Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

RIMEDI FITOTERAPICI PER COMBATTERE LA COLITE

Difficile trovare una cura per la colite spastica o ulcerosa. Sono patologie di natura diversa e spesso il paziente si sente consigliare dal medico di abituarsi a conviverci. La fitoterapia viene in soccorso per lenire questo spiacevole disturbo.

La fitoterapia trova un largo impiego nelle patologie di natura cronica, come può essere la colite ulcerosa.

Infatti, laddove il farmaco preso per lunghi periodi può causare spiacevoli effetti collaterali, il rimedio fitoterapico arriva a fornire un grosso contributo per alleviare i dolori addominali sintomatici della colite e introdurre una risposta anche a livello del Sistema Nervoso Centrale.

 

Mirtillo (Vaccinium myrtillus)

Le bacche di mirtillo sia nere sia rosse sono un rimedio molto efficace per le patologie intestinali, come la colite spastica e la colite ulcerosa.

Grazie all’alta componente di flavonoidi, in particolare di antocianine (Mirtillo nero), il mirtillo svolge un’azione antiinfiammatoria, decongestionante, con rimarcati effetti antiossidanti.

Il mirtillo agisce anche da regolatore intestinale (Il mirtillo rosso contiene molte fibre): in casi di colite infatti vi è una costante alternanza tra periodi di stipsi e diarrea.

  • In Tintura Madre: 30 gocce 3 volte al giorno lontano dai pasti
  • In Estratto Secco: 160 mg 3 volte al giorno
  • Succo di Mirtillo puro

 

Il mirtillo rosso è un ottimo alleato anche contro la cistite

mirtillo

 

Timo (Thymus Vulgaris)

Il timo è conosciuto per le sue proprietà balsamiche ed espettoranti.

In realtà è un rimedio ricco di sfaccettature ed il suo utilizzo può assumere diverse declinazioni. È ricco di vitamina C e di vitamine B, molto importanti per l’equilibro intestinale.

Esplica un’azione tonificante su tutto l’apparato gastro-enterico, favorisce la digestione e contrasta i gonfiori intestinali e meteorismo. Questo fitoelemento rientra tra i cosiddetti antibiotici naturali, protegge le mucose, esplica un’attività antibatterica e in inverno stimola il sistema immunitario.

  • In Infuso: un cucchiaio di timo in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione 10 minuti, filtrare e bere dopo i pasti
  • In Tintura madre: 40 gocce sciolte in un bicchiere d’acqua 3 volte al giorno lontano dai pasti

 

Il timo è anche un ottimo rimedio per la tosse

Timo

 

Tiglio (Tilia Tomentosa)

Il tiglio è un rimedio di natura yin/yang, in una parola completo, poiché parla al nostro corpo e al nostro spirito. Un toccasana per la colite spastica, di natura psicosomatica.

Esplica la sua azione calmante e sedativa sul sistema neurovegetativo, contrasta gli stati ansiosi, la tachicardia, forme di nervosismo, mal di testa da stress. È un efficace antispasmodico a livello intestinale.

Grazie alle sue mucillagini, rinfresca, idrata, disinfiamma i tratti coinvolti dalla sindrome del colon irritabile. Cura insomma i nostri due cervelli!!!

  •  In Macerato glicerico: 40 gocce 2 volte al giorno, mattino e pomeriggio lontano dai pasti
  •  In Tintura Madre: 30 gocce sciolte in un bicchiere d’acqua , 2/3 volte al giorno
  •  In Infuso: 1 cucchiaio in una tazza d’acqua bollente. Da assumere prima di coricarsi.

 

Scopri i benefici della tisana al tiglio

Tiglio

 

Colite nervosa? Ecco cosa mangiare

Colite, gli alimenti che la curano

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: