuppe, grissini, biscotti e torte. Si usa miscelata alla farina di frumento dal 15 al 30% nella preparazione oppure insieme alla farina di mais.

A Napoli, intorno a Carnevale, con la farina di miglio veniva preparato il noto migliaccio, una torta dolce, oggi preparata con farina di granturco.

Il miglio si trova tranquillamente nei negozi e nei centri commerciali, mentre la farina di miglio la si può fare a casa usando il miglio decorticato oppure si trova nei negozi specializzati.

 

Una ricetta nella manica

Preparazione del pane al miglio: sciogliere un cubetto di lievito di birra nel latte tiepido; mescolare le farine (300 grammi di frumento e 200 di miglio) con il sale e unire un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, acqua quanto basta e il composto di lievito e latte, quindi impastare bene.

Dare la forma di una pagnotta, fare un taglio a croce sulla superficie e fare lievitare per un’ora e mezza circa. Infornare la pagnotta a 180° per 20 minuti.

 

Le proprietà, i valori nutrizionali e le calorie del miglio

 

Immagine | Honeyville

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy