Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IPERICO, ANTINFIAMMATORIO NATURALE

La medicina popolare attribuiva all'iperico importanti proprietà, addirittura quella di scacciare gli spiriti maligni. Oggi apprezziamo i benefici di questa pianta medicale, soprattutto per la sua efficacia contro le infiammazioni di articolazioni e muscoli.

L'Hypercium perforatum, anche detta erba di San Giovanni, è una pianta medicinale. L'iperico è facilmente reperibile anche come pianta spontanea nella vegetazione mediterranea: ha caratteristici fiori gialli e foglie che, all'apparenza, sembrano cosparse di piccoli fori.

Dell'iperico si usano le sommità fiorite e si può utilizzare sia come rimedi interno che esterno, sotto forma di olio, oleolito, creme, o tisane e infusi, tisane, e tintura madre.

Già citato da Paracelso, nella medicina popolare gli si attribuiva la capacità si cacciare gli spiriti maligni.

L'iperico ha numerosi proprietà benefiche:

> è antidepressivo naturale, in grado di stimolare la produzione di serotonina;

> antinfiammatorio per articolazioni e muscoli;

> ansiolitico;

> gastroprotettore;

> cicatrizzante.

 

Leggi anche Iperico, coltivazione della pianta >>

 

L'iperico: antinfiammatorio naturale

L'iperico è un ottimo antinfiammatorio naturale. Per li stati infiammatori esterni si possono usare l'olio a base di iperico, l'oleolito, e le creme all'iperico.

Mentre in caso di infiammazione interne, come quelle generate da tosse con catarro e bronchiti, si utilizzano la tisana, in aggiunta a miele, o la tintura madre. Il principio attivo che lo rende utile in questo senso è l'ipericina, oltre la presenza di flavonoidi.

Come antinfiammatorio l'iperico può essere usato nei seguenti casi:

> traumi e contusioni;

> dolori reumatici;

> nevralgie;

> crampi, strappi, contratture e problemi muscolari;

> dolori articolari di varia origine;

> scottature;

> taglie e abrasioni;

> psoriasi;

> herpes;

> piaghe;

> cistite;

> emorroidi;

> tosse e bronchite;

> punture di insetti.

 

Controindicazioni importanti

L'iperico presenta riconosciuti effetti collaterali. È un fotosensibilizzante, quindi bisogna evitare di esporsi al sole quando lo si usa, soprattutto se sotto forma di olio o impacco.

Inoltre interagisce con alcuni farmaci, riducendone l'efficacia. È utile, se si assumono farmaci come anticoagulanti, antidepressivi, farmaci antirigetto in caso di trapianto di organi, pillola anticoncezionale, consultare il proprio medico prima di utilizzare l'iperico sotto qualsiasi forma: è un medicinale di origine naturale con azione molto forte e, quindi, deve essere utilizzato con cautela e consapevolezza.

 

Leggi anche 8 alimenti antifiammatori facili facili >>

 

Foto: vesnacvorovic / 123RF Archivio Fotografico

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: