Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20659
Rimedi erboristici

L'erboristeria, dove si trova ogni tipo di rimedio erboristico, non è solo un luogo dove si scelgono prodotti erboristici: se ci si affida a un bravo erborista riusciamo a creare un contatto importante e ci consente di conoscere meglio noi stessi, le piante e i rimedi che ci forniscono. I prodotti poi, sono quelli che la natura crea. Le materie prime si distinguono da quelle sintetizzate in laboratorio, per la loro affinità con la pelle. Per questa ragione le molecole che compongono i prodotti cosmetici, ad esempio, sono riconosciute e assimilate dal nostro organismo più facilmente.

GUIDE Consigliate di Rimedi erboristici

Articoli in evidenza di Rimedi erboristici

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Rimedi erboristici

Non ci sono co-operatori per Rimedi erboristici. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

Il fegato è un organo che svolge molte funzioni importanti per il nostro organismo tra cui il metabolismo delle sostanze estranee e la produzione di bile, fondamentale per la corretta assimilazione dei grassi. Per un organismo che funziona è indispensabile che il fegato lavori bene: scopriamo quali sono le piante medicinali più comuni usate per la salute del fegato.   Il fegato e le vie biliari: funzioni e malattie  Il fegato è un organo che svolge import... »

Di Tatiana Maselli

Il riposo è importante per poter dare il meglio durante la giornata: ansia, preoccupazioni e una cattiva alimentazione possono farci dormire male e renderci nervosi, poco concentrati e meno efficienti al lavoro e nello studio.  Vediamo quali sono le erbe che favoriscono il sonno e che ci consentono di dormire bene, migliorando di conseguenza anche la qualità delle nostre giornate.   Insonnia: perché è importante riposare L’insonnia è un distu... »

Di Tatiana Maselli

La gastrite è un’infiammazione della mucosa gastrica che provoca bruciore, dolore e acidità di stomaco. Le cause sono da attribuire a uno squilibrio tra fattori protettivi e fattori aggressivi a livello gastrico. La radice di liquirizia è tradizionalmente utilizzata per lenire i sintomi causati dalla gastrite poiché aumenta le difese dello stomaco contro i fattori aggressivi.   Gastrite: cause e sintomi La gastrite è un’infiammazione della m... »

Di Tatiana Maselli

La cistite è un’infezione della vescica, molto frequente nelle donne. Il mirtillo rosso amercano e l’uva ursina possono aiutare a prevenire e trattare le cistiti ricorrenti: vediamo come.   Cos’è la cistite e quali sono i fitoterapici più indicati La cistite è un’infezione della vescica che può essere causata da diversi microorganismi, tra cui spiccano i batteri Gram negativi, in particolare l’Escherichia coli. Le infezioni... »

Di Tatiana Maselli

I fitoestrogeni sono sostanze vegetali con attività estrogenica e possono aiutare ad attenuare i sintomi legati alla menopausa. Vediamo cosa sono, dove si trovano e quali effetti hanno i fitoestrogeni.   Cosa sono e quali effetti hanno i fitoestrogeni I fitoestrogeni sono sostanze vegetali con una struttura simile agli estrogeni, gli ormoni sessuali femminili. I fitoestrogeni sono quindi dotati di attività estrogenica e, legandosi ai recettori degli estrogeni endogeni, poss... »

Di Tatiana Maselli

In caso di eritema solare il primo consiglio è: meglio prevenire che curare, anche perché ci si rovina un po’ la vacanza con l’eritema.  Il secondo consiglio è: meglio ricorrere a rimedi naturali che a cortisonici, antistaminici durante la vacanza perché poi bisogna stare attenti a non esporsi più al sole, per il rischio di macchie da fotosensibilizzazione e esacerbazione dell’eritema. Vediamo quali rimedi erboristici possono esse... »

Di Elisabetta Milani

Il corbezzolo è un arbusto tipico della macchia mediterranea e possiamo trovarlo lungo tutta la costa del nostro paese. Il suo nome scientifico è Arbutus unedo e appartiene alla famiglia delle ericaceae. Questo cespuglio sempreverde ha dimensioni ridotte simili a un piccolo albero con foglie verdi scuro. Fiorisce in piccole campanelle bianche da cui nascono piccoli frutti sferici di colore rosso vivo e di gusto molto dolce. La sua particolarità è di presentare nell... »

Di Mira Tonioni

Uva ursina: cos'è e perché è utile come rimedio naturale per la cistite L'Uva Ursina è da sempre conosciuta come rimedio popolare e naturale per la cura delle infezioni delle vie urinarie, e della cistite. Il principio attivo che permette all'uva ursina di curare efficacemente la cistite è l'idrochinone, derivato dalla scissione dell'arbutina, presente nell'uva ursina, a contatto con urine dal ph alcalino. L'idrochinone è un potente antibatterico in g... »

Di Loredana Zilioli

Ci vorrebbe una vacanza dalle vacanze! Ritornare più stanchi di prima e dover riprendere il lavoro? Capita a molti e in particolar modo a chi è vittima della stanchezza cronica che non conosce stagione e quando ti assale ti assale. Spesso è complice anche la pressione arteriosa bassa, una cattiva qualità del sonno, pochi stimoli ed interessi nel quotidiano. Esiste poi una vera e propria sindrome da stanchezza cronica, conosciuta con l’acronimo CFS che pu&ogra... »

Di Elisabetta Milani

Il 24 giugno è un giorno assai speciale che sin dall’antichità veniva festeggiato con riti propiziatori davanti ai fuochi accesi la notte tra il 23 e il 24 giugno. Questo giorno è legato alla figura cristiana di San Giovanni Battista e vede nel cielo il sopraggiungere del solstizio d’estate. Proprio in questo momento il sole è al suo massimo apice, cioè a livello astronomico è inclinato rispetto all'equatore celeste nella massima posizione... »

Di Mira Tonioni

L'artemisinina è un principio attivo che viene ricavato per estrazione dall'Artemisia annua, una pianta molto conosciuta e usata dalla Medicina tradizionale cinese. Nel corso degli anni l'artemisinina è stata impiegata nella cura e nella lotta alla malaria. Tuttavia, oggi vieni studiata anche per le sue capacità ossigenanti e potenzialmente antitumorali.    L’Artemisinina si è guadagnata, in passato, un certo scetticismo a causa della varietà... »

Di Redazione

Tra gli antichi rimedi erboristici abbiamo l’uso di sciroppi ed elisir estratti dai fiori delle piante officinali. Queste preparazioni erano un vero toccasana nella medicina tradizionale erboristica soprattutto perché potevano essere utilizzate durante tutto l’anno anche quando i fiori non erano più presenti sulle piante.   Sciroppi ed elisir di fiori La preparazione degli sciroppi ed elisir vede come ingredienti base da una parte i fiori, dal quale vogliamo est... »

Di Mira Tonioni

La tintura madre di tarassaco è usata di base per l'azione depurativa nei confronti dell'organismo, andando a lavorare soprattutto sull'organo del fegato. Tuttavia non è l'unico uso che se ne può fare e il fegato non è l'unica parte a beneficiarne: vediamone insieme i principali usi e le proprietà.   Benefici e usi interni della tintura Ecco a cosa serve la tintura madre di tarassaco, un prodotto prezioso per depurare l'organismo ed eliminare le tossine... »

Di Valeria Gatti

La tintura madre di echinacea è un preparato erboristico estratto dalla pianta fresca di Echinacea angustifolia o Echinacea purpurea.  Molto utile per le sue proprietà protettive, è usata per prevenire le infezioni e velocizzare la guarigione. Scopriamola meglio.    Echinacea, la pianta che ci protegge La tintura madre di echinacea è estratta dall'echinacea e fa sue le proprietà della pianta. Ricca di flavonoidi e o... »

Di Valeria Gatti

Nota in fitoterapia e medicina naturale, la tintura madre di propoli, grazie a sostanze quali i flavonoidi (galangina e pinocembrina), oli essenziali, sali minerali, pollini e vitamina C, ha un'azione cicatrizzante, antinfiammatoria e antiossidante naturale, ed è utilizzata per la cura di vari disturbi, vediamoli insieme. Costituita principalmente dalle parti resinose - in particolare da alberi quali abeti, pioppi e betulle - che le api scelgono accuratamente per proteggere e disinfe... »

Di Valeria Gatti

1 di 3

Scarica flash player