Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FANGHI

Fanghi venus: proprietà, uso, controindicazioni

I fanghi venus sono fanghi a base di alghe marine, argilla, sali minerali e oligominerali. Utili contro gli inestetismi della cellulite, sono usati contro le adiposità di ventre, fianchi e girovita. Scopriamoli meglio.

>  1. Che cosa sono i fanghi venus

>  2. Proprietà e uso dei fanghi venus

>  3. Dove acquistarli

>  4. Controindicazioni ed effetti collaterali dei fanghi venus

Fanghi venus

 

Cosa sono i fanghi venus

I fanghi venus sono fanghi a formula particolare, a base di argilla, sali minerali, oligominerali, spesso arricchiti da alghe marine. Svolgono un’azione intensa sugli inestetismi cutanei della cellulite e sugli accumuli adiposi di ventre, fianchi e girovita.

 

Proprietà e uso dei fanghi venus

Grazie a queste sostanze, i fanghi venus sarebbero in grado di contrastare gli inestetismi cutanei della cellulite, combattere l'effetto “pelle a buccia d'arancia” e gli accumuli adiposi localizzati su ventre, fianchi e girovita e la ritenzione idrica.

I tessuti epidermici ritrovano tono, compattezza e plasticità, la silhouette, come rimodellata, appare più armoniosa.

Istruzioni per l'uso - I fanghi venus vengono applicati distendendoli uniformemente sulle zone interessate (girovita, fianchi, ventre, glutei). Bisogna poi avvolgere con una pellicola trasparente e lasciare agire per 20 o 30 minuti.

Risciacquare poi con acqua tiepida. L'efficacia del trattamento è amplificata se, nel caso di fanghi in busta, prima dell'utilizzo, la busta viene riscaldata a temperatura corporea per alcuni minuti. L'uso costante, abbinato a sport e dieta mirata, ne migliora l'efficacia.

 

Dove acquistare i fanghi venus

I fanghi venus sono reperibili sia nelle erboristerie che nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali, così come on line. I fanghi venus sono privi di coloranti o sostanze chimiche e vengono venduti come prodotti naturali. Si trovano anche in alcune farmacie, presso centri di bellezza o estetici, parafarmacie.

 

Controindicazioni ed effetti collaterali

I fanghi venus sarebbero da evitare se si soffre di fragilità capillare, almeno diluirne la concentrazione.

Vista la percentuale di iodio contenuta nei fanghi venus, potrebbero avere ripercussioni sulla tiroide. Si consiglia pertanto di consultare il proprio medico prima di sottoporsi a un periodo prolungato di applicazioni.

Non vi sono particolari controindicazioni all'utilizzo durante la gravidanza o durante il periodo di allattamento, ma, anche in questi casi, è opportuno rivolgersi al proprio medico per richiedere un parere.

 

Tutte le proprietà e i benefici dei fanghi

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy